sabato 7 aprile 2012

GRIDA DALLA CUCINA - SPAGHETTI CON CAVOLO NERO, POMODORINI DI PACHINO, COLATURA DI ALICI E MAZZANCOLLE - LA FABBRICA DELLA PASTA DI GRAGNANO


Shhhh! Shhhh! Pssss!

In casa c'era silenzio, solo il mio pigiare sui tasti della tastiera rumoreggiava sordo nell'aria fino a che “Shhhh! Shhhh! Pssss!”, distratto da quel suono, ruoto la testa verso la finestra e ancora “Shhhh! Shhhh! Pssss!”.
Guardo ogni angolo della piazza; sbircio tra gli alberi nei punti in cui si vedono le panchine, dove sicuramente più tardi arriverà qualche mamma spingendo una carrozzina ma adesso non c'è nessuno. Il marciapiede di fronte all'autoscuola, quella dove più di trentanni fa ho preso la patente ma, tra le saracinesche abbassate e qualche fiore di geranio che penzola dalle terrazze non vedo un' anima.
La strada provinciale con il traffico al minimo, molto al minimo dato che per quei pochi secondi non ho visto passare nemmeno una bicicletta.
Il Comune dove mio padre ha lavorato fino a morirne, il suo ufficio che ora è quello dei vigili ma, anche lì è tutto chiuso.
“Shhhh! Shhhh! Pssss!”
Risalgo con gli occhi la stanza guardando per un attimo di fronte a me, sullo schermo del computer dove le foto di Alice Ginevra, sul blog, hanno sostituito quelle di Sabrina. Faccio a tempo a pensarlo e a ricordare la frase di Sabrina, quando si sceglievano le foto assieme e lei insisteva per foto che a me non piacevano, vuoi per la luce, vuoi per l'inquadratura, vuoi perchè...non mi piacevano e lei, con sorniona dolcezza ed ironico sorriso mi sottolineava che “L'importante sono Io!”.
“Shhhh! Shhhh! Pssss!” Questa volta ho capito esattamente da dove arriva quel leggero sibilo.

Sabrina con il dito indice dritto della sua mano destra, in verticale di fronte alle sue labbra e con la mano sinistra indicante nella mia direzione con le dita unite ed il palmo leggermente a cucchiaio sventolandolo dall'alto in basso e lo sguardo preoccupato mi intima di non fare rumore.
“Shhhh! Shhhh! Pssss! Sta dormendo!” Aggiunge eccezionalmente al gesto.
Io scuoto la testa con moto d'assenso e riprendo a cazzeggiare in rete alla ricerca di non so che cosa.

Mi rendo conto di quanto mi manchino quei piccoli urli che ti spaccano le orecchie che, Alice Ginevra, da un po' di giorni emette quasi senza fine. Un continuo gridare, protestare, agitarsi, per noi almeno, senza motivi apparenti.
Grida, ansima, urla, getta tutto per aria. Prende la pallina e la morde e poi ancora urli di rabbia. Abbandona il gioco e tace quei secondi in cui si trasporta verso la sedia, dove Sabrina sta studiando. Le arriva fin sotto, si attacca alla gamba della sedia e riprende il suo acuto lamento.
“Saranno i dentini...!” O io o Sabrina, è la prima frase che troviamo nel nostro vocabolario per giustificarla. “Ma cosa succede amore....!” Di solito è la seconda. “Ma ha fatto la cacca....!” quasi sempre è la terza, che ci svela il suo stato di momentaneo disagio.
Quando non è così è veramente dura decifrare quelle grida che ti entrano in testa e ti riempiono completamente il cervello, impedendoti di pensare a qualsiasi cosa, anche la più semplice.
Siamo passati da un vocabolario dolce fatto di sillabe coccolose, fatto di Maaa, Baaaa, Daaaa, Taataaaa a suoni con sempre quella vocale aperta AAAAAAAAAAAAAAAAAAAh! Ripetuta a più non posso. Ed il suo variare è EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEgh! IIIIIIIIIIIIIIIIIIgh! Con qualche altra variazione dove aggiunge consonanti semplici come la GGGGGGGGGGGh!
I vicini continuano a dire che non la sentono mai, che è una bambina meravigliosa, che sorride sempre. Beh, siamo genitori fortunati! Se gli altri bambini sono peggio....! Alice Ginevra è dolcissima e non ho dubbi, sa farsi valere e soprattutto sentire.

Ritorno nel silenzio dei miei pensieri, abbandono alla quiete il mio cervello.
Gheeeeeeeeeeeeeeee!
Alice Ginevra si è svegliata!
Mi alzo e, svelto la raggiungo nel suo lettino. Lei è lì, pronta a sollevarsi, a fare il solito sforzo per cercare di raggiungere le sbarrette rosa del suo principesco giaciglio.
“ Ben svegliata cucciola!” La accolgo con un sorriso che lei mi ricambia con un'intensità da togliere il fiato, fino al prossimo AAAAAAAAAAAAAAAAAgh!



VIDEO DI ALICE GINEVRA






**********************************




Siamo felici di annunciare la nostra collaborazione con la Pasta di Gragnano che ci ha omaggiati di diverse confezioni di pregiata pasta artigianale corredata di ricette fantasiose.

Siamo degli estimatori della pasta di qualità e troviamo che la Fabbrica della Pasta di Gragnano rappresenti l'eccellenza. Oltre ai soliti formati classici, la Gragnano ha realizzato dei formati speciali, parliamo delle stelle, dei cuori, dei conchiglioni, dei fiori e prossimamente ci divertiremo a realizzare ricette che possano valorizzarli.





SPAGHETTI CON CAVOLO NERO, POMODORINI DI PACHINO, COLATURA DI ALICI E MAZZANCOLLE FRESCHISSIME




Ingredienti:

200 gr di spaghetti di Gragnano
8 mazzancolle freschissime
il cuore di un cavolo nero
3 cucchiaini di colatura di alici
10 pomodorini Pachino
1 cipolla affettata
1 spicchio d'aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
prezzemolo
olio extravergine d'oliva
sale e pepe




Per prima cosa puliamo bene le mazzancolle, rimuovendo il carapace e il filetto nero addominale. Laviamo il cuore del cavolo nero e lo tagliamo a pezzetti. Tagliamo anche i pomodorini Pachino a metà. Tagliamo a rondelle una cipolla con l'aiuto di una mandolina. A questo punto scaldiamo l'olio extravergine d'oliva in una padella antiaderente e versiamo la cipolla che facciamo rosolare. Uniamo anche lo spicchio d'aglio leggermente schiacciato. Uniamo poi i pomodorini e li facciamo saltare insieme alla cipolla e dopo qualche minuto aggiungiamo il cavolo nero. Mescoliamo il tutto e dopo un paio di minuti aggiungiamo le mazzancolle. Sfumiamo infine con il vino bianco. Regoliamo di sale e di pepe e facciamo saltare in padella con il condimento gli spaghetti cotti al dente. Completiamo il piatto con il prezzemolo fresco e con i 3 cucchiaini di colatura di alici. Semplicemente divini!

43 commenti:

  1. Ciao! come ha detto giustamente silvia "è da mangiare con gli occhi" ;)
    Un abbraccio ed un augurio di una Buona Pasqua!
    eh guardate che vi aspettiamo a pranzo da noi prossimamente ;)
    PS: bellissima questa pasta! la qualità si vede eccome, ma anche come avete giocato con verdure e pesce ci intriga moltissimo!

    RispondiElimina
  2. complimenti per la stupenda bambina!!!
    Vi faccio tanti auguri di buona Pasqua!!!baciiiii

    RispondiElimina
  3. ciao miei cari
    questo post è FA-VO-LO-SOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!
    Sono rimasta incantata davanti al video!! Come è cresciuta !!!! meravigliosa creatura1!! vi auguro davvero di vivere ogni giorno la vostra felicità!!
    buona Pasqua amici miei!!

    RispondiElimina
  4. Che delizia! Buona Pasqua, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Anche Sara emette gridolini...che tenere che sono.

    Vi auguro una serena e Santa Pasqua, la grande e dolce sorpresa l'avete avuta in anticipo, nove mesi fa...

    RispondiElimina
  6. E' meravigliosa ^_^ Ha un sorriso contagioso ed è il più tenero augurio di buona Pasqua che potevate lasciarci. Insieme ad un primo che è un trionfo di sapori. Cavolo nero in veste insolita ma davvero speciale. Un abbraccio ragazzi, tanti auguri di cuore per una bellissima Pasqua con la vostra piccola principessina. A cui va un bacione gigante con lo schiocco ^_^

    RispondiElimina
  7. Ma che bella che è sta cucciolotta!!!! bè.. ne immagino il caos che fa.. abbiamo la figlia degli inquilini nata da pochi mesi al piano di sopra.. e i suoi strilli nel cuore della notte li conosciamo bene.. ihihhiihi Però dai.. quando la guardi sorridere.. o la prendi in braccio.. ti dimentichi tutto.. credo... Spero di provare un giorno tutto ciò anche io!!! Complimenti per la pasta!!!! è ottima della Fabbrica di Gragnano.. Ragazzi miei.. tantissimi auguri per una serena Pasqua! Vi abbraccio

    RispondiElimina
  8. BUONA!!!! (La pasta)
    BELLISSIMA!!! (la pupa)
    Bravissimi voi come genitori e cuochi.
    BUONA PASQUA!!!!

    RispondiElimina
  9. A questa meravigliosa famiglia un Augurio per una serena e felice Pasqua

    RispondiElimina
  10. LA TUA BIMBA E' SEMPRE PIU' BELLA PASSO PER FARTI TANTISSIMI AUGURIIII BUONA PASQUA

    RispondiElimina
  11. che dolce Alice Ginevra con quegli occhioni sorridenti!! Tanti cari auguri di buona Pasqua!!
    complimenti per la collaborazione e per questi appetitosi spaghetti!!!

    RispondiElimina
  12. Tanti baci alla tua bimba ..sempre piu' bella..
    Vi auguro una bellissima giornata di Pasqua.

    RispondiElimina
  13. Ma quanto è dolce questa principessa? E in quel video sprizza gioia da tutti i pori, bellissima! Illumina le giornate! Ottima ricetta, particolare l'abbinamento mazzancolle e cavolo nero. Ragazzi vi faccio tanti auguri per una pasqua serena!

    RispondiElimina
  14. ha una voce simpatica, da farmi scendere le lacrime dalla gioia di sentirla...auguri bambolina!

    RispondiElimina
  15. beh ci sono bambini che piangono sempre.. quindi meglio i mugolii e versetti :D buonissimo questo piatto con le mazzancolle che adoro! mi piace il cavolo nero e l'idea di unirli in unico piatto!
    carissimi auguri di buona Pasqua anche a voi!

    RispondiElimina
  16. Ehi, voi 3...tantissimi auguroni di buona pasqua e baci a profusione su quelle guanciotte morbidose!
    (con gli occhiali è una vera star! Me fa ammazzà dalle risate ogni volta che guardo le sue foto!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice is a bundle of joy. The video is too adorable and what sweet laughter in her smile & speech, just priceless~
      Happy Easter to you all,
      Uncle Brad

      Elimina
  17. Ma quanto è bella questa bambolina??
    Ma anche io ce l'ho quest'anno a festeggiare con noi la Pasqua.
    Il piatto come tutti quelli che preparate è ottimo e ben presentato..
    Buona Pasqua cari ragazzi e un bacione alla piccola principessa!!

    RispondiElimina
  18. bellissima complimenti Mamma!!!!auguri alla tua bella famiglia!!!ti seguo con piacere bel blog!!!

    RispondiElimina
  19. Buona Pasquetta a voi!
    I bimbi riescono a emettere suoni deliziosi che ti sciolgono il cuore...ma anche strilli acuti che ti trapassano i timpani.
    La vostra cucciolotta è tenerissima, ma ovviamente nella propria casa si sente libera di esprimersi come più si sente di fare.
    A volte può essere dovuto al male, se le stanno spuntando dentini nuovi, oppure sta scoprendo che con la voce attira l'attenzione vostra e del prossimo. Pian, piano magari la modulerà meglio, imparerà ad aggiungere altri suoni finchè non diventeranno parole...e saranno meravigliosamente dolci pronunciate dalla sua bocca di bimba. ^_____^
    Un bacione affettuoso moltiplicato per tre!
    Nunzia

    RispondiElimina
  20. ciao, grazie per essere passati da noi, vi seguiamo con piacere

    RispondiElimina
  21. Buona Pasquetta a questa bella famiglia, bellissima bimba e ottima ricetta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. la ricetta è davvero invitante ragazzi :)
    ma a dire il vero passo ogni volta nel vs blog per leggere della vs pupattola! Ma quanto è tenera!!
    un abbraccione, tanti auguri in ritardo a tutti e tre!
    MILE

    RispondiElimina
  23. Sempre più bella la vostra principessa e dal video è chiaro che sia una bambina serena e felice, con due genitori così non poteva essere altrimenti.
    Per gli sponsali, sono delle cipolle fresche, rimangono più delicati rispetto alle classiche cipolle.
    Spero abbiate passato due giorni di festa tranquilli e gioiosi, a presto, vi abbraccio!

    RispondiElimina
  24. e vedrete, o meglio sentirete, quando inizierà a parlare... una radiolina con la il bottoncino sempre su on, una serie infinita di domande e di perchè ai quali non si sa che cosa rispondere...
    ma resta l'esperienza più grandiosa della vita!

    RispondiElimina
  25. colatura di alici..per un'Alice speciale:))) cari ragazzi la piccola con quegli occhiali è stupenda! quanto cresce...e complimenti per la collaborazione con il famoso pastificio. sono curiosa di vedere come preparerete quei fiori incredibili. un bacione, buona pasquetta e buona settimana. ah...e a presto! bebe

    RispondiElimina
  26. Ciao Sabri Luca e Alice come va? Buona Pasqua e pasquetta fatte. Amici ci sono novità molto importanti, a tempo debito nel luogo, dove voi non siete ancor giunti ci sarà la ricetta di un blogger cattolico in cucina. Con affetto Giovanni

    RispondiElimina
  27. Cari ragazzi, ma soprattutto dico a te bella bambina, ma lo sai che sei fantastica?:-) Baci, sto preparando la ricettola..Un bacio a voi tutti, uno in + alla piccola! La pasta di Gragnano è un mito ed ogni tanto si trova ai grandi ipermercati, che delizia! Senza parlare delle vostre ricette, ho già fame:)

    RispondiElimina
  28. Amoore che tesoro che è!Quegli occhioni e quel sorriso ti rapiscono.Ragazzi, quando comincerà a parlare se ne vedranno delle belle!!!
    Bello l'abbinamento del cavolo nero con gli altri sapori, bravi!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  29. madonna boniiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  30. Alice Ginevra è stupenda e fotogenica come la mamma in ogni immagine.
    quando dorme il troppo silenzio vi fa sentire la mancanza dei suoi teneri versi mentre impara a parlare e avverte dei dentini che le danno fastidio ma quando viene fotografata ha sempre un sorriso.
    buoni anche gli spaghetti che fanno venire l'acquolina!!!
    in questi giorni sono una tentazione perché ho ripreso un po' la dieta dopo le feste ;-)

    RispondiElimina
  31. Che bella!!!è proprio vero, quando si fanno sentire non si riesce a pensare, e poi quando sono silenziosi ci mancano!!
    Siete stupendi.
    Complimenti ancora una volta per la ricetta ma per il capolavoro più grande che potevate fare,ALICE GINEVRA!!!

    RispondiElimina
  32. Ciao Sabri Luca e Alice sono Giovanni quindi siete da me, e non avete trovato alcuna sorpresa, e pure una sorpresa vi è solo che voi tre non l'avete trovata. Bene amici andate su http://ilcaffèdezìNanni.blogspot.com e lì troverete la sorpresa che voi cercavate altrove. Nel luogo dove notte-tempo arriverete conoscerete meglio un'altra parte di me. Amici quando arriverete in quel luogo magico lasciate un commento lì sono molto molto graditi. Con affetto Giovanni

    RispondiElimina
  33. Buon fine settimana, tra bacetti, studio e ricette, una delizia per gli occhi di tutti noi che vi seguiamo con affetto:-)

    RispondiElimina
  34. Ciao ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  35. Ciao!!! Che occhioni belli.. Un sorriso contagioso.. E' semplicemente uno splendore :)
    Spero vi faccia piacere, c'è una sorpresa nel mio blog per tutti e 3 :)
    http://minicuoca91.blogspot.it/2012/04/carpaccio-con-lenticchie-in-umido.html
    a presto! baci baci

    RispondiElimina
  36. bella e dolce e forte ...questo dimostra di essere la piccola Alice.... e voi dolcissimi genitori :)

    RispondiElimina
  37. Ti capisco!! Lo sai, con i miei figli in casa i rumori davvero non mancano, a volte pure forti!! Ma se non ci sono quel silenzio un pò mi rattrista e non vedo l'ora risentirli!!
    Ottimi questi spaghetti, mooooolto gustosi!!!
    Buon we, ragazzi!!
    Franci

    RispondiElimina
  38. Che bella Alice Ginevra! adesso cerca anche di gattonare! Ho visto che avete avviato la raccolta delle ricette primaverili, la prossima che posto la dedico al vostro tesorino. Bacioni a tutti, laura

    RispondiElimina
  39. stupenda ricetta , Alice Ginevra diventa sempre più bella complimenti un salutone e un bacione a tutte e tre

    RispondiElimina
  40. Ciaoo!!!
    Beh...ho letto tutto d'un fiato!!! Un post bellissimo!!!
    E la pupattola è sempre più bella!!! Bellissimo il video!!! ^_^
    Questa pasta è grandiosa! Mi piace!!! Non ho mai mangiato la colatura di alici, un giorno dovrò provare!
    Se vi va passate da me, ho organizzato il mio primo contest! Mi farebbe piacere se partecipaste!
    Un bacione, ciao!

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...