martedì 17 febbraio 2009

TANTI AUGURI A NOI, TANTI AUGURI A NOI, TANTI AUGURI SAPORI DIVINI, TANTI AUGURI A NOI!!!!!!!!

TANTI AUGURI A NOI, TANTI AUGURI A NOI, TANTI AUGURI SAPORI DIVINI, TANTI AUGURI A NOI!!!!!!!!

17 Febbraio 2008: è iniziata un'avventura. Ci siamo spogliati. Era una Domenica pomeriggio e siamo andati su Google per capire, per cercare cosa fosse un blog.
Ci volevamo raccontare. Volevamo scrivere di locali, di buon vino, di quelle idee che ci venivano ogni volta che entravamo in cucina. Piano piano abbiamo sgrezzato il nostro proporre, cercando di mantenere il nostro essere. Scrivere è sempre stato dentro di noi. Fotografare con gli occhi e svilupparne le immagini con le parole. Noi ci abbiamo provato e continueremo a farlo.
Le nostre giornate hanno sempre un inizio, come per tutti d'altronde, ma ci lasciamo rubare sempre troppo tempo dai nostri impegni. Vorremmo raggiungervi sempre nelle vostre cucine, nei vostri salotti, tra i vostri pensieri, scivolando lungo i versi della poesia e le magie delle immagini, annusando i profumi e sognandone i sapori.
Oggi vi vorremmo raccontare della trafila fatta per recuperare dalle Poste i buonissimi Rococò che ci ha mandato Annamaria (Unika), del viaggio a Soave nel Regno di Laura (Val) di Nella Botte Piccola.Vi chiediamo, invece, di credere con noi in questo progetto, in questo gioco.
Un gioco di parole che si inseguono, che escono dall'interno di un calamaio, che sgorgano dalla fantasia, nel raccontare quello che non siamo.
Un progetto, un gioco.
Le regole.....poche e semplici.

Passeremo a nostra discrezione, solo per la prima volta, per il primo lancio, ad uno di voi, voi che ci leggete, questo "romanzo" (con la erre minuscola, per ora) chiedendo di portarlo avanti, di continuarlo, utilizzando i personaggi che noi abbiamo inventato. Sono uomini e donne a cui verrà data un'identità, un pensiero, una voce, un'idea da chi li plasmerà sulle sue pagine. Siamo curiosi di leggere come il mondo che abbiamo creato si possa sviluppare tra le vostre mani. Noi abbiamo iniziato. Luca ha scritto l'intro, per poi passare il calamaio a Sabrina.

REGOLE
A chiunque riceva il calamaio è concessa massima libertà d'espressione. Che la sua fantasia possa dare un seguito a questa storia appena abbozzata.
Il testo dovrebbe restare entro le mille parole.
I personaggi non hanno un'età ed una personalità definita, abbiamo lasciato in bianco tutto quanto per non dare limiti alla fantasia. Sarete voi che delineerete i caratteri man mano che il racconto prenderà vita.
Una volta scritta la propria parte, l'autore/autrice dovrà passare il calamaio a sua libera ed esclusiva scelta ad un'altra persona e così via via, lasciando che il racconto prosegua il suo corso.
Bisogna esporre il banner e fare il link in modo tale che chi riceve il calamaio possa leggere la storia fin dall'inizio, nonchè il regolamento.
Alla fine del gioco, il nostro, vostro racconto verrà raccolto in un pdf.
Dopo averci pensato su, abbiamo deciso di passare il calamaio alla meravigliosa
Caty, sapendo che è ben riposto. Caty, ci rendiamo conto che il compito non è dei più semplici, ma tu te la saprai cavare benissimo. Ti ringraziamo fin da ora e ti abbracciamo.


Annamaria, a te va un ringraziamento speciale! Grazie per questi meravigliosi, deliziosi Rococò, sono BUONISSIMI, talmente buoni che ci sono durati pochissimo. Ci hai fatto emozionare con questo pacco, grazie di cuore per averceli fatti conoscere ed assaggiare, grazie per averli preparati per noi e grazie per la tua dolcezza e per la tua bravura. Per ora ti spediamo diretto e speciale, un abbraccio pieno e farcito d'affetto!!!


Play the game
L'inchiostro dentro

Una sera come tante, i lampioni hanno già dato alla città quel senso che la notte richiede. Il giorno è finito e le vite degli uomini hanno fatto percorsi diversi. Ognuno di loro ha vissuto e il loro rientrare a casa è fatto di avventure. Piccole o grandi che siano, ognuno di loro le ha vissute con intensità, li ha portati a conoscersi meglio.
Lenta la città si muove, la sofisticata frenesia degli uomini cede e si attarda sulle vetrine illuminate in cui è in mostra ciò che il desiderio cerca.
Le strade non sono diverse dalle altre sere, code incoerenti ai soliti semafori, la musica monotona dei clacson che rende il rientro nervoso. Sembra che tutti vadano nella stessa direzione, ma quale?
I lampioni hanno ora una luce più intensa ma sembra che null’altro voglia cambiare. Dalle finestre le luci tremano. Televisori accesi con la nostra gioventù persa tra immagini digitali. Nuovi giochi che hanno cambiato il senso del gioco. Non c’è più il grido delle madri che richiamano il loro gregge dal pascolo. Nulla è più come trent’anni fa, nulla è più come allora.
Auto bloccate in un ingorgo, lampeggianti blu avvisano che il tempo per superarli sarà lungo.
Non c’è silenzio non c’è rumore. Si rubano i pensieri del vicino di coda. Si carpiscono gl’attimi dei soliti gesti. Il rosso di una sigaretta appena accesa, lo smanettare alla ricerca di una nuova stazione radio. Voglia di cambiare, almeno il genere di musica. Lenti ora. Fermi poi.
Lo sguardo cade su un gruppo di persone, ferme alla fermata del bus. Alcune scendono, altre salgono, altre ancora restano per il prossimo.
Vite così diverse ma così simili nel loro scorrere dentro il quotidiano.
Romanzi nascosti tra gli scaffali di un immensa libreria che non ha fine e che non ha inizio. Basta allungare una mano, prenderli e sfogliarne le pagine scritte e quelle ancora da scrivere.
La città è lì, immobile con il suo sangue che rallenta il flusso. La città è quasi al collasso. Le arterie stanno per scoppiare.
Il tempo si dilata e il nodo si scioglie. Ora tutto scorre. Le strade si svuotano. Anche oggi la vita continua a disegnare le sue linee, segni di matite colorate che sanno di nuovo.

Personaggi

Dalia
Giacomo
Nathan
Eugenio
Pietro
Mattia
Valentino
Elena
Luce
Alice

Milla

Milla è rimasta a letto tutto il tempo, con le tende tirate contro il giorno, cercando di dormire, trascinandosi in cucina solo nel primo pomeriggio, a piedi nudi. Ha acceso il bollitore, la tv e dopo una tazza di tè ed una Silk Cut ha l'illusione di sentirsi un po' più umana.
Completamente in bianco e nero come sempre, labbra rosso Dior, Milla sfida il buio e arriva a destinazione. C'è gente che aspetta, gente che arriva, che spinge per entrare, gente che non va da nessuna parte. Sta ancora piovendo, dopo una lunga settimana fradicia di noiosissima pioggia battente.
In strada, un tipo all'improvviso comincia ad imprecare, sbraitando contro la pioggia, contro la folla, contro gli ombrelli aperti come funghi, contro il mondo. Prende a calci invisibili ostacoli e si allontana reggendo un ombrello immaginario. Gli manca qualche piccola rotella, pensa Milla mentre si guarda nervosamente intorno, Alice è di nuovo in ritardo, persa dentro qualche suo personale peep show, ad inebriarsi col profumo della pioggia o a rileggere la stessa poesia ancora una volta.
Milla si attacca al telefono, ma la voce metallica della segreteria la aggredisce di nuovo. Riattacca spazientita e decide di entrare nel locale. Attraversa con passo felino il flusso della gente, provando quasi disprezzo per tutti quei lustrini, attraversa il fascio delle luci al neon, ultraviolette ed intermittenti.
Le casse sparano a tutto volume il beat del basso, Glory Box dei Portishead è un'onda che travolge, il ritmo sale e scende, vorticoso ed ipnotico e pare dire "aggrappati e seguimi fino al punto più alto". La tensione si fa spessa, come un mantello di nebbia tra una distesa di mani protese verso l'alto, in cerca di un appiglio per non annegare. Per un attimo si lascia toccare dal contesto e si dimentica di Giacomo e del loro avvilente nulla, non vuole pensare a lui stasera.
Si lascia distrarre da una banale conversazione col cameriere, davanti ad un vassoio di antipasti misti e a bottiglie di champagne dozzinale.
- Ti preparo il solito daiquiri? Bella gente, vero?
......Sow a little tenderness, no matter if you cry......Give me a reason to love you, give me a reason to be a woman......
Milla si chiede se lui ci crede veramente. Bella gente. Lei non si è mai sentita parte di un gregge, di una tribù. Ha sempre trovato troppo semplice essere capita, essere accettata in quanto appartenente ad un gruppo. A Milla piace quando è complicato. Le piace il forse. Mentre sta seriamente prendendo in considerazione l'idea di andarsene da lì, ecco arrivare Alice, con un sorriso da mille watt che le accende il viso. Si abbracciano, Alice è un cratere pulsante di aspettative, è come se fosse alla ricerca di qualcosa che le possa cambiare la vita, di una fatina buona forse, di una pepita d'oro, di qualcosa di speciale. Si guarda intorno in cerca del sogno, ha troppo amore dentro e non sa dove metterlo. Osserva il viso di Milla percorso da nubi scure. Il suo sguardo si incolla addosso al profilo di un ragazzo alto, capelli scuri, lo sguardo impaziente e delle spalle così larghe, perfette per dormirci sopra. Strizza l'occhio a Milla, ma lei è altrove.
- Milla, non puoi essere sempre così avvilita, non puoi andare avanti così, la storia con Giacomo ti sta mandando fuori di testa.
Milla non vuole parlare di lui stasera, si sente annientata.
- Lo so, non ridiamo più, non c'è più complicità, litighiamo in continuazione, fino al litigio successivo. Ogni volta che vado da lui non riesco a capire se sto per arrivare o se sto partendo definitivamente.
- Sai cosa penso Milla? Te lo dico anche se non vuoi. Nella vostra relazione la sua felicità è la sola che conta, la tua non viene mai presa in considerazione. E' tutto troppo in una sola direzione, sbilanciato. Tu meriti qualcosa di meglio.
- Per favore, oh finiscila, mi sembri mia madre con queste cazzate del tu meriti di più! Guardati, tu sei sempre in attesa di qualcosa, vivi nell'attesa, ma di cosa poi? Me lo sai dire?
La scuote violentemente, le vomita addosso parole piene di rabbia.
- Alice, lo capisci che la vita è quello che ti succede proprio mentre pensi a cosa fare della vita! Tu non fai che parlare d'amore, amore, amore. Mi dai la nausea, non ti accorgi che l'amore confonde tutto, che appena compare un uomo all'orizzonte ti ritrovi a cucinare, a prenderti cura di lui, a fare cose fottutamente stupide. Diventi cieca davanti al fatto che ti ritrovi a fare tutto tu, da sola. Se sei libera invece, sei libera. Libera soprattutto da te stessa, dagli ormoni, dalla schiavitù di quella patina amorosa che ammanta ogni cosa.
Alice la guarda dritto negli occhi, senza parlare. Si capiscono al volo e decidono di uscire da lì, con la nuda sensazione di essere sfuggite a qualcosa per un pelo.

66 commenti:

  1. Allora vi faccio tanti auguri per il vostro primo blogeanno!
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Ciao ragazzi!Prima di tutto TANTISSIMI AUGURI per il blog compleanno!!
    noi non vi seguiamo da così tanto, ma per quel poco che vi conosciamo, ci avete sempre emozionoato e coinvolto nei vostri racconti!
    l'idea di questo gioco è davvero bellissima!! siete davvero delle persone uniche e speciali!!!
    un grosso abbraccio ad entrambi!

    RispondiElimina
  3. :-))) AUGURI!!!!!!!!!!!!!1
    E congratulazioni per il premio :-)
    E poi, che bella faccia hanno i roccocoò di Annamaria :-)

    Ragazzi, che bell' idea, quella del calamaio, non vedo l' ora che qualcuno me lo passi :D

    Bacissimi

    RispondiElimina
  4. complimenti per il concorso vinto e i premi, e tanti auguri bell'idea dell'inchiostro dentro

    RispondiElimina
  5. grazie per il bellissimo anno di sorrisi,risate ed acquolina che ci avete regalato ;)

    RispondiElimina
  6. Tantissimi auguri Sapori divini!!!..pensare quanto siamo stati vicini vicini fin dall'inizio senza saperlo mi fà sorridere e brindo con voi alla vostar meravigliosa avventura , al vostro raccontarsi , al vostro regalare perle di luce alla vita.Vi ringrazio di aver pensato a me e come si suol dire è proprio un compito difficile!!un abbraccio

    RispondiElimina
  7. auguri per il vostro compleanno bloggoso...e che meravigliosa idea! un bacionee

    RispondiElimina
  8. Tanti e tanti AUGURISSIMI!!!!!
    da me e tantissimi complimenti ,un abbraccio

    ciao army

    RispondiElimina
  9. Auguri auguri felice blog compleanno!!! Deliziosa l'idea del romanzo!! Bacio bacio

    RispondiElimina
  10. Auguri per le vostre pagine fin'ora e per quelle prossime e sopratutto per questo gioco calamaio...difficile!!!
    *___*

    RispondiElimina
  11. Augurissimi per il vostro primo anno di blog e complimentissimi per la bella iniziativa....avete dato la possibilità di lasciare libera la fantasia...bravissimi!!!
    Del resto da voi due..persone fantastiche.. non potevamo che aspettarci questo!!!
    Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  12. mi avete rapito come sempre con il vostro post:-) un bacione... auguri per il compleanno del blog
    Annamaria

    RispondiElimina
  13. mille auguri per questa vostra meravigliosa avventura!!!!!!!!!!
    il vs blog è unico!!!
    e che dire del gioco!!!solo voi potevate pensare una cosa tanto bella, piena di emozioni di arte di passione!!!
    baci

    RispondiElimina
  14. augurussimi a tutti e 2 per questo bellissimo traguardo!!complimenti per l'esperimento-racconto,la trovo una fantastica iniziativa!!bacioni imma

    RispondiElimina
  15. ciao. State partcipando alla gara del Blog?
    g_lemura@hotmail.com
    Scrivetemi in email - sarebbe carino.E' a livello nazionale.

    RispondiElimina
  16. Intanto buon blog-compleanno! E poi... bellissimo incipit per la storia, non vedo l'ora di leggere il seguito!

    RispondiElimina
  17. Auguriiiii!!!!! Ragazzi questo gioco letterario che avete lanciato è bellissimo, non vedo l'ora di leggere gli sviluppi
    Un bacio grandissimo
    fra

    RispondiElimina
  18. wow.... augurissimissimi!!! :))

    RispondiElimina
  19. Ciao ragazzi!!
    Volevo dirvi che faccio una fatica incredibile a caricare il vostro blogghino,probabilmente è il mio pc che mi dà problemi con le musiche o qualche altra applicazione...mi succede anche con altri 2 o 3 blogghetti uffa!!!!
    Tutto questo per dirvi che oggi ci sono riuscita,e che seguo sempre i vostri aggiornamenti!!!
    Un salutone da milano!!!!Speriamo che qs msg si carichi incrociate le dita!!!!

    RispondiElimina
  20. auguri per il Vostro anniversario come bloggers. sono felice che abbiate preso la decisione di aprire un blog. così posso godere dei vostri post sempre molto belli e ben curati.

    RispondiElimina
  21. Tantissimi auguri e complimenti per la bellissima idea, solo a persone belle e profonde come voi poteva venire un idea del genere, un abbraccione

    RispondiElimina
  22. Che emozione vedere il mio piccolo dono immortalato proprio nel post del vostro primo "blog compleanno"...
    Siete speciali, davvero.

    RispondiElimina
  23. Tanti auguri al vostro bellissimo blog! E buona fortuna c on il gioco!
    Sono proprio curiosa di leggere il seguito " a puntate"!

    Un caro abbraccio!

    RispondiElimina
  24. Buon blogeanno carissimi!!
    Bella idea del racconto nomade! ^^ Ora siamo incuriositi, e vogliamo vedere come sarà continuato! Ciao cari!!!

    RispondiElimina
  25. auguri!!!!!!! ma che bello tutto!!! e meno male che avete aperto questo blog!!! io non so come farei senza di voi!!! un bacione

    RispondiElimina
  26. Grazie a tutti! Anche noi siamo curiosissimi di leggere il seguito del racconto nomade, come l'hanno definito Jul e Mo! Speriamo che il calamaio arrivi a voi tutti, così che ognuno di voi possa lasciare la sua impronta!
    A Val, in arrivo l'intero servizio sulla nostra gita a Soave!
    Annamaria, sei tu che ci hai emozionati, questo tuo dono non lo dimenticheremo mai!
    Caty, il proseguimento è in buone mani!
    Grazie per il vostro affetto!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  27. Complimenti per questa bella iniziativa!

    RispondiElimina
  28. Auguri per il vostro primo anno di blog, non vi conosco da molto ma da quando vi leggo trovo sempre dei post emozionanti e pieni di poesia...bacioni Tittina

    RispondiElimina
  29. Eccomi qui anche da voi!
    E' passato del tempo ehhh e siete qui a festeggiare un anno di blog :) fra non molto sarà anche il mio, wow!
    Vi faccio ad entrambi gli auguri e mi complimento con voi per questa idea davvero carina...
    Passarsi il calamaio di blogger in blogger per vedere come si sviluppa la storia di questo progetto e il devolversi dei personaggi da voi creati con i pensieri e la fantasia di altri, giusto?
    Beh con una scrittrice come Sabrina (anche tu Luca non sei da meno ehhhh)non potevo aspettarmi che questo se non di più :-)
    Siete formidabili e geniali!
    Vi mando un saluto grande e di nuovo
    T
    A
    T
    I
    S
    S
    I
    M
    I
    *** A U G U R I ***

    Carla

    RispondiElimina
  30. Tanti auguri ragazzi!!!
    di vero cuore e grazie per le vostre parole, ma insomma ... proprio voi che create dei capolavori d'amore in cucina, certo che riuscireste a farla la torta!!!
    mi avete emozionato ancora una volta ... ma stavolta avete toccato la mia corda più intima ... la scrittura ... con la vostra idea letteraria ... un romanzo che ... sarà unico ... come voi!
    GRAZIE!
    dida

    RispondiElimina
  31. augurissimiiiiiiiiiiiiiii.....e meno male che ci siete....altrimenti dovremo inventarvi, mi par di capire che di creatività ne avete da vendere,aspetto anche il post su Soave....spero ci sarà una prossima venuta.... bacioniiiii!

    RispondiElimina
  32. Ragazzi tanti auguri per il vostro blog compleanno!!!
    l'idea del romanzo è davvero bella e l'inizio promette davvero bene!!! bravissimi! :-D
    un bacione

    RispondiElimina
  33. Allora augurissimi ragazzi per questo anno!!!

    RispondiElimina
  34. Tantissimi auguri per vostro blog compleanno....continuate sempre così scrivete meravigliosamente...anche se in ritardo buona settimana

    RispondiElimina
  35. Auguri per il blogcompleanno! Auguri per la bella vita insieme che avete intrapreso:-)
    Come sempre...bellissime parole.

    RispondiElimina
  36. Da Oggi SegnalaBlog inserirà tutti i link che si occupano di Enogastronomia non solo all'interno
    del proprio Blog ma verrete segnalati su questa pagina che ha Pagerank 3 http://ristoranteaicastelli.myblog.it/ricette/ - Tutti i Blog che già hanno aderito precedentemente verranno inseriti automaticamente. Cordiali Saluti Segnala Blog.

    RispondiElimina
  37. Augurissimi al vostro blog, è sempre più interessante!
    Mi piace quest'iniziativa del romanzo... sapete che c'avevo pensato anch'io tempo fa però non riuscivo a organizzare "il giro"!
    Bravi, bravi davvero!
    baciiiiii

    RispondiElimina
  38. auguriiiii ..... l'seperienza su blogger per me fino ad adesso è stata molto positivo, ho incontrato tante care persone.... dalle vostre parole capisco che anche voi siete soddisfatti... purtroppo gli impegni sono tanti, ma non rinuncio al mio piccolo spazio virtuale.... un abbraccio a tutti e due e a presto

    RispondiElimina
  39. Buon blog compleanno, ragazzi miei. :)

    RispondiElimina
  40. Tanti Auguri sia a voi che al blog, siete fantasici :-)bacioni

    RispondiElimina
  41. Che bel modo di festeggiare il primo compleanno del blog!
    Proverò a seguire tutte le "puntate" del romanzo a 100 mani!
    =)

    RispondiElimina
  42. buon blog compleanno anche da parte mia ...e un grosso abbraccio!Sabrina che hai fatto poi con gli stivali che volevi modificare?

    RispondiElimina
  43. Auguri ragazzi è un traguardo importante!!!! e l'idea di questo romanzo a più mani è davvero carina!
    un bacione Pippi

    RispondiElimina
  44. Bel traguardo ragazzi! L'avventura del blog è affascinante ed imprevedibile: non sai dove ti porta, ma sai che può arrivare dappertutto. Meraviglia! E chissà cosa ne uscirà dal romanzo corale...
    Baci, CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  45. Per prima cosa augurissimi a Sapori DiVini che spegne la sua prima candelina! E poi vi voglio dire che questo gioco al sapore d'inchiostro mi affascina parecchio e la prima parte del racconto è stata coinvolgente! Avete avuto un'idea stuzzicante, non vedo l'ora di leggere il seguito del romanzo... Baci :)

    RispondiElimina
  46. prima di tutto auguroni per il blogcompleanno (scusate il ritardo!!!!!!!!!!!) e poi complimento per l'idea del meme-romanzo (ho banalizzato, lo so): fantastica!

    RispondiElimina
  47. Ragazzi passate da me c'è un bel premio per voi...un abbraccio Lidia

    RispondiElimina
  48. ragazzi!!un premio vi aspetta da me!!

    RispondiElimina
  49. Ciao! Ho un premietto per voi, nl mio blog :-)
    Baci

    RispondiElimina
  50. Buon blog compleanno ragazzi!!!!!!! E' sempre un piacere leggervi....per gli occhi e per l'anima.....
    Buon fine settimana e un bacio grande ad entrambi....
    Antonella

    RispondiElimina
  51. Ma tanti auguri a questo fantastico blog che sta sempre in crescita!!!
    Bellissima l'dea del racconto! Un bacionissimo Laura

    RispondiElimina
  52. Auguri per questa ricorrenza che impone un bilancio di ciò che è stato ed una crescita, per pontificare ciò che sarà.
    Siete in gamba!
    Auguri

    RispondiElimina
  53. Ciao, spesso mi capita di farmi una passeggiata e giungere a voi...
    Il vostro blog è affascinante a cominciare dalla foto che avete creato con amore e attenzione...
    Veramente complimenti! A prestissimo!
    Che bella coppia che siete! :-)

    RispondiElimina
  54. c'è un premio per voi da me!

    RispondiElimina
  55. ciao a tutti. Ho completato la quarta puntata. Ora è il turno di Anna. Spero di aver contribuito al meglio. Buona domenica (da me c'è una bella fetta di torta per tutti quanti, venite).
    CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  56. Buongiorno! passo ad informarvi che il pdf della raccolta e pronto da scaricare, grazie ancora per la vostra partecipazione, un abbraccio

    RispondiElimina
  57. Scusando il ritardo.... tantissimi auguri di cuore! M&M

    RispondiElimina
  58. Iniziativa lodevole la vostra! Bravissimi mi piace molto, e mi unisco al Grande per Annamaria, è proprio una gran donna!

    RispondiElimina
  59. Buon Compleanno al blog, c'è un premietto per voi!! Bacio

    RispondiElimina
  60. Capito qui per la prima volta, molto vicino ad una bella ricorrenza. Auguri dunque. E so posso osare un suggerimento, per festeggiare bollicine dei colli piacentini, frizzanti trasgressioni...
    A presto

    RispondiElimina
  61. carissimi!!
    auguriiiiii...e meno male che ci siete!!
    moooolto carina l'idea del calamaio.
    buonissima idea..
    baciussss doppius

    RispondiElimina
  62. ecccolaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    meglio tardi che mai!

    http://lagolosastra.blogspot.com/2009/04/play-game.html

    spero di aver meritato questo incarico!
    Un abbraccio a tutteee!

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...