venerdì 10 giugno 2011

SE DISEGNASSI...... - TORTELLONI DI FARINA DI CECI E BASILICO AL RIPIENO DI PESTO CON SALSA DI RICOTTA, ASPARAGI E PEPERONI


Se disegnassi una gondola sarebbe Venezia.
Se disegnassi una vela, uno scoglio e cancellassi tutto il cemento sarebbe lingua di mare, sarebbe il richiamo dell'acqua.
Invece è solo uno scorcio elusivo e pittoresco, nel silenzio domestico di Bologna, che allenta il laccio alla mia barchetta di carta.
-Sabrina-


(Scorci di Bologna. Il Canale delle Moline dove confluiscono le acque del Canale di Savena e del Torrente Aposa)



***___***___***___***___***




Con questa ricetta vogliamo partecipare al Contest dal titolo EVVIVA GLI ASPARAGI indetto dal blog Tutto a Occhio.
Le fotografie purtroppo sono di bassissima qualità, colpa della luce sbagliata, ma ci tenevamo a postare ugualmente questa ricetta perchè veramente straordinaria.



TORTELLONI DI FARINA DI CECI E BASILICO AL RIPIENO DI PESTO CON SALSA DI RICOTTA, ASPARAGI E PEPERONI



Ingredienti per la pasta fresca:
100 gr di farina 00 antigrumi della Molino Chiavazza
100 gr di farina di semola rimacinata della Molino Chiavazza
100 gr di farina di ceci della Molino Chiavazza
3 uova
1 cucchiaino d'olio extravergine d'oliva
1 pizzico di sale
10 foglie di basilico tritate finemente


Ingredienti per il ripieno:
100 gr di ricotta di pecora
125 gr di ricotta di bufala
60 gr di Parmigiano Reggiano
30 gr di Pecorino Romano
8 foglie di basilico
40 gr di pinoli
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
40 gr di Pecorino Romano


Ingredienti per il condimento:
1/2 peperone giallo (tagliato a cubetti)
10 asparagi freschi (tagliati a rondelle)
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
vino bianco per sfumare
sale e pepe
3 cucchiai colmi di ricotta di bufala
una spolverata di Parmigiano Reggiano



Per prima cosa prepariamo la pasta fresca, mescolando le farine, le foglie di basilico, le uova, l'olio e il sale. Impastiamo fino ad ottenere un panetto compatto e lasciamo riposare in frigorifero per almeno mezzora, avvolto nella pellicola trasparente.
Ci dedichiamo al ripieno. In una ciotola uniamo la ricotta di pecora, quella di bufala, il parmigiano ed i 30 gr di pecorino romano grattugiati. Mescoliamo con cura in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. A parte andiamo a preparare il pesto di basilico, frullando le foglie di basilico, i pinoli, l'olio extravergine d'oliva e i 40 gr di pecorino romano. Una volta pronto il pesto, lo andiamo ad incorporare nella ciotola con il composto di ricotta. Non occorre aggiungere sale perchè il ripieno è saporito di per sè.
A questo punto tiriamo la sfoglia con la Marcato, come al solito fino alla tacca numero 6 e dalle striscie di sfoglia, con una rotella dentata ricaviamo dei quadrati del lato di 6 cm, sui quali posizioniamo abbondanti mucchietti di ripieno. Chiudiamo la pasta dando loro la classica forma dei tortelloni e disponiamo su di un vassoio precedentemente infarinato.
Non ci resta altro che preparare il condimento. Scaldiamo una padella con un filo d'olio extravergine d'oliva ed uno spicchio d'aglio leggermente schiacciato e quando l'aglio comincia a prendere colore, lo rimuoviamo ed uniamo sia i cubetti di peperone che i tocchetti di asparagi. Li facciamo saltare per qualche minuto e poi li sfumiamo con del vino bianco. Regoliamo di sale e di pepe e continuiamo la cottura per una decina di minuti circa, il tempo necessario affinchè le verdure si inteneriscano. Un attimo prima di rimuovere dal fuoco, aggiungiamo al condimento la ricotta di bufala, amalgamiamo il tutto per bene e una volta cotti i tortelloni, li facciamo saltare in padella con questo sughetto. Impiattiamo e spolveriamo con abbondante parmigiano grattugiato.


BASIL TORTELLONI WITH PESTO FILLING SERVED WITH YELLOW PEPPER, ASPARAGUS AND RICOTTA CHEESE

Ingredients for home-made pasta:
100 g all purpose flour
100 g double milled durum wheat semolina
100 g chickpea flour
3 eggs
10 basil leaves (finely chopped)
1 pinch of salt
1 tsp extravirgin olive oil


Ingredients for tortelloni filling:
225g ricotta cheese
60 g grated Parmigiano
30 g grated Pecorino Romano
8 fresh basil leaves
40 g pine nuts
2 tbs extravirgin olive oil
40 g grated Pecorino Romano

Ingredients for the sauce:
10 fresh asparagus (cut into small pieces)
1/2 yellow pepper ( cut into small cubes)
1 clove garlic
extravirgin olive oil
dry white wine
salt and pepper to taste
3-4 tbs ricotta cheese



Crumble the ricotta cheese in a bowl with a fork, then add grated Parmigiano and Pecorino cheese. Work the mixture. Meanwhile combine basil leaves, pine nuts, extravirgin olive oil and grated Pecorino cheese (40g) and process all the ingredients in a blender, then add this basil pesto to the ricotta mixture. Mix well.
Mix the flours and the eggs, add salt, oil and basil leaves. Knead for a while. Wrap the dough in plastic and chill for about 30 minutes. Divide the dough into 3 or 4 pieces and roll them out to make some equal sized dime-thin sheets. Carefully fold the pasta over the filling.
In a pan heat extravirgin olive oil with a clove of garlic. When the garlic begins to crackle remove it and add yellow pepper and asparagus. Sauté for a while, then stir in the wine. Season with salt and freshly ground black pepper. Cook for about ten minutes or until the vegetables are soft, then remove from heat and stir in the ricotta cheese. Mix well.
Stir tortelloni in it and serve immediately. Complete with a lot of grated Parmigiano.


***___***___***___***___***

Ricordiamo a tutti il nostro contest

UNA RICETTOLA PER LA PUPATTOLA (ESTATE)


SCADE IL 31 AGOSTO 2011




35 commenti:

  1. wow wow wow....che ricetta stuzzicosa carissimi!!!ricotta , basilico, asparagi , peperone....davvero un tripudio di profumi!!
    baciotti a voi due e , naturalmente una carezza al pancino *_^

    RispondiElimina
  2. sabri....ma quei tacchi???povera pupattola,cosi la abitui ai tacchi!!!
    skerzi a parte,che bellissime foto...e quei tortellini ,mmmmmmmmmmmm

    RispondiElimina
  3. cara Sabrina, ti vedo nelle foto di sopra sulla scalinata e mi dico: ma questa è una donna pazzesca! dov'è il pancione? sei arzillissima e stupenda come al solito. :))) e poi penso alla ricetta, buonissima, coi tortelloni così panciuti e felicioni. Un post del buonumore. un bacione!

    RispondiElimina
  4. Anna, questo piatto ce lo siamo veramente goduto, era di una bontà superlativa! Sembriamo poco modesti, lo so, ma in questo caso non siamo riusciti a trattenerci!

    Mirtilla, a dire il vero non indosso tacchi 24 ore al giorno, ma posso dirti che ci sto comodissima, il problema è che con le scarpe basse ti sembrerà assurdo, ma fatico di più a camminare e mi stanco prima.

    Benedetta, la panciona c'è eccome, tieni conto che quello che vedi è un pantaloncino premaman con tanto di pancerina interna, poi comunque mi sento fortunata perchè ad un mese dal parto sono ancora in forma, non ho mai avuto nè crampi nè dolori alla schiena....ho paura che mi verrà tutto dopo! Ah i tortelloni li abbiamo riempiti ben bene, fino all'orlo se così si può dire!

    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. ciao Sabry
    te lo devo proprio dire
    non riesco a trattenermi...
    mi sono innamorata di questi tortelloni da sogno... non si possono solo disegnare.... si devo mangiare...
    sono dei piccoli capolavori!!!
    wow, Sabry!
    comunque mi sto attivando per la ricetta da mandarti... ma noi non siamo così bravi... quasi ci viene lo sconforto...
    ^__________^

    RispondiElimina
  6. Tortelloni eccezionali e scorci insoliti di Bologna fantastici.Complimenti ancora.

    RispondiElimina
  7. anch'io ho notato i tuoi tacchi, beata te che ci sai stare sopra...comunque la tua è una bella pancia, vorrei accarezzare la pupattola...baciala x me Luca!!!!

    RispondiElimina
  8. Bellissima in quella foto, anche se nascondi il fagotto in arrivo! ^^
    Non vediamo l'ora della consegna!!! :)
    Buon weekend ragazzi!!

    RispondiElimina
  9. Bellissimi e buonissimi questi tortelli!!


    Te Sabrina..sei bellissima.

    un bacio

    RispondiElimina
  10. I miei migliori auguri per il contest...quei tortelloni mi hanno stuzzicato un certo languorino!!
    Nella foto stai veramente benissimo Sabrina, inoltre quello scorcio sul canale ha un qualcosa di quieto, di tranquillità!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  11. carissimi, che meraviglia questi tortelloni!!!
    troppo simpatico il contest....appena riesco copio il banner!!!
    Sabrina sei in formissima...io ad un mese dal parto sembravo una mongolfiera!!!!!!!!!!!!!!!!!!! bacioni ^_^

    RispondiElimina
  12. Ancora tortelli e io di nuovo qui incantata ad ammirarne la perfezione. Il mix di ingredienti e di profumi è fantastico. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  13. Ciao bellissima!!! I tortelloni squisiti, le foto carinissime, e te radiosa al massimo!!! Come sempre!!! Ho visto il contest e la trovo una bellissima idea, e poi è originale...inutile dirti che partecipo volentieri!!! Quindi va bene qualsiasi ricetta giusto?? Ci penso un pò e el frattempo ti mando tanti tanti baci a te e tante carezze al pancino..che bello, manca poco!!! buona serata carissima

    RispondiElimina
  14. Splendida idea con la farina di ceci, grazie ragazzi!!!!

    RispondiElimina
  15. Carissimi, finalmente posso postare un commento! Per settimane blogger mi ha resa muta impedendomi di postare commenti sui blog che seguo e pure sul mio. Un'agonia, ma vi immaginate una chiacchierona come me che non può parlare?!? Intanto volevo dirvi che sto già pensando ad una ricetta per la vostra piccola: mi devo concentrare perchè DEVE essere speciale! Appena ho un minuto (seeee e quando????) inserisco il banner del contest nel blog! E poi devo farvi i complimenti per il nome, anzi i nomi: bellissimi entrambi. Mi fanno pensare a una bambina dolce ma forte e fiera. Ora scappo, presa nel mio vortice quotidiano lavo-casa-figli-marito (poverino, com'è che è sempre ultimo? ma è comunque il principe del mio cuore...). Vi mando un bacio grandissimo e scusate se mi sono dilungata ma era troppo tempo che non riuscivo a "chiacchierare" con voi!
    Anna

    RispondiElimina
  16. ma che bellissimo scorcio ammazza!!!!!! Ottima anche questa versione di tortellini ripieni.. con gli asparagi mi piacciono ancor di più!!!! smackk buon w.e. :-D

    RispondiElimina
  17. Sabrina sei bellissima!!!!!!!!!!i tortelloni sono veramente irresistibili!!!!!!!!!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Tantissimi auguri Sabrina e Luca per voi e per la bimba che sta per arrivare !! Sabrina sei una mamma bellissima.
    Tutto il posto è stupendo: te, le foto e la ricetta. Devo provare questa sfoglia.
    Ho copiato il banner e penso anch'io a una ricetta per la vostra bimba. Bellissima idea di fare un libro o un pdf !
    Un bacione
    Cristina

    RispondiElimina
  19. Quei tortelloni sono bellissimi, siete davvero bravi ragazzi! Ma la pasta la preparate insieme? Che bello... mi ricordate i miei nonni, preparavano sempre insieme la pasta per i ravioli, una coppia super! Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  20. Davvero è Bologna? non l'avrei mai detto, belle le foto anche quelle dei tortelloni, mi fan venire una fame! Grazie per la partecipazione al mio contest, cercherò di ricambiare, spero di farcela. Un saluto Kris

    RispondiElimina
  21. Sabrina & Luca,

    You guys are getting hammered with rain, aren't you ?

    Your tortelloni with asparagus filling is marvelous ! !

    Happy weekend :)
    Brad

    RispondiElimina
  22. incredibilmente belle le foto 'scorci di Bologna'
    ciao Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  23. Le vostre ricette mi entusiamano sempre ( che nel frattempo avevo scordato gli asparagi ) e di sicuro con una mamma così chissà quante cose buone da mangiare per la pupottina!!un caro saluto

    RispondiElimina
  24. mamma mia che bonta sembra davvero un piatto squisito. ho solo letto ma non ho potuto commentare il post precedente..GINEVRA è un nome bellissimooooooooooooooo

    RispondiElimina
  25. Se un giorno mi autoinvitassi a casa vostra, mi preparereste un piatto di pasta fresca? Siete superlativi!

    Dora

    RispondiElimina
  26. Carissimi Sabrina e Luca che immagini strepitose quelle della nostra bellissima città. Io questo scorcio lo amo particolarmente e ogni volta che passeggio pensierosa me lo vado a rivedere. Mi sembra di ritornare adolescente, quando andavo a sbirciare dalla finestrella e mi sembrava che fosse impossibile che sotto ai miei piedi scorresse l'acqua.

    Sabrina il tuo pancino è bellissimo e davvero tu con quei tacchi stai già abituando la piccola Alice_Ginevra.
    Grazie per come siete per la ricetta e per la bella chiaccherata di ieri, non vedo l'ora di riabbracciarvi.

    Blue vi segue sempre
    www.aspassoconblue.com

    RispondiElimina
  27. tortelloni strepitosi, il mix di formaggi custoditi nel fazzoletto di pasta al basilico sono una vera leccornia....se per caso fossi vostra ospite mi raccomando, gradirei proprio questi ^______^ ciauzzzzzzzz, bacio!

    RispondiElimina
  28. Ma grazie della vostra visita e partecipazione!
    Le foto rubate agli angoli nascosti di Bologna sono stupende come i vostri tortelloni!!!
    A presto e se vi piace la cioccolata passate da "Le Salon du Chocolat" : )

    RispondiElimina
  29. ricetta deliziosa , buona domenica

    RispondiElimina
  30. Bologna che ricordi che ho di questa stupenda citta´ se ripasso vi voglio conoscere ^^

    RispondiElimina
  31. Sono andata a Bologna tantissime volte, ma questi scorci me li ero persi. Molto belli e suggestivi....suggestivi come i vostri tortelloni. Da favola.
    Sabrina te lo devo proprio dire: sei sempre bella, ma adesso sei Bellissima. Quel pancione ti dona molto, l'espressione degli occhi è dolcissima, sei stupenda.
    Ora, veniamo al dunque, andatevi a prendere la ricetta per il contest.
    http://vanigliaecannella-bellissima2010.blogspot.com/2011/06/ravioli-di-chianina.html

    Ciao

    RispondiElimina
  32. Non appena ho visto la prima foto, ho pensato subito ad una gitarella fuori porta a Venezia, e mi sono detta:
    " Ma Sabri deve essere impazzita, come puo' camminare tanto nelle sue condizioni???"
    Mai avrei pensato che si potesse trattare di scorci di Bologna, anche se effettivamente, soffermandomi sui particolari delle abitazioni, di veneziano non hanno proprio nulla!
    Che bello poter conoscere angolini suggestivi di una citta' che credevo inesistenti!
    E che bello vedere te, piu' in forma e radiosa che mai!
    Ottima la ricetta, da farmi venire voglia di tortelloni a merenda!!!
    Non ho mai usato la farina di ceci per cucinare, ma pesto, ricotta e asparagi sono una combinazione di alimenti che si sposano benissimo con i miei gusti!
    Una domanda per il contest: ma si possono prendere ricette pubblicate su libri di cucina?
    Io una ricetta di mia creazione non ce l'ho!
    Un abbraccio e buona domenica!
    Dony

    RispondiElimina
  33. Che tortelli, ragazzi...in bocca al lupo!
    Baci

    RispondiElimina
  34. Ciao carissimi
    parteciperò senz'altro al vostro contest!
    Baci e buona settimana
    Carla

    RispondiElimina
  35. quello scorcio è suggestivo, davvero viene da pensare a un'altra città! i tortelloni me li segno, mi piacciono molto gli abbinamenti verdurosi!:-)

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...