lunedì 15 febbraio 2010

GORGONZOLA CHEESE FLAN-ANIMA DI FARFALLA-TA MO CHROI ISTIGH IONAT- BUDINI AL GORGONZOLA CON SEDANO, MANDORLE E PINOLI

Sono qui, sotto ad un sole affaticato e storto, con le mie contraddizioni, le mie ferite, a volte senza scopo, a volte dure, che corrodono anche il semplice respirare. Che a volte si innalzano al di sopra dell'amore, della speranza, delle piccole cose di ogni giorno, dissanguando il presente della sua vitalità. Tu vorresti che ti aprissi i miei silenzi di tanto in tanto. E lo faccio, cercando in te il balsamo che cancella le ferite, la mano che sfila il guanto della tristezza.
Io, anima di farfalla.
Di farfalla variopinta e persa di te. Col vento sotto alle ali, che lo sento fino alla punta dei capelli, che mi riempio gli occhi delle più intime e liberatorie fantasie e volo dentro mille sogni. Che tolgo il coperchio alle audacie che sonnecchiano sotto al pudore. Che mi lascio toccare da ogni piccola cosa, che mi lascio attraversare da parte a parte.
Che non faccio che cercare un angolo, una tana, un nascondiglio, tessendo il nido. Un nido dai colori caldi come la cannella. Per te e per me.
Che sento come palpita l'amore anche sotto strati di maglioni di lana, caldo come un ferro da stiro, a volte lacerante ed insolente. Che aspetto di vedere spuntare germogli tra cicatrici bianche di neve e dopo notti umide e gocciolanti.
Anima di farfalla, in equilibrio precario tra la mia ansia guerriera, la crescente marea e le volte che chiudo gli occhi e leggo il futuro nei fondi delle tazze di tè, ammiccando al destino.
Che mi lascio sedurre dal mondo e lo seduco a mia volta con la dolcezza cremosa di un sorriso.
TA MO CHROI ISTIGH IONAT. Il mio cuore è in te. Dentro morbidi battiti di cuore. E vorrei persino sciogliermi dentro di te, pensiero stupido, Luca, o forse soltanto dolce. Amo te in un modo che non so definire. Amo le tue mani grandi, quei lampi nelle tue pupille e la battaglia di baci che scateni sulle mie labbra. Le parole che diventano baci, da assaporare, da divorare e da farci l'amore, il dialogo perfetto ed il cielo più alto.
Scivolo nella voragine e nel giogo, mi lascio catturare dalle emozioni, dal contatto di pelle, cado nel sortilegio della dolcezza e delle parole. Ho sempre voglia di debordare, di sconfinare, di lasciare lievitare le sensazioni. Di sentire.
Pozzetti di rosso sulle mie guance quando mi dici che mi ami all'infinito più uno, nel nostro personale codice. Me lo dici sempre quando giochiamo a fare i bambini, che ti chiedo "Ma tu quanto mi ami?" e tu fingi di pensarci, ed io di arrabbiarmi, poi sorridi e lasci cadere le parole come fossero monetine lanciate nel pozzo dei desideri e sei felice perchè mi vedi felice.
Mi piace che tu non sia banale, che non ti presenti a San Valentino con una rosa perchè lo fanno tutti, perchè tutti dicono che è il giorno dedicato all'amore. Per noi lo sono tutti i giorni, anche quelli che nascono storti e di rose di sorprese ho riempito il giardino.
I clichè non ci si addicono, annacquano le emozioni. Lo dici sempre che non è facile tenermi conquistata. La verità è più semplice, non vorrei mai che tu mi dessi per scontata, che tu pensassi a me come ad un soprammobile, messo lì a prendere polvere, tra la monotonia delle pantofole ed una anestetica passione.
Siamo piuttosto una fornace ardente tu ed io. Stravaganze e romanticherie, miele che gocciola e qualche volta litigi focosi. E ti amo anche in quei momenti, in quelle esplosioni di energia e di rabbia che durano fin troppo, perchè nel frattempo mi manchi. Perchè macero nell'attesa che mi separa da un abbraccio, da un sorriso che timidamente si arrampica sulle labbra. Perchè quando non ci sei è come se ci fosse solo aria vuota davanti a me.
Non ti dirò che sei il mio appagamento, non riesco a dare una misura al sentimento. Penso soltanto che l'appagamento sia una sorta di immobile e sorridente rassegnazione, il capolinea del metrò. Preferisco invece il movimento. E così sei il mio appagamento in moto continuo. Ho un'anima di farfalla sospinta dal vento, lo sai. E mi fondo e mi confondo con te, al centro del petto, là dove la felicità è inevitabile.
Come faccio a dirle che l’amo, che è tuta la mia vita. Come posso fare per farla sentire sicura, importante, unica.
L’Amo, incondizionatamente, io l’Amo.
Unica sensazione, sensazione unica.
Chiamarla per nome, urlare al mondo che solo lei mi fa stare bene.
Anche il sole non riesce a scaldarmi il cuore se lei non è vicino a me.
Anche il solo pensarla per un attimo mi cambia la giornata.
Misura del tempo tendente all’infinito, Infinito più uno.
Anche di più se avessero inventato l’unità di misura dell’Amore.
Sono sicuro, ogni volta che mi chiede quanto io l’Ami, infinito è la mia risposta, infinito più uno.
Amore con l’A maiuscola.
Bevo dal suo stesso bicchiere.
Rubo il suo bacio dal vetro.
Invento le pagine di un libro che non contenga la parola fine.
Non c’è peccato nel dire quello che penso, che provo, che vivo.
Amo Sabrina alla follia.
*********************************

BUDINI AL GORGONZOLA CON SEDANO, MANDORLE E PINOLI

Abbiamo un debole per il gorgonzola, lo troviamo uno di quei formaggi altamente afrodisiaci. Mangiarne una fetta facendogli colare sopra un filo di miele è un'esperienza sensoriale che rasenta l'estasi, ma ovviamente è un discorso soggettivo.
Sfogliando una rivista di cucina (Cucina Moderna) siamo rimasti conquistati da una ricetta, il cui ingrediente principale è proprio il gorgonzola. Non abbiamo saputo resistere e abbiamo realizzato questi budini davvero speciali. Agli ingredienti riportati nella ricetta, abbiamo aggiunto i pinoli.

Ingredienti:

200 gr di gorgonzola
4 uova
40 gr di Parmigiano grattugiato
0,8 dl di latte
0,8 dl di panna fresca
1 cuore di sedano bianco
40 gr di mandorle
40 gr di pinoli
1 limone non trattato
burro
sale
pepe

Mettiamo il gorgonzola tagliato a cubetti in una ciotola insieme alle uova, al latte, alla panna, al parmigiano grattugiato, ad un pizzico di sale e di pepe. Frulliamo tutto fino ad ottenere un composto cremoso. Abbiamo imburrato degli stampini di alluminio monoporzione e vi abbiamo versato la crema. Abbiamo preso una teglia coi bordi alti e vi abbiamo versato acqua tiepida sufficiente ad arrivare a tre quarti dell'altezza degli stampini. Abbiamo fatto cuocere i budini a bagnomaria in forno a 120 gradi per circa un'ora.
Nel frattempo, dopo avere tagliato il sedano a rondelle, lo abbiamo fatto saltare per qualche minuto in una padella con una noce di burro.
In un'altra padellina abbiamo fatto tostare sia le mandorle tagliate grossolanamente a lamelle, sia i pinoli.
Una volta tolti dal forno i budini, li abbiamo impiattati decorandoli con le rondelle di sedano, i pinoli, le mandorle e per finire della scorza di limone sfilettata.

GORGONZOLA CHEESE FLAN WITH CELERY, ALMONDS AND PINE SEEDS


Ingredients:

200 g gorgonzola cheese (or blue cheese)
4 eggs
40 g Parmigiano cheese (grated)
0,8 dl milk
0,8 dl heavy cream
1 celery head
40 g almonds (sliced)
40 g pine seeds
1 lemon rind
butter
salt and pepper

In a large bowl place the eggs, gorgonzola cheese, heavy cream, milk, Parmigiano cheese, salt and pepper to taste. Whisk them together. Process all the ingredients in blender until smooth. Pour the cheese mixture into some flan cases. Place all the single dishes in a large shallow pan. Add hot water to pan to a depth of 3/4 up sides of dishes. Bake 1 hour or until knife inserted comes out clean. Remove dishes from water bath. Run a knife around edge of flan to loosen, invert onto a serving plate.
Cook celery (lightly chopped) in a saucepan with butter over medium heat until golden brown. It just take 2 or 3 minutes.
In a small saucepan roast almonds and pine seeds for a few minutes.
Complete your cheese flan with celery, almonds, pine seeds and grated lemon rind.

46 commenti:

  1. profondo conturbante inno all'amore ...

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Carissimi Luca e Sabrina, queste "dichiarazioni d'amore", l'uno per l'altra, mi hanno emozionata e resa felice per voi...
    Siete davvero l'AMORE..quello con TUTTE le lettere maiuscole..
    Siete al "centro dell'anima"...ed è bellissimo che voi vogliate condividerlo con noi...grazie...
    Un megabacio per uno, ragazzi
    Antonella

    RispondiElimina
  4. ...non trovo le parole adatte per l'emozione che mi ha dato questo post perchè ci riconosco dentro tutte le sensazioni che ci scambiamo io e il mio Amore...solo grazie per aver reso condiviso tuto ciò...

    anche io adoro il gorgonzola! la particolare 'piccantezza' del sapore lo rende davvero speciale e unico tra tutti i formaggi! copiato anche questo budino!

    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  5. Siete troppo belli!!

    Invito voi e i vostri
    lettori a votare le due poesie semifinaliste.

    RispondiElimina
  6. complimenti a Luca....che come romeo, sta inventando un bellissimo libro senza fine per la sua adorata giulietta.....
    riesce ad essere tenero come lo sono quei budinetti, che sanno essere allo stesso tempo traboccanti di sapore, vabè...non è che sto dando del budino a luca ^_________^ il paragone è relativo alla singolarità di quel delizioso flan, bacione!

    RispondiElimina
  7. Bellissimo il gioco con le parole!
    Noi siamo delle adoratrici/dipendenti dei formaggi! il gorgo poi ci fà impazzire! originali e davvero buonissimi questi budini! li vogliamo provare!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Anch'io condivido la vostra visione dell'Amore, mai banale, da coltivare e proteggere.Bello davvero leggere di due persone così innamorate!
    Questi budinetti devono essere da sballo, me li sogno accompagnati da un apolentina leggera, morbida e bollente!
    Buona settimana cari
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Dopo quello che ho letto è inutile anche commentare il vostro budino (che è spettacolare).. Dichiarazioni d'amore così.. non se ne leggono o sentono così spesso!! Complimenti a voi bellissima coppia ... .-)

    RispondiElimina
  10. Che bello leggervi.. siete una gioia per il cuore di chi vuol bene :-)
    Vi abbraccio forte
    Luisa

    RispondiElimina
  11. Le vostre parole mi hanno emozionata!!!Se l'amore si potesse descrivere in parole voi ci siete riusciti!!!Anche senza conoscervi il vostro sentimento da positività...leggervi da la conferma che l'amore vero esiste quello che vuoi tenerti stretto senza fargli mai mancare niente...quel congegno mistero che unisce 2 persone con il cuore con la mente e con la passione!!!!Siete unici!!!baci imma

    RispondiElimina
  12. L'amore è un tesoro, amore reciproco significa
    immense ricchezze
    Il soufflé sembra fantastico. Complimenti

    RispondiElimina
  13. che belle parole!!! quasi mi commuovo da così tanto amore! che meraviglia questi budini, vi rubo l'idea!

    RispondiElimina
  14. È bello avere amore nella vita... La cosa più grande e dolce che esista. Love makes the world go round. L'amore è eterno. Beati noi che amiamo e siamo amati!

    RispondiElimina
  15. quasi mi sento fuori luogo a trovare questa ricetta meravigliosa...mi sembra più giusto celebrare l'energia dell'amore :)
    un bacione

    RispondiElimina
  16. Dolcissimi voi, e buonissimo il budino!!! :) Un abbraccione!

    RispondiElimina
  17. Che dichiarazioni d'amore le vostre,bellissimo vivere un amore così ardente,ccosì vivo.

    RispondiElimina
  18. Io non amo per niente il gorgonzola ma adoro tantissimo voi due ♥♥♥

    RispondiElimina
  19. Sono molto molto contenta che abbiate apprezzato il mio blog!!!Neanch'io, purtoppo, vi conoscevo, ma avrò grande piacere di continuare a spizzicare tra i vostri interessantissimi post!
    (Ho già fatto un piccolo giretto e sarà di sicuro il primo di molti! ;P )

    buona fine di giornata e a presto!

    RispondiElimina
  20. Ragazzi, leggendo queste parole non mi viene molto da dire..l'amore si vive, ci si lascia trafiggere, annientare per poi rinascere in una nuova vita a due..

    adoro il gorgonzola, specie con il sedano.. va da sè che il flan è già appuntato sul mio blocknotes!

    RispondiElimina
  21. Voi due siete semplicemente super...
    Una coppia fantastica..
    I vostri post sono meravigliosi e mi piace infinitamente leggervi..
    Vi voglio proprio ringraziare.. mi seguite sempre, avete sempre belle parole per me e vedere la vostra presenza tra i commenti del mio blog mi rende felice..
    Un abbraccio..
    Matteo

    RispondiElimina
  22. Siete delle persone carinissime e speciali! Complimenti per questo bellissimo post e per i meravigliosi budini!
    Grazie di cuore della graditissima visita. Un bacione e a presto

    RispondiElimina
  23. Sembre molto deliziozo e mi piace formagio molto. You and Luca are celebrating your love, that is special and sweet.
    Ho un premio per voi :)
    Brad

    RispondiElimina
  24. Ma un ristorantino quando lo aprite, cosi possiamo assaggiare queste prelibatezze da favola.
    Un saluto per voi
    Maurizio

    RispondiElimina
  25. questi flan al gorgonzola sono splendidi, mi piace molto il modo in cui li avete serviti, elegante e colorato.
    ciao!

    RispondiElimina
  26. Che belli che siete... belli e innamorati

    bellissima le frasi con le iniziali

    Clelia

    RispondiElimina
  27. ciao cari amici blogger
    questi budini al gorgonzola sono un sogno!
    nel ristorante dove sono andata per san valentino non si mangiava così....
    grandiosa come ricetta!!!!

    RispondiElimina
  28. Elegantissimi questi budini!! E chissà come sono saporiti!

    RispondiElimina
  29. Palavras que refletem puro amor!
    As receitas parecem ótimas! Vou experimentá-las!
    Um bom dia, Lucas e Sabrina!

    RispondiElimina
  30. Il vostro amore trapela da ogni parola ed è bello leggervi condividendo le vostre emozioni... e le vostre squisite ricette.

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  31. Oh buongiorno ragazzi, mi era sfuggito il vostro post ! Che dir ? Mi piace tutto, i budini, il racconto, l'amore. Tutto !! Un bacio e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  32. posso solo dire che leggervi è poesia!!siete bellissimi un abbraccio buon w.e.

    RispondiElimina
  33. che bello è stato leggere le vostre dichiarazioni d'amore....siete bellissimi :-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  34. Adoro anch'io il gorgonzola, sebbene non lo abbia mai abbinato al miele, ma ne prendo nota e vedrò di provare, anche stasera stessa.
    I budini sono perfetti: mi piace molto l'idea e la rifinitura con pinoli e mandorle dalle note tostate e le zeste di limone che conferiscono freschezza :)

    RispondiElimina
  35. Luca....sono con le lacrime agli occhi...queste tue parole d'amore per Sabrina sono stupende...qualsiasi donna nel riceverle sarebbe arrivata al settimo cielo...Sabry sei fortunatissima hai al fianco un uomo stupendo capace di manifestare il proprio amore per te...un uomo con la U maiuscola...sono felice per voi...ed ho dentro di me un pizzico di rammarico perchè il mio desiderio piu' grande è proprio questo...essere amata incondizionatamente...invece!!
    Ho letto il vostro commento...la persona interessata ha letto il post ma non ha avuto su di lui nessun effetto...anzi..e la cosa mi distrugge ancor di piu' il cuore!!!
    Luca ti dispiace se ti rubo le ultime righe?? sono bellissime vorrei portarle con me sul mio profilo di Fb...e sul blog!!!
    Vi abbraccio così forte....Lidia

    RispondiElimina
  36. Ragazzi, non si può dire niente, è qualcosa che va oltre il tempo ed i confini del mare.....

    RispondiElimina
  37. Ragazzi! Salem ^_^ passo per abbracciarvi, tanti saluti dalla Tunisia! A prestooooo

    RispondiElimina
  38. Buongiorno cari!!! Che piacere aver ricevuto la vostra visita...ve ne sono grata! Contracambio la cortesia con un appunto sulle melanzane a funghetto!!!!
    Non so perchè si definiscano così(penso per le modalità simili alla cottura dei funghi,ma forse dico una sciocchezza!!)...vengono fatte a cubetti e cotte in padella con dell'olio evo e 1 spicchio d'aglio...sale qb e se gradite anche voi,io metto sempre una carezza di origano e un rametto di rosmarino!!!
    Ottime anche da gustare anche così come contorno o per preparare sughi e condimenti per paste,ripieni i polpette.....bè si da sfogo alla fantasia!!!

    Grazie ancora!
    Vi auguro buona giornata!!
    A presto
    Sandra

    RispondiElimina
  39. Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooo!
    Scusate se non mi sono fatta viva ma non é semplicissimo trovar tempo come prima qui, da sola al freddo e al gelo col vitello.
    Perdonoooooooooo!
    Peró non vi ho dimenticato mica.
    Per farmi perdonare ho lasciato il vitello al papá e sono corsa a scrivervi e a postare qualcosina per assicurare che sto benone :)
    Il vitello cresce e voi siete sempre piú belli!
    Bacioni muccosi!

    RispondiElimina
  40. ciao
    il post 815 è quello in cui parlo della serata paranormale avuta con Gino ... ahi ahi che paura!!! tremo ancora!!!
    buona domenicaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  41. ciao ragazzi!!!scusatemi se passo solo ora! sono contenta che anche a voi piaccia Tony Maiello, sai lui è proprio della mia città e il papà ha il negozio di parrucchiere praticamente a 100 mt dallo tudio dove lavoro quindi abbiamo vissuto il patema della famiglia per questo ragazzo, però oltre al campanilismo io credo che Tony sia davvero bravo e spero che abbia il successo che si merita!
    un abbraccio e buona domenica sera
    dida

    RispondiElimina
  42. Eccomi qui!!! Nel copia-incolla della crema al limone (è quella dello Ziodà) mi sono persa i 50 gr. di amido e i 150 gr. di zucchero.
    Grazieeeee!!!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  43. Direi proprio: " Mamma che buoni!! " Complimenti e buona settimana!!

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...