martedì 5 maggio 2009

GIORNI LIQUIDI TRA MACCHIE DI ROSSO PAPAVERO. DIPINGENDO LA NOTTE. BAVARESE ALLA BANANA IN SALSA DI FRAGOLA - BAVARESE DE BANANE CU SIROP DE CAPSUNI

Lastre di stagno, opache come specchi stanchi. I pensieri non si riflettono e vanno per gli stretti vicoli della mente a schiacciarsi in un angolo pieno di polvere. Le valige cariche dei sogni del giorno, sanno di stanchezza. La primavera che riaccende i colori dei campi ancora stracolmi d'acqua sembra sia finalmente arrivata. Il nostro mondo sta iniziando ad asciugarsi. Lenzuola fresche di giallo sono macchiate dal rosso dei papaveri. La terra ha ripreso a vivere e gli acquitrini si stanno asciugando.
Quanta pioggia per lavar via la tristezza di quest'inverno che sembra proprio non voler andarsene in vacanza.
Aprile è stato un mese strano. L'inizio di una stagione che non ne vuol sapere d'iniziare e la fine di un'altra che non ne vuol sapere di finire.
Ogni mattina si lotta con l'apatia, con quella insana voglia di tirarsi le coperte sul viso, di cambiare il fianco e di sprofondare ancora nel mondo dei sogni.
Ogni sera il desiderio è quello che il giorno perda la strada, che il marcatempo della vita sia spento. Invece è tutto lì, immobile nella sua corsa frenetica, come la lancetta dei secondi che gira e si rigira su se stessa. Lavora e produce sempre quel poco per ridar vita ai più lenti movimenti delle altre linee mobili sul suo quadrante statico.
Aprile è stato il mese in cui il tempo, e non solo quello meteorologico,ci è scivolato tra le dita, tra le sottili trame della vita.
E' andato tutto per una strada in falsa salita. Nulla, o quasi, si è incastrato come doveva e Maggio sembra proprio che non voglia essere da meno.
Frasi fatte solo di parole, "sopra le nubi splende sempre il sole", "dopo la salita c'è sempre una discesa", "si chiude una porta e se ne apre un'altra", sono il frutto dello sconforto che a volte ci prende. Più spesso sembra che le nubi vadano a sbattere contro una porta chiusa continuando a salire verso l'infinito. Cazzo! Sì, cazzo ma prima o poi ci verrà ridato tutto quello che diamo, che regaliamo alla vita.
Non siamo persone che pretendono, che rinfacciano, ma, a volte, ti viene proprio rabbia. Guardi le pagine strappate dal calendario e sopra ci leggi i giorni che sono sublimati in fare e dare, in giorni dove anche il solo accendere il computer ci dava cattive notizie. Non c'è rete. Guardi il modem e c'è solo una spia accesa. Chiama Fastweb. Beh, in un mese quasi venti giorni senza rete. Sette o otto, non ricordo più, le telefonate, sempre a ripetere che non c'era linea, che, invece, ora la linea c'è ma fino a pochi minuti prima non c'era più. Altre telefonate. Altro ripetersi delle nostre lamentele. Esci di casa e la linea c'è, ritorni la sera e la linea c'è. Mangi, sorridi, ascolti, accendi il PC e la rete non c'è più. Richiami, ripeti. Cerchi di essere gentile con quel povero operatore mal pagato del call center. Lui ce la mette tutta, così come i tecnici della Telecom che vengono a controllare e che ti ripetono che per loro è tutto perfetto. Io di fianco a loro verifico le loro misure e, sì va tutto bene. Ci cambiano il modem ma le telefonate e le frasi che ripeto nel microfono e che l'operatore di Fastweb ascolta, sono sempre le stesse. Aprile è finito ma la rete fa le stesse cose e gioca non la nostra pazienza.

Dal cellulare leggiamo i commenti ma ci manca l'andare a trovare e lo sbirciare nelle cucine altrui. Ci mancano i pensieri ed i sorrisi che troviamo sparsi nel web.
Aprile è finito. Nuovo mese e nuove idee. Riesco a rovinarmi le giornate di festa sfogando la rabbia su di un tavolo con un pugno che mi dovrebbe far sentire in paradiso, le stelle le vedo ma poi prima il polso, poi tutta la mano si gonfia, raddoppia.
La mia "infermiera" personale mi coccola, mi cura, mi fascia. Sono un uomo fortunato, almeno per quanto riguarda il cuore.
Guardo la mia mano e penso alla violenza con cui ho tirato quel pugno. Se dall'altra parte ci fosse stato il viso della persona che mi ha provocato quella reazione ora starei scrivendo come Silvio Pellico mentre lui sarebbe lì a chiedersi se la sua famiglia lo riconoscerà. Sono così. Incamero, mando giù, deglutisco di tutto. Ho reazioni istintive, animali ma riesco sempre a sfogarle solo su me stesso.
Maggio fatto di fiori liquidi nel suo inizio. Colori che sembrano si siano accesi solo oggi. Le nubi non ci lasciano in pace ma almeno non scaricano il loro cuore d'acqua. Lentamente si illuminano e si schiariscono. Il brutto tempo sembra lontano.
Si fa pace con se stessi mentre la mano torna ad assomigliarsi ogni giorno di più.


Sono in cerca di qualche traccia di colore, del bacio del sole che rischiari i lunghi crepuscoli lividi e le albe sbiadite, annacquate, svogliate. L'aria è umida e quel sapore terroso in bocca non se ne va mai. Ogni giorno si annega dentro giornate più grigie del grigio.
La pioggia è un glaucoma che offusca il mondo, l'acqua sgocciola e mormora. Mulinelli sopra l'asfalto, sopra gli ombrelli, dentro una luce di piombo.
E la vista si allunga su una distesa di campi allagati, su montagnole fangose di terra, sul rosso dei papaveri ai bordi dei fossi, su lavori stradali lasciati a metà.
E' tutto scolorito e sciupato dalle intemperie, persino i contorni delle case emergono dal grigiore come i tratti di un disegno a carboncino su uno sfondo desolato. Cerco rifugio sotto l'ombrello, sotto i porticati del centro, nel tepore della casa, delle coperte. Nella tenera comprensione degli occhi di Luca. Sono sicura che anche la pioggia troverà la sua quiete. Così come i miei pensieri mentre cerco di dipingerne il loro ritmo misterioso. Di tradurli, col pennello intriso di colori. Cerco ispirazione dentro me, la scavo dall'interno e ne estraggo miele, il miele degli incantesimi.
Con questa tela ho voluto rappresentare la NOTTE. La sua essenza misteriosa, sfuggente, eterea.
E' per questo motivo che nella mia mente me la sono figurata con un volto di donna, volutamente in rilievo, di una trasparenza madreperlacea.
Pallido chiarore lunare, quasi a voler creare una linea di spartizione tra la luce intrappolata nei contorni del viso ed il drappo scuro, anch'esso in rilievo, che avvolge la donna, che si confonde con lo sfondo, profondo come un pozzo, come il tappeto della notte.
Una sottile trama di ricami si staglia nel buio, sono arabeschi, volute che affondano nel bianco e rompono il colore, sono pizzo nel sensuale gioco della seduzione. Carnale e cerebrale. La notte per me ha mille segreti e mille occhi, come la coda di un pavone.





BAVARESE DI YOGOURT ALLA BANANA IN SALSA DI FRAGOLE






Ingredienti:

6 vasetti di yogourt alla banana
2 cucchiai di zucchero

1 bustina di vanillina

1 bicchiere di panna per dolci

2 albumi

6 fogli di gelatina

1 cestino di fragole da 250 grammi

1 cucchiaio di zucchero

mezzo limone

1 banana per decorare



Mettere a bagno in acqua fredda 6 fogli di gelatina per 15 minuti. In una ciotola versare lo yogourt, lo zucchero e la vanillina. Mescolare aggiungendo la gelatina in un pentolino, a fuoco basso. Montare la panna e aggiungerla al composto. Montare gli albumi e uniteli mescolando dal basso verso l'alto. Foderare gli stampini con pellicola trasparente e riempirli con la crema di yogourt. Coprirli con altra pellicola trasparente e metterli in frigo almeno due ore. In un pentolino fare caramellare lo zucchero insieme al succo di limone. Aggiungere le fragole a pezzetti, mescolare e poi frullare fino a ottenere una salsa. Mettere la bavarese al centro di un piatto e decorare con la salsa di fragole e con fettine di banana.





Ed ora la ricetta in Romeno. Vorremmo ringraziare Marius Matei, un tesoro di persona, per l'aiuto che ci ha dato con la traduzione e ci scusiamo con tutti e soprattutto con lui, per tutti gli eventuali errori, che siamo sicuri esserci. La prossima volta saremo più bravi, farò tesoro di tutti i suoi insegnamenti.


BAVARESE CU IAURT DE BANANE CU SIROP DE CAPSUNI



Ingrediente:


6 pahare de iaurt de banane
2 linguri de zahar
1 plic de vanilie
1 pahar de frisca
2 albusuri
6 foi de gelatina
250 grame capsuni
1 linguri zahar
1/2 lamaie
1 banana pentru decorare




Scufundati in apa rece pentru 15 minute cele 6 foi de gelatina.
Intr-un castron varsati: iaurtul, 2 linguri de zahar, un plic de vanilie; se amesteca bine dupo care se adauga gelatina castronul fiind deasupra aragazului la foc mic, se adauga frisca, se adauga albusurile batute spuma, amestecand de jos in sus. Se acopera formele de prajituri cu o pelicula de plastic transparenta dupo care se umple cu aluatul preparat, dupo care se acopera cu o alta pelicula de plastic; se lasa in frigider pentru cel putin 2 ore. La foc mic se pune o lingura zahar impreuna cu jumatatea de lamaie stoarsa, se adauga capsunele taiate felii amestecati apoi uzati mixerul pentru a obtine un sos. Puneti aluatul din forme in centrul farfuriei, decorati cu sosul de capsuni si banane taiate felii.
Questo importantissimo premio l'abbiamo ricevuto da
Furfecchia e lo vogliamo donare a:


Minù, a Manu e Silvia, a Silvanausa, a Pagnottella, a Kris del blog Kris Foto, a Imma di Dolci a go go!, a Pippi, a Via delle Rose, a Nanny, a Onde 99, a Micaela de Il Criceto Goloso, a Dida70, a Gata Da Plar, a Lady Cocca e ad Antonietta di Ma che Bel Castello.

59 commenti:

  1. 20 giorni senza rete sono davvero troppi.... troppi....la pazienza ha un limite, credo
    e poi loro le bollette le mandano ugualmente.... consumi fatti o no... non sbaglio vero? è assurdo!

    comunque anche per me aprile è volato.... ahahahaha....infatti ci ho messo esattamente un mese per raccontare del pesce d'aprile che avevo subito....incredibile!

    sicuramente ho già l'acquolina alla gola se penso alla tua bavarese.... vedrò di procurarmi tutto e prepararla per domenica...
    grazie ancora una volta di questa delizia....
    ^________________^
    buon proseguimento....

    RispondiElimina
  2. siete poetici,artisti nella vita e nei pensieri.....la bavarese un peccato inrinunciabile:-)
    un bacio imma

    RispondiElimina
  3. Meravigliosa...complimenti!
    ciao!

    RispondiElimina
  4. bavarese cu iaurt de banane in sirop de capsuni - va bene anche "cu sirop",comunque, io avrei preferito "in".
    apa - no "apo"
    iaurtul - no "yaurtul"
    se amesteca - no"amesteco" anche se la "a" finale è una ă in verità, ma pure io la scrivo "a"(per pigrizia) ; i romeni sanno che è una "ă". ;-)
    se amesteca bine - no "se amesteco bire"
    deasupra - no "aleasupra"
    amestecand - no "mestecand" (anche se una forma regionale esiste)
    prajituri - no "projituri"
    dupa - no "dupo" (ma è sempre la "ă" di cui parlavo prima)
    alta no "alto" (sempre "ă")
    jumatatea no "jumotatea) - anche qui la "ă"
    felii no "feli" (felie sg, felii pl)
    Direi pochi errori, complimenti, comunque si capisce benissimo tutto il testo!
    In romeno ci sono alcuni suoni come:â, ă, che per pigrizia li scriviamo "a" ma si pronunciano diversamente; ci sono anche: î,ş,ţ, che noi preferiamo scrivere i, s, t ma li leggiamo diversamente.
    Se ti interesa li trovi qui:http://www.diacritice.ro/
    Un bacio, alla prossima!

    RispondiElimina
  5. ...grazie.per il premio..ragazzi!!!
    appena posso lo posto!!!eheh( scusate il gioco di parole!!)
    ..che buona questa bavarese!!!!una meraviglia!!!uff mannaggia alla dieta!!!

    RispondiElimina
  6. Ragazzi, adoro le bavaresi, soprattutto alla frutta. Questa ve la copio di sicuro :-D
    Daiii Luca, mi dispiace per la mano ma cerca di stare più tranquillo (a meno che non fosse una scusa, seppur dolorosa, per dover chiamare l' "infermiera" :-D): magari la mancanza di linea è un'occasione per riprendere in mano un buon libro lasciato da parte o per uscire a passeggiare, anche se sotto l'acqua...
    Vedrete che tornerà presto il sole e... la linea del modem :-D

    P.s.: Sabrina, adoro anche io la notte e questa rappresentazione è proprio curiosa (e bella)

    RispondiElimina
  7. Cazzo! Sì, cazzo ma prima o poi ci verrà ridato tutto quello che diamo, che regaliamo alla vita.Se fosse stata una domanda, la mia risposta (riferita al mio vissuto personale) al culmine del pessimismo più profondo sarebbe stata "aspetta e spera che mai si avvera!"

    In quella bavarese lì ci avrei schiacciato la faccia di chi vi ha presi in giro per il fatto della linea telefonica: io detesto restare senza adsl, è come tapparmi naso e bocca... ci muoio soffocata!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao ragazzi! ci incantate sempre con le vostre parole..ma come fate?? sabrina..sei splendida ed elegantissima!
    la bavarese ci piace tantissimo: avete unito due dei frutti che più amiamo...che dire? un dolce semplice, dal sapore delicato e tutto estivo!
    complimenti anche per il premio...e grazie mille!
    un bacione grandissimo!
    PS: non disperate, ci stiamo organizzando per venirvi a trovare ;)

    RispondiElimina
  9. accipicchia, quando salta la rete è dura!!! troppo buona questa bavarese, oltre al sapore che dev'essere squisito è bellissima anche la forma!! è perfetta! un bacione.

    RispondiElimina
  10. Ciao Ragazzi, anche per me aprile è stato piuttosto avaro di gioia...speriamo in un Maggio migliore...e soprattutto speriamo in una rivalsa...perchè sono convinta che ARRIVERA' il nostro momento...dobbiamo avere fiducia. Bello il quadro, e bella (e sicuramente buona) la bavarese.
    un bacio a te ed uno a Sabrina.
    ciaoooo

    RispondiElimina
  11. Ah come vi capisco... da noi ci sono voluti 2 mesi e 4 uscite dei tecnici per capire che un topolino si era infilato nel tubo e si era mangiucchiato la linea che quindi funzionava a singhiozzo (sempre in panne con la pioggia!!!!).
    Fortunatamente tutto risolto spero sia così anche per Voi.
    Bella e decisamente buona questa bavarese.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  12. e anche oggi un'altalena di pioggia e sole e l'umore che continua a fare le capriole! la pazienza si assottiglia sempre di più, la nevrosi è palpabile....magari un cucchiaino di questa fantastica bavarese mi risolleverebbe il cuore :D
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  13. Pupottina, io mi sono spazientita come nemmeno puoi immaginare, Luca cercava di prenderla con filosofia, poi si è infastidito parecchio anche lui, i tecnici sono venuti a casa 7 volte in un mese, le telefonate erano giornaliere, insomma uno stress. Ora pare che funzioni tutto bene. Per la bolletta, vedremo quando ci arriva, in teoria dovrebbero non fare pagare il mese scorso perchè il servizio di fatto non l'abbiamo avuto, se non a spizzichi e bocconi. Quanto alla bavarese, è molto delicata e a noi è piaciuta molto. Baciotti!

    Imma, con le dosi che abbiamo postato, abbiamo realizzato la bavarese che vedi postata ed un'altra che abbiamo mangiato il giorno dopo. I peccati sono sempre molto piacevoli!

    Nicoleta, grazie mille!

    Kris, meno male che sei passata a fare la correzione, non pensavo di avere fatto tanti errori, ma è da quelli che si impara, perciò grazie mille! Un abbraccio!

    Minù, la nostra bavarese non è poi tanto calorica, perchè se guardi bene, abbiamo usato pochissimo zucchero, a noi non piacciono i dolci esageratamente dolci! La salsina di fragole è poi quasi al naturale e si lega bene alla bavarese!

    Jajò, la mano di Luca si è sgonfiata, ma continua a fargli male, tanto che certi movimenti non li può ancora fare. Non mi sono neanche accorta quando ha tirato il pugno su di un pianale, ho sentito solo un forte colpo, mi sono girata e mi sono resa conto solo allora di quello che era successo. L'avevano fatto davvero arrabbiare e lui fa così, si sfoga contro ad un muro o contro qualcosa e finisce che si fa male. Mi piace prendermi cura di lui, ma ho anche paura di queste sue reazioni, per quello che può succedergli, ancora un po' e si sarebbe fratturato mano e polso! Sono convinta che la prossima volta si tratterrà!
    Per quanto riguarda LA NOTTE, è una mia curiosa rappresentazione. Io la vedo femmina, la vedo misteriosa e poi quando dipingo, mi piace giocare coi rilievi, il velo, il drappo l'ho realizzato con carta e colla, il viso è su un altro livello di compensato rispetto alla tela. E' difficile che usi le tele canoniche, di solito preferisco realizzarle da me, il materiale che preferisco è il legno, è proprio una questione di tatto! Un abbraccio e grazie!

    Anna, non dirlo a me, ero nervosissima per il fatto della rete che non c'era, non riuscivo ad accedere alla posta, non riuscivo a commentare se non approfittando dei pochi minuti di grazia concessaci da Fastweb. Ma ora pare tutto risolto!

    Manu e Silvia, la bavarese è molto delicata ed avete ragione, semplicissima da realizzare, della serie, se ci siamo riusciti noi, che coi dolci non siamo esperti! Noi vi aspettiamo, fateci sapere!

    Micaela, grazie! Per quanto riguarda la forma della bavarese eravamo in dubbio se usare questa o un'altra. Anche l'occhio vuole la sua parte! Un abbraccio.

    Vale, anche noi siamo comunque positivi. Siamo felici che ti siano piaciuti sia il quadro che la bavarese!

    Un abbraccio a tutti e buon pomeriggio!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  14. Un abbraccione a tutti e due... non vi dirò che dopo le nuvole torna il sereno etc, perché non ci credo più nemmeno io, ma solo che, tra una nuvola e l'altra, ogni tanto, vi capiterà di catturare un raggio di sole e di scaldarvi con il suo ricordo quando la pioggia riprenderà a cadere.

    RispondiElimina
  15. Finalmente posso tornare a leggervi...mi siete mancati ragazzi!

    RispondiElimina
  16. prima di tutto grazi e per il premio da aprte nostra ilenia mi a detto mamma ma che sono simpatici sabri e luca lei non sa leggere in italiano allora mi sono messa a leggere ad alta voce mi dice dici a luca stai calmo non dare pugni che ti fai male, e ci dispiace vi mandiamo un grosso bacio, la bavarese e l`unica cosa che forse ancora non ho fatto questa e buonissima da provare ciaooo

    RispondiElimina
  17. Onde, catturare un raggio ci renderebbe già felici! un bacione!

    Val anche tu ci sei mancata, adesso passiamo da te! Un abbraccio!

    Silvana, abbracciaci Ilenia, hai una figlia stupenda, ringraziala ancora! Luca si è persino commosso, vedrai che la prossima volta sarà molto più prudente! Un abbraccio e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  18. Minnie, addirittura un topolino? Accidenti, si vede che stava morendo di fame se si è sfamato con un cavo! per fortuna hanno scoperto quale era il problema!

    Fra, anzitutto grazie e poi anche a noi la bavarese ci ha risollevato il morale, è proprio vero che i dolci hanno questo potere! Un abbraccio!

    Buona giornata da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  19. cari luca e sabrina, grazie del vostro sguardo posato sui papaveri sulla loro rossa tenace e fugace bellezza disseminata dintorno, sui fossi lungo gli argini sui bordi lungostrada e dappertutto. Il papavero è così! fragile ed eterno, caduco e forte, fiero e timido esibito e arreso, simbolico e reale, multiforme sempre, vario e variante, danzante mobile cangiante mai statico neppure da reciso, il papavero è in atto in potenza in divenire, in gioco sempre, in abbandono al vento luce aria sole agli attrezzi falcianti alle mani raccoglitrici..il papavero è bellezza allo stato puro, gratuito disinteressato generosamente dono agli occhi e al cuore degli umani sintonici, di chi accorgendosi di loro sa ancora trasalire e godere intimamente del loro esserci, semplicemente e consapevolmente occhio che guarda e cuore che vibra. Non occore altro per amare i papaveri per farsi ammaliare dai setosi impalpabili petali rossi

    un bacio a Voi Due e grazie dell'opportunità che mi date di poter esprimere il mio sperdimento per i papaveri!

    RispondiElimina
  20. Immagini,frasi,racconti,foto,continuo ad essere rapita da questo blog,leggendolo alleggerisco la mente dai miei 1000 problemi e cosa dire della vostra storia d'amore,un raggio di sole anche quando tutto quello che gira intorno è grigio.Il tocco finale è dato dalla vst bavarese che racchide in se tutte le dolcezze descritte.Vi ringrazio anche del premio ricevuto,sono davvero felicissima di riceverlo,grazie!!

    RispondiElimina
  21. Ciao carissimi siete stati molto gentili a segnalarmi i plagi nei miei confronti!!! Ho visto che sul sito non ci sono solo io ma molte altre di noi!!! Adesso sto cercando di capire qualcosa in più!!! Grazie infinite!!! Un bacione ah, dimenticavo, grazie per il premio! ve lo ricambio volentieri!!! un bacione ancora!

    RispondiElimina
  22. Papavero, con le tue parole ci hai incantato! sei poesia vibrante!
    Un abbraccio!

    Micaela, abbiamo visto, hanno copiato da tanti, tantissimi di noi, mai visto niente di simile, hanno copiato interi post, con tanto di storie personali, persino post di premi o di comunicazioni di servizio! Indecente!

    Nanny, ci fai arrossire, ma non sai quanto piacere ci ha fatto leggere le tue parole!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  23. ragazzi grazie per la segnalazione.....mi hanno copiato un intera cartella dei dolci tradizionali almeno 5/6 ricette....che schifo davvero!!!!!adeso che si puo fare per fermare questo blog??????grazie ancora e se volete dare uno sguardo guardate qui:
    http://ricettario.orainonda.com/tag/dolci-tradizionali/

    RispondiElimina
  24. slurp!!!!questa bavarese non se po' magnà cor cucchiaio...ma a mozzichi!!!!! (che dite, ci ho azzeccato a parlare romano???...mmm, ai romani l'ardua risposta...e intanto che rispondono...io me la magno, eheh)

    ps: grazie per la "plagio-segnalazione" (a dire il vero non so se si può parlare di vero e proprio plagio..in qualche modo nel post, il mio blog è citato..di rimando...boh....., cercherò di approfondire la cosa)

    ciaoooo

    RispondiElimina
  25. Io non amo cucinare, ma mi piace mangiare bene.
    Vedere le vostre leccornie, mi viene l'acquolina in bocca...
    Sabrina, mi invii una tua poesia con l'immagine, da pubblicare?

    RispondiElimina
  26. ah volevo aggiungere che è molto bella la tua opera Sabrina, di tecnica mista con collage credo, e a rilievo, è un femminile molto evocativo che si collega alla notte ma che ha uno sfondo bianco di ricamo e che perciò mi fa pensare al gioco degli opposti del bianco e del nero, del giorno e della notte oltre alle altre mille e mille polarità del gioco della vita,
    brava sabrina che esprimi anche in questo modo l'immensità del profondo!

    RispondiElimina
  27. Ciao, anche noi stiamo impazzendo con fastweb...che bel post però, ma sopratutto che bel quadro, è vermente stupendo!! Se passate da me c'è una cosina, spero non l'abbiate già ricevuto...

    RispondiElimina
  28. Imma, siamo basiti, la troviamo una cosa orrenda, in quel blog ci sono due anni di scopiazzature!

    Dario, il tuo romano per noi è perfetto, rende molto l'idea! Un abbraccio!

    Stella, te la farò avere!
    Un abbraccio!

    Papavero, carissima, non sai che piacere mi fanno le tue parole, un complimento fatto da te, per me vale oro! Ho usato la tecnica del rilievo. Anzitutto le tele me le realizzo da sola, solitamente uso del legno, dei pannelli. Il viso l'ho dipinto su di un pannello, dopodichè l'ho ritagliato con l'archetto e l'ho limato. Il drappo l'ho realizzato con carta e colla e poi l'ho incollato sulla tela. Ho usato colori acrilici anche se preferisco quelli ad olio, ma in questo caso ho trovato più adatto l'acrilico. Lo sfondo "ricamato" vuole creare contrasto con la parte scura, hai perfettamente colto il senso.
    Un abbraccio!

    Buona serata da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  29. Erbaluce, grazie per i complimenti! Allora puoi capire il nostro disagio e la nostra rabbia riguardo Fastweb! Si sistemerà com'è successo a noi, anche se c'è voluto un mese....argh!!!
    Passiamo a ritirare il premio, grazie!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  30. E' ogni volta un piacere leggervi e sarebbe altrettanto un piacere poter assaggiare questo ben di Dio!
    Bacioni. :-)

    RispondiElimina
  31. Ciao ragazzi come vi capisco, io sono stata mesi che avevo problemi anche solo ad aprire blogger, e non vi potete immaginare la rabbia ogni qual volta che provavo a scrivere un commento e, puntualmente, saltava la linea e perdevo tutto!
    Ora sono passata a fastweb e va decisamente meglio, anche se ogni tanto salta anche la linea fissa :-(
    La bavarese è un dolce delicatissimo, che io adoro; la vostra dev'essere squisita!!!
    Grazie ragazzi per avermi segnalato il sito copione ;-)
    Un bacione e buona serata!!!

    RispondiElimina
  32. Volevo ringraziarvi per la segnalazione di "copia e incolla" delle mie ricette..ho visto una marea d ricette rubate a blog che conosco...che schifo!

    RispondiElimina
  33. Ciao Luca and Sabrina!
    Very yummmy BAVARESE and SEXY SABRINA!!! WOW !!!
    Nice pictures - maestro di fotografia!
    Ciao, bacione a tutti,
    Nina

    RispondiElimina
  34. Appena vedo sbocciare i primi papaveri io rinasco sul serio, e lo stato di quiescenza portato da aprile svanisce! Dai ragazzi che ce la si fa:))

    RispondiElimina
  35. Siete sempre fantastici, ragazzi, sia con le parole che con le creazioni culinarie! Vedrete che maggio sarà un mese più generoso di quanto vi aspettate!

    RispondiElimina
  36. Per vedere i primi aggi del sole dovrei chiedere a qualche indigeno di fare la danza del sole per me...ma credo che oggi neanche lui sarebbe in grado...qui le nuvole ed il grigiore si sta intensificando, aprile ci ha regalto qualchemomento di caldo ma maggio si presenta freddo e scuro ancora di più...purtroppo tutto incide sull'umore. Ma tuffiamoci in questa bavarese che ci darà senzaltro una grande energia interiore.

    Grazie mille per il vostro pensiero, non potevo che passare a prendermelo con gioia , nonostante mi si chiudono gli occhi dal sonno..la mattina sveglia prestissimo, anche se non é tardi ancora, io crollo!
    Vi abbraccio affettuosamente :-)

    RispondiElimina
  37. Finalmente riesco a ritagliarmi un poco di tempo da casa e vi scrivo.
    grazie di essere passata a trovarmi nonostante i problemi con la connessione.
    Aprile per fortuna è finito, è stato troppo caotico e ricco di tristezza oltre che di tanta pioggia.
    Sabrina tesoro vedrai che prima o poi tutto migliora...cavolo non può sempre girare in un senso ma anche pensare positivo aiuta!!
    La bavarese è strepitosa!!!!!!
    Vi mando un abbraccione forte forte!! Baciiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  38. L'altro giorno pensavo - che belli i miei ragazzi che in quel post si baciano con tanto amore ...- Poi oggi scopro il nuovo post intriso di malinconia e scoraggiamento...ehi , dico , ma voi siete favolosi come il dolce che avete realizzato , per cui ora basta giornate buie , pioggia o non pioggia si và al mare !!!Vi abbraccio!!

    RispondiElimina
  39. ciao ragazzi come va?Vi capisco benissimo anche noi siamo stati un mese senza collegamento e ogni volta che chiamavamo o venivano i tecnici dicevano che era tutto a posto.Ho spedito fax su fax prima con richieste garbate poi minacciando di agire per le vie legali ma niente.Anche questo tempo ha stufato anche oggi prima sole e poi il diluvio, prima caldo e poi ha rinfrescato: ho voglia di estate!!!!Per concludere vi dico solo tre cose: il bavarese è molto invitante, il tuo quadro, Sabrina, molto suggestivo e ,(la terza cosa riguarda me) ho cominciato a pubblicare ricette anche io nell'altro blog. A presto Claudia

    RispondiElimina
  40. penso che di premi ogniuno di noi ne meriti qualcuno in più
    vuoi per quel fw che non ci permette un attimo di tregua mentale
    vuoi per quelle vicissitudini che giornalmente prendono il via, e ci sembra che il tempo ci giochi contro
    non è la quantità che fa la differenza, ma il modo
    e davanti a certi modi esiste solo un rimedio
    cambiare, tutto quello che ci porta arrabbiature o, per me ancor più toccanti, delusioni
    son tutti uguali
    dopo vent'anni di fedeltà a telecom sono stata letteralmente presa in giro per due mesi
    pensa che proprio fw ha risolto il mio problema
    capita, il brutto è che non sappiamo il perchè!

    grazie mille per la visita, leggere mi piace tantissimo e nel web le persone sono splendide
    ti fan sempre riflettere :)
    buona serata

    RispondiElimina
  41. Sta finendo su siamo verso il caldo....anche se ieri sera qui , una tempesta...ma sono ottimista!!!Luca come va il braccio?? Mannaggia....Sabri il quadro è molto bello brava!!! La bavarese, dico solo che adoro i dolci al cucchiaio!!!!Bacione

    RispondiElimina
  42. quando una cosa non va nel verso giusto...bisognerebbe provare a scoprirne altre e si potrebbe rimanere sorpresi di vedere quel che era sotto i nostri occhi e non vedevamo...Luca preservati le mani per fare coccole a Sabri ;-))))
    e complimentoni all'artista di famiglia....
    affonderei volentieri un cucchiaione in quella bavarese....

    RispondiElimina
  43. Sabrina, ma che meraviglia la tua opera, sei proprio bravissima, la trovo molto molto personale e bella, complimentissimi! E bellissima nche la ricetta, ora che , forse, inizieranno le belle giornate, le bavaresi sono il mio dolce preferito. Un abbracci graned a tutti e due!

    RispondiElimina
  44. I vostri post sono pura poesia :D
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  45. Ma che bontà questa bavarese:)
    E poi sembra anche abbastanza leggera, tanto yogurt, poca panna e solo albumi, l'ho già aggiunta alla mia lista^_^

    P.s. Grazie per la segnalazione, purtroppo già ieri sera dopo aver letto il post di Arietta, ero andata a controllare, scovando miei post :((
    Non se ne può più :(((
    Buona giornata;)

    RispondiElimina
  46. Ragazzi vi adoro...Grazie del premio!!!
    Sabri..riprenditi presto...Luca sono davvero contenta che la zuppa ti sia piaciuta....oggi è il mio pranzo e sicuro ci sarà il bis di qualcuno...
    grazie grazie..vi abbraccio forte forte...Lidia

    RispondiElimina
  47. Luca..le mani servono,mi raccomando,anche se in voi ometti qualche scattino ogni tanto(senza danni però)lo capisco...anch'io ho un marito e la quotidianità è anche tutto questo.Devo dire che avevi tutte le tue ragioni.

    Ma l'opera è tua o della Sabry?
    ...tornerò a rileggere di chi è,mi ha incuriosito la tecnica mista,mi è piaciuta molto.

    E per la bavarese..beh,io amo i dolci al cucchiaio e il sapore bananoso,dev'essere morbida e fresca..favolosa!

    RispondiElimina
  48. ciao ragazzi!!!accidenti che momentaccio!!!ma passa perchè voi siete splendidi!!!
    bacioni!!

    RispondiElimina
  49. si può solo dire che aprile è passata...ora è maggio m a solo all'inizio...chissà.....un abbraccio e complimenti per questa solare golosità!

    RispondiElimina
  50. buona sera ragazzi! la bavarese è meravigliosa e incontra in pieno i miei gusti, fragola e banana un duo perfetto!
    I fogli di gelatina sono quelli grandi o quelli più piccoli da 2 gr l'uno?
    Buona notte!

    RispondiElimina
  51. io proprio per questi continui senza rete son ritornata con telecom:-) un bacio grande....il dolce ho fatto finta di non vederlo:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  52. ciao, volevo ringraziarvi per la segnalazione e che bello che ho scoperto il blog!
    La bavarese mi ha fatto fare u sussulto allo stomaco dalla fame!
    complimenti!

    RispondiElimina
  53. ciao ragazzi anch'io spero in un mese di maggio migliore di quello passato..la notte ancora mi fa paura ma passera' ne sono sicura..è bello leggere i vostri pensieri anche se malinconici,ma con l'arrivo del sole si tornera a pensare positivo..un bacio Tittina

    RispondiElimina
  54. Sabri sei bellissima con il completo bianco che ti dà le sembianze della Primavera e con i fiori che completano il tutto ...
    Magnetico il "ritratto" che incarna la Donna/Notte e che evidenzia la tua grande sensibilità artistica.
    La bavarese è il capolavoro che completa il post ;-)

    RispondiElimina
  55. Una bavarese coi fiocchi....da copiare al volo..felice weekend Luisa

    RispondiElimina
  56. Leggendo il tuo post mi è venuta in mente una cosa...prima che ci mettessimo assieme, Moreno stava con un'altra. Si arrabbiava spesso, e purtroppo non era (ancora)abbastanza riflessivo da calmarsi subito. In più non si voleva molto bene...beh, fatto sta che come conseguenza di una delle volte che, per sfogare la rabbia, ha tirato un pugno contro il muro, ancora oggi e per tutta la vita avrà la nocca centrale della mano destra rialzata rispetto alle altre. Beh...che dire, ora non tira più pugni, a nulla tranne che al sacco da allenamento! (sempre più raramente anche questo, comunque) :) Buonissima la bavarese!
    Un abbraccio a entrambi.
    Giulia

    RispondiElimina
  57. Ormai siamo talmente legati a questo aggeggio infernale che ci ha dato la possibilità di conoscere, anche se virtualmente, persone stupende, che appena ci manca la linea come se ci mancasse l'aria per respirare.

    Spettacolare la bavarese da gustare assolutamente.

    Un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  58. Ma quante ne sapete !!
    Riuscite a postare in tutte le lingue!
    ma anche senza parole questa delicatissima bavarese conquista al primo sguardo!!

    RispondiElimina
  59. mi piace come scrivi, complimenti! Grazie anche per i premi, li posterò penso proprio oggi. Un bacio, kris

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...