venerdì 3 aprile 2009

TAKING A WALK BY THE RIVER AND SOFT FRUIT CAKE - SFIORANDO L'ACQUA E TORTA AI FRUTTI DI BOSCO FARCITA CON PANNA

Passeggiamo sotto la pioggia del mattino, per le strade di un piccolo paese, Luca ed io.
Io col viso gonfio ed il mio ascesso tondo e carnale.
Gli occhi, come vetri appannati, viaggiano veloci dentro questi giorni di semiprimavera, lungo gli scaffali dei supermercati e la corsia dei tradimenti.
Viaggiano veloci gli occhi, come se fossero inseguiti dal sonno, dall'intreccio ambiguo dei pensieri, da questo male al cuore, dal sorriso che si è irrancidito davanti alla maschera caduta dal viso di una falsa amica. Un avvoltoio pronto a ghermire la mia fiducia.
Il disincanto, la delusione hanno fatto capolino tra le fessure della tapparella questa mattina.
Mi sento ritirata dentro me come lana infeltrita.


Luca mi stringe la mano, sento la sua presenza, il mantello delle sue premure e con esso, il tepore spandersi piano piano dentro me, che vorrei dirgli "E' tutto a posto, adesso mi passa", ma riesco a regalargli solo un mazzo di fragili sorrisi sotto la cantilena della pioggia ed i rumori del traffico.


Penso ai momenti di entusiasmo, alla voglia di sole che ci bolle sotto la pelle, ai pori affamati di luce, alla voglia di uscire dal grigio informe di questa giornata, di questa settimana. Penso a quel giorno radioso, trascorso con lui ad Occhiobello, lungo il corso del Po, a quel momento di pace assoluta e fuggevole, passeggiando lungo una strada tortuosa che attraversava un'immensa pineta.


Rivedo grappoli di case sparse qua e là, in mezzo al verde delle colline e a greggi di pecore.
In quella luce bellissima, stringevamo gli occhi verso il sole per vederlo scagliare i suoi raggi intorno, per sentirlo come una calda presenza al di sopra delle palpebre.
Guizzi di luce salivano dal fiume ed il cielo scintillava dorato, stava per iniziare il tramonto, tra la luce lieve sopra di noi ed il nero degli alberi tutt'intorno che disegnavano merletti d'ombra.


Risalivamo sentieri, alla ricerca di pezzi di legno levigati dall'acqua, da intagliare o da farci delle cornici. Camminavamo sentendoci come adagiati nell'atmosfera rarefatta, quasi immobile del pomeriggio.
L'acqua mormorava. Brezza tra le foglie.
Mormorava lambendo isolotti ricoperti d'erba e punteggiati d'alte betulle, sospesi come grumi lungo il letto del grande fiume.

E noi saltellavamo felici sui sassolini fino a raggiungere la sponda, per poter stringere ancora più da vicino l'incanto di quell'orizzonte perfetto, di quel cielo simile ad una stoffa morbida. Per incendiarci il viso di solari abbagli.



TORTA AI FRUTTI DI BOSCO PANNOSA



Come sempre, con i dolci, non puoi inventarti nulla ed è anche per questo che difficilmente ci cimentiamo in opere dolciarie.
I dolci, per noi che siamo una coppia, più che “bombe caloriche” sono quasi una condanna. Siamo solo in due, per ora, e quindi un dolce ha come minimo 8 porzioni. Farlo pannoso vuol poi dire “ma chi se lo mangia tutto?”. Sarà che ci tenevamo a fare il nostro regalo a Minù, un regalo anche se solo virtuale. Ma poi, dai, non si canta “Tanti auguri a te e la torta a me!”? Ecco che ci armiamo di pazienza e diamo la caccia ad una ricetta che ci intrighi e che, soprattutto, sia ripetibile da chiunque.
Primo passaggio in dispensa, secondo nel frigorifero e terzo nel freezer.
Gli ingredienti di base ci sono tutti e in fondo al freezer fa capolino una bella confezione di frutti di bosco. Ora ci manca solo una ricetta da copiare o da farci suggerire con quello che abbiamo in casa.
Se non ci fosse stata Sabrina che ogni anno, da quando siamo una coppia, si ricorda di farmi gli auguri, dovrei avere poco meno di trentanni. L'ultima festa, intesa come tale, in cui io ero il festeggiato risale al mio diciottesimo compleanno. Anche mia madre, e lo dico con il sorriso, non sempre se ne ricorda. Penso che questo sia il “peso” di chi compie gli anni alla fine di Agosto. O sono tutti in vacanza o sono presi dal rientro al lavoro. Poco male ed ora con il mio cucciolotto al fianco è un compleanno tutti (quasi) i giorni.




ingredienti:
200 gr di Burro
200 gr di zucchero
7 tuorli d'uova
3 albumi
120 gr di farina
1 bustina di lievito per dolci
150 gr di fecola di patate
La scorza grattugiata di un limone
450 gr di frutti di bosco surgelati (erano meglio i freschi, ma quelli avevamo)
½ litro di panna da montare
2 cucchiai di zucchero

Fragole per la decorazione

Ovviamente la prima cosa che abbiamo fatto è stata quella di mettere a scongelare i frutti di bosco. Li abbiamo messi in uno scolapasta con sotto un piatto in modo da raccoglierne il succo che inevitabilmente avrebbero perso.
Seconda cosa abbiamo tolto il burro dal frigorifero per lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente.
Ce ne siamo andati al lavoro ed al ritorno abbiamo iniziato “l'esperimento”
Preriscaldiamo il forno a 175 C° circa, noi abbiamo un forno non ventilato.
In una terrina abbiamo messo il burro e lo abbiamo montato con un cucchiaio di legno (una faticaccia). Al burro abbiamo aggiunto un tuorlo alla volta, incorporandoli uno per uno con molta attenzione. Abbiamo aggiunto la scorza di limone grattugiata, la farina, la fecola e la bustina di lievito, sempre amalgamando il tutto, un ingrediente alla volta.
Gli albumi montati a neve ben ferma vanno aggiunti con molta delicatezza, mescolando dal basso verso l'alto e per ultimi, sempre con la massima delicatezza, solo 300 grammi di frutti di bosco ben sgocciolati.
Imburriamo la teglia e con un po' di farina, un cucchiaio circa, la ricopriamo tutta. Togliamo l'eccesso di farina e versiamo il morbido composto stendendolo con una spatola, livellandolo.
Inforniamo quando il forno è in temperatura.
Dopo circa 40 minuti controlliamo con uno stecchino se la cottura è stata completa ma ci vorrà quasi un' ora perché la torta sia pronta.
La lasciamo raffreddare e poi la tagliamo a metà.


Montiamo tutta la panna con i due cucchiai di zucchero e con circa metà la farciamo.
Al resto della panna aggiungiamo i restanti 150 grammi di frutti di bosco e completiamo la copertura.


Ecco Minù, se ci siamo riusciti noi, può riuscirci chiunque.


Buon compleanno da Sabrina&Luca


SOFT FRUIT CAKE with WHIPPED CREAM

Ingredients
Butter (200 grams)
Sugar (200 grams)
Flour (120 grams)
Baking powder
Potato flour (150 grams)
1 Lemon
Soft fruit (450 grams)
Cream (Half a litre)
Strawberries
7 eggs

Beat melted butter, add lemon rind and all yolks, except 3 whites. Mix thoroughly. Add sugar, potato flour and baking powder and mix well. Whisk egg whites stiff and add to the mixture. Blend carefully. Add soft fruit into the bowl and blend all the ingredients. Pour into a large cake mould greased with butter. Bake in slow oven (175°C) for about 45 minutes. Remove from the oven and let the cake cool down. Cut in half. Whip the cream and divide it in half. Fill the cake with whipped cream. Add soft fruit to the cream left over and blend carefully. Garnish the top of the cake and add some strawberries.

70 commenti:

  1. ...l'amarezza, in questo periodo, penso sia un sentimento comune a molti.
    Come al solito le descrizioni delle vostre passeggiate sono sempre magiche, la vostra torta è bella e, immagino, buona ma voglio evitare di guardarla troppo per non lasciarmi tentare, visto che ho deciso di iniziare la dieta.
    Baci, Claudia

    RispondiElimina
  2. Grazie per averci regalato parte della vostra intimità so di essere ripetitivo ma siete una coppia fantastica. un bacio siculo.

    RispondiElimina
  3. Che belle atmosfere e sensazioni regala il fiume (qualunque esso sia): calma, serenità, ma, con il placido e silenzioso scorrere, anche un po' di tristezza, e si è portati inevitabilmente a riflettere. Il miglior scenario per fare un viaggio in se stessi. Però dietro una maschera spesso ce ne sono altre infinite: è la vita a chiedercelo, ma tutte le commedie teatrali partono da malintesi o eccesso...
    I colori del paesaggio, purtroppo, sembrano ancora quelli di un pallido ottobre, anche se il primo sole riscalda il viso, purtroppo colpito dall'ascesso (a me successe a Caserta: una insopportabile sensazione di malessere, che mi portò a non godere abbastanza della visita alla reggia e... di una bella mangiata) :-D
    Ho, poi, letto un "per ora" che mi fa intravedere raggi di sole e manine pannose... Se sarà, in bocca al lupo. Non vorrete mangiarvi torte intere soltanto voi due... :-)
    Jajò

    RispondiElimina
  4. Minù sarà felicissima di questa torta...panna e fragole....che bontà:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  5. Posso averne una fettina? :-)))
    Scherzi a parte, è bellissima!
    Un abbraccione!

    PS: Sabrina, a te un bacio grande grande, ed unn sorrisone!

    RispondiElimina
  6. Sabrina..nn sono abituata a sentorti cosi..."in fase no", ecco...
    tutto ok?
    bellissima la torta,Minu'ne sara'stata entusiasta ;)
    un abbraccio,grande grande

    RispondiElimina
  7. Ragazzi... vi ho scoperto solo ora ma che dire!!! Ho passato un'ora qui sul vostro blog... siete meravigliosi!!!
    subito tra i miei preferiti!!!
    Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  8. ...sarà l'antiprimavera e il fiume e l'acqua che ricorda la vita , gli amici che vanno altrove sono pezzi del nostro cuore e come gatti ci rintaniamo nel posto più buio a leccarci le ferite .Ma il sorrisò tornerà.....un abraccio a voi , alla torta pannosa con tanti auguri alla festeggiata , alle passeggiate che ci rendono un po' d'ossigeno e alla vita che non smette mai di portarci quello che non aspettavamo.

    RispondiElimina
  9. Ciao ragazzi!ma che belle immagini! con le pecore e il tramonto!!!
    ci fate invidia con tutti i bei posti che visitate e le particolari immagini ch eriuscite a catturare!
    Buonissima e golosa questa torta!
    anch enoi facciamo poco i dolci: non ci riescono bene proprio perchè la pasticcerie è notoriamente una scienza esatta...noi invece dobbiamo sperimentare, reinventare....azzardare!!!
    Comunque..ci prendiamo quella fettina lì ok??
    un grosso bacione e buon weekend!

    RispondiElimina
  10. Ragazzi, la primavera sta facendo capolino...quest'anno piano piano, quasi con discrezione...uscirà con tutta la sua bellezza, ed irradierà presto le nostre anime, fino a farle rinascere in attesa dell'estateeeeeee!!!
    Su Sabrina!!!!
    Grazie per aver condiviso con noi questi momenti... e questa torta meravigliosa!!! Buona giornata

    RispondiElimina
  11. Sembra di essere li con voi mentre passeggiate! che bella sensazione!
    Complimenti per la torta, semplice e deliziosa!

    RispondiElimina
  12. Ahi, essere traditi è sempre terribile anche sa da un'amica.....mi spiace Sabry.
    Mano male che c'è Luca lì con te a darti forza, supporto e amore...l'insolita veste di pasticceri vi si addice perfettamente, dovreste provare più spesso a sfornare dolci bontà. Bacioni.

    P.S. avete ricevuto la mail per maggio?? Poichè non ho avuto risposta ho paura di no, in caso fatemi sapere che la rimando, conteneva la bozza di programma:))))

    RispondiElimina
  13. Un racconto struggente, lento e avvincente il filo dei vostri pensieri.
    La vostra dolce creazione è deliziosa.
    Ciao

    RispondiElimina
  14. Sabrina.......mi spiace che tu sia triste.....spesso accade che ci sentiamo delusi....soprattutto noi che siamo entusiasti di tutto e di tutti....... ma bisogna soprassedere e andare avanti! La torta è supergolosa....so bene quale sia il problema di una torta quando in famiglia si è solo in due. heheheheh io ho un marito fogna che pensa a far fuori anche le altre sei porzioni hahh
    buon we ragazzi...e se posso chiederlo dove andrete? un bacetto Pippi

    RispondiElimina
  15. Ragazzi, ma la torta in versione mini?.. Anche noi siamo pochi in casa, solo in 3, per questo cerco sempre di dimezzare le dosi! Altrimenti guai in vista! Tra un pò si va al mare o, al limite, in piscina, dobbiamo stare in forma! Sopratutto i "maritozzi"! :-))
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. mi dispiace sentirti triste...i tradimenti degli amici sono tra i piu tristi che ci possano essere...però questo spettaoclare dolci ti avrà tirata su!!!baci imma

    RispondiElimina
  17. Che bella torta, vorrei compiere gli anni anche io oggi:(((

    RispondiElimina
  18. Ahi ahi dolore l'ascesso...:(
    Pensa che io ho preso in erboristeria delle goccine ai chiodi di garofano,mi avevano fatto bene!Ma sicuramente saprai già come fare :)

    Che bel posto ragazzi...delle foto bellissime,siete anche bravissimi a fare le foto!!!

    RispondiElimina
  19. Come sempre, ci regalate delle emozioni molto belle e un tocco di romanticismo, dolce come questa torta, che assaggerei volentieri, ma, se possibile, senza panna!

    RispondiElimina
  20. Sperando che l'ascesso sia in via di guarigione, auguri alla festeggiata e complimenti a voi per questa torta che se solo esistesse il teletrasporto.... :)

    RispondiElimina
  21. ...grazie ragazzi!!! golosissima!!!^_^...non vedo l'ora di provarla!!!baci!! Minù!!..mille grazie ancora!!
    ps..mi dispiace...per la delusione..!!:(

    RispondiElimina
  22. Una che è nata poco dopo Natale capisce benissimo uno nato alla fine di Agosto ;-)
    Per quanto riguarda la torta, per me senza frutti di bosco, grazie :-)

    RispondiElimina
  23. Che belle immagini del Po sono fantastiche....la torta poi è stupenda seite bravissimi.....buon weekend Luisa

    RispondiElimina
  24. su quelle rive del fiume Ligabue aggiustava moto, spiava alle finestre, ascotava storie e riempiva tele....un abbraccio Sabrina per colmare un minimo di quello che hai perso e un abbraccio Luca per un non compleanno! :)

    RispondiElimina
  25. Potrei uccidere per una torta così. O almeno vendermi l'anima! :)

    Esperimento riuscitissimo ragazzi.immagino il grande sacrificio per mangiarla tutta!!! :D
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  26. Nicla, ma state tutti a dieta allora! Noi invece continuiamo a peccare di gola!

    Andrea, ricambiamo il bacio siculo con uno emiliano, sei carissimo!

    JaJò, il fiume col suo scorrere regala sensazioni meravigliose ed introspettive oltre ad un senso di pace che mette il silenziatore a tutto il resto. E' inevitabile indossare maschere nella vita, ma spesso le si indossa per autodifesa o per convenienza, ma la maschera del tradimento di solito nasconde una faccia che è meglio rimanga coperta dalla maschera. Quando un'amica, che si spaccia tale, ti tradisce non ci sono giustificazioni. Dolce l'immagine delle manine pannose!

    Annamaria, era davvero buonissima! Ne abbiamo ancora un po' in frigorifero, sarà il dessert di questa sera!

    Elle, grazie, contraccambio sorriso e bacione!

    Mirtilla, oggi va decisamente meglio!

    Minnie, non sai quanto siamo felici, verremo a trovarti al più presto!

    Caty, grazie per la tua dolcezza e per le tue premure e soprattutto per quel sorriso che mi è arrivato attraverso le tue parole!

    Maya, grazie mille a te!

    Manu e Silvia, anche noi preferiamo di gran lunga sperimentare ed azzardare, è tutto lì il divertimento e il piacere. Le scienze esatte lasciano troppo poco spazio a fantasia ed inventiva!

    Valentina, hai portato il sole con le tue parole, ieri pioveva, anzi diluviava, oggi ci godiamo 20 gradi ed una bella giornata!

    Betty, è vero, è semplice e deliziosa!

    Paola, ogni tanto un dolce lo sforneremo, ma come Manu e Silvia, preferiamo cucinare primi, secondi e contorni, possiamo inventarci sempre qualcosa di nuovo. Questa torta è davvero buona e di sicuro non sarà l'ultima!
    Abbiamo ricevuto la mail per maggio, ma stiamo incrociando le dita perchè stanno succedendo cose che speriamo non ci rovinino i piani!

    Lenny, è un onore ricevere complimenti da te!

    Pippi, hai proprio ragione, quando si deprime una persona piena di vita lo fa alla grande! Ma seguirò il tuo consiglio e soprassederò su tante cose! Ci hai fatto ridere con la storia del marito-fogna, almeno il cibo non si butta, hai una bella fortuna! Luca purtroppo ha velleità di fogna, ma si trattiene, ingrassa solo a guardare il mangiare! :-D
    Probabilmente questo weekend andremo a Vinitaly, a Verona!

    Giulia, oppure un dolce al cucchiaio! Fare delle miniporzioni è un po' difficile, soprattutto per via delle dosi!

    Imma, mi tirerò su, al momento la delusione è stata così bruciante! Grazie per la visita!

    Elga, noi ci siamo rifatti gli occhi con le tue patate, sono semplicemente fantastiche!

    Alessandra, le gocce di chiodi di garofano sono un ottimo rimedio, io a causa di una mia allergia agli antibiotici mi sto curando con tintura madre di propoli e funziona! Grazie mille!

    Onde, per te una fetta senza panna allora! Noi invece ci faremmo il bagno nella panna!

    Cielomiomarito, inventeremo anche il teletrasporto, effettivamente ci semplificherebbe di molto la vita!

    Minù, grazie a te, ci stiamo mangiando una torta squisita! Grazie per aver insistito affinchè partecipassimo alla tua raccolta!

    Aiuolik, non ti piacciono i frutti di bosco? A noi la frutta piace tutta, vorrà dire che dalla tua fetta con meticolosa cura, toglieremo tutti i frutti rossi!

    SoleLuna, quella zona lungo il Po è molto suggestiva. Grazie per le tue parole!

    Baciotti a tutti! Grazie per essere venuti a trovarci! Buon fine settimana!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  27. mammamia questa torta è golosissima..sembra una di quelle esposte nelle pasticcerie di london..

    RispondiElimina
  28. Lo, sei un tesoro!!!!

    Ciboulette, sei proprio speciale!
    Baci!

    Buona serata!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  29. wow, che belle foto!! complmenti davvero!!! complimenti anche per la torta!!! frutti di bosco e panna è un'accoppiata vincente!!

    RispondiElimina
  30. hei sabri ciaooo dai passera capita ,sai quante volte e successo a me` , e perche` siamo troppe buone,e se ne aproffitano, ma daiiii lasciamo perdere poi tu hai a luca: comunque ti mando un grosso abbraccio,,,,,, la torta bellissima brava semplice ma originale e fatta con amore ciaooooo

    RispondiElimina
  31. ecco oggi ero un po' triste così ho detto fammi andare dai miei amici luca e sabri, ebbene si voi avete la capacità di farmi entrare nel vostro mondo, pieno di sentimento, passione, amore e colore quindi mi scordo delle altre cose!!! un bacione vi adoro

    RispondiElimina
  32. ci fate vivere sempre le vostre emozioni, grazie mille;)e poi questa torta dev'essere deliziosa;)baci e buon w.e

    RispondiElimina
  33. come stai adesso?bellissime le foto che bello vagabondare buon w-end

    RispondiElimina
  34. Mi dispiace della tua delusione... spero oggi ti senta meglio...
    La torta è bellissima e super golosa!!! siete una coppia molto carina!
    un bacio e buona domenica a tutti e due!

    RispondiElimina
  35. ragazzi è vero...me lo avevate detto ma....credetemi io davvero non ci pensavo....nell'elenco dei blog che partecipavano c'erano quei blog che vengono considerati... o forse si considerano da soli....blog importanti...di quelli che a me personalmente hanno sempre snobbato....di quelli che dopo che entri 30 volte consecutive ti fanno la grazia di entrare per un piccolo commento mezza volta....insomma....il brutto anatroccolo in mezzo ai cigni ahahahahah ma...intendiamoci...non è quello che penso io di me e del mio blog...il mio non è un blog chic...ma un blog autentico di vita vissuta da una persona molto semplice:-) io ne sono felicissima....un bacio grande e grazie per tutto:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  36. sono appena tornata dal vinataly....ho scoperto che c'eravate anche voi.....e non vi ho visto ;-(((((
    ho incontrato Val, abbiamo assaggiato un suo vinello e mi ha chiesto se vi avevo visto dato che eravate passati da lì poco prima, quanto mi dispiaceeeeeeeeee.. ditemi che tornerete a verona prossimamente...
    non mi resta che consolarmi con una fetta di questa favolosa torta.
    P.S. riguardo al calamaio, dovrete pazientare perchè tra pochi giorni partiamo e non credo che farò in tempo scrivere qualcosa, baci!

    RispondiElimina
  37. Bellissime veramente le foto, complimenti anche per questa torta pannosa e profumata!
    Ciao e buona domenica!

    RispondiElimina
  38. cara Sabrina come va meglio?lo spero tanto...la torta è meravigliosa...buona domenica Tittina

    RispondiElimina
  39. Cari passate da me, c'è un premio per voi! ;-)

    RispondiElimina
  40. Non so, ma la bellezza del nostro "Grande Fiume" riesce sempre a farmi tornare in pace con me stessa ed il mondo. Rebecca che lo "naviga" regolarmente, mi ha confessato di amarlo. Mi ha già detto che la prossima estate ci farà pure un tuffo. E' un ambiente straordinario che dovremmo rispettare un po' di più... W IL PO! Per la cronaca oggi la Rebe si è classificata terza al meeting nazionale di canottaggio di Milano. Il Po, oltre ad affascinarci, costruisce anche piccoli e grandi atleti!!!
    Baci
    CookingMama (sto preparando le lasagne per il "cenone" di domani: mio compleanno in arrivo)

    RispondiElimina
  41. Buona domenica ragazzi. Ho letto con cuore le vostre parole..grazie ancora una volta per i vostri racconti.
    Arrivata alla fine ono affondata in una fetta di torta pannosissima..che goduria!Fantastici :)

    RispondiElimina
  42. Sciopina, effettivamente ricorda le torte ed i tortini esposti nelle pasticcerie di Londra, specialmente di quella vicino a Fortnum&Mason!

    Micaela, è davvero una bella accoppiata!

    Silvana, siamo d'accordo con quello che hai detto, ora va molto meglio, ci ho messo una pietra sopra. La torta è fatta soprattutto con amore, grazie per i complimenti!

    Manu, passa una bella domenica, lasciando fuori la tristezza, un abbraccio!

    Pamy, grazie, era davvero deliziosa!

    Marcella, grazie, ora va molto meglio. Buona domenica e buon inizio settimana!

    Lalu, grazie per la visita e per i complimenti!

    Annamaria, conosciamo bene la situazione di quei blog che snobbano e non si degnano di lasciare nemmeno un commento. Evidentemente si sentono molto superiori. Evviva allora i "brutti anatroccoli", evviva i blog pieni di vita e di quotidianità, di cibi cucinati per davvero e con amore. Noi amiamo il tuo "spazio" perchè è vero, perchè ti assomiglia. La semplicità è la qualità che più apprezziamo nelle persone, quelli che camminano a tre metri da terra, che fanno i saccenti, che si danno arie NON LEGANO ASSOLUTAMENTE CON NOI! Bacio.

    Astro, accidenti, allora ci siamo mancati per poco! Non ci resta che tornare un'altra volta, quest'incontro s'ha da fare!
    Abbiamo assaggiato anche noi la nuova proposta di Val, ovvero il Recioto spumante, troooppo buono! Mai assaggiato niente di simile! Per il calamaio aspetteremo, torna carica ed ispirata e possibilmente, usciamo da quell'ospedale!

    Night, grazie mille, siamo stati molto felici di leggere le tue parole!

    Cooking, complimenti a Rebecca, non sapevamo che fosse un'atleta così brava, il canottaggio è un bellissimo sport ed il Po, un fiume suggestivo!

    Un abbraccio a tutti e buon inizio settimana!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  43. Sabri, il tradimento di quello che credi sia uno dei tuoi più grandi amici è una cosa terribile, lo so. ti abbracco (virtualmente) fortissimamente e ti auguro di superare prsto questo momentaccio.
    Luca, pure io sono nata a fine agosto quindi ti capisco sai?! E' difficile che qualcuno, se non le persone che più ti stanno vicine, si ricordi di te, sigh! Ma alla fine forse è meglio essere festeggiate solo dalle persone più care. La torta è stupenda, Minù sarà proprio contenta!
    Baci e abbracci,
    Babi :)

    RispondiElimina
  44. Bellissimi paesaggi e la torta poi...
    ma se avete problemi a smaltite se ci riuscite... provate a congelarne una parte.
    La torta o parte di essa non dovrebbe risultare danneggiata dalla congelazione
    baci

    RispondiElimina
  45. Pagnottella, grazie per questo sorridente premio-meme, lo posteremo presto!

    Babi, hai ragione, meglio pochi ma buoni, anche noi siamo a favore di questa linea!

    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  46. Grazia, ottimo consiglio, chissà com'è, ma non ci avevamo pensato!
    Sei sempre preziosa!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  47. di falsi amici il mondo è zeppo... forse è una fortuna quando se ne scopre uno ...
    la vostra torta è stra-buonissima: mi candido come "aiutante" per finirla .....
    ciaooooooo
    un abbraccio big

    RispondiElimina
  48. Le delusioni a volte arrivano, meglio così piuttosto che continuare a coltivare false amicizie. La torta è una meraviglia.
    Un abbraccio cari amici.
    Stefano

    RispondiElimina
  49. Ho appena letto il risultato delle votazioni e voglio farvi i complimenti per la vittoria e mi rammarico perchè penso che avreste meritato i premi anche nelle altre categorie, per il vostro impegno e per la vostra fantasia.
    Trovo, infatti, sconveniente far vincere una ricetta come la pasta al pomodoro, presentata tra l'altro in modo anonimo.
    Baci, a presto, Claudia

    RispondiElimina
  50. Anche io festeggio a fine luglio ed ho il tuo stesso problema... a parte che mia madre non mi faceva mai feste (le ultime foto immortalano le candeline dei miei 4 anni!!!) ma aveva ed avrebbe tutt'ora - se solo le risondessi al telefono - la squisita specialità di rovinarmi la giornata. Ecco perchè ad Mj facciamo sempre delle grandi feste perchè è questo che la sua memoria di bimbo dovrà ricordare!
    Come sta Sabrina????
    Spettacolo di dolce! I pannosi sono ovviamente i miei preferiti. Peccato per la distanza! Un bacio Laura

    RispondiElimina
  51. Bellissime queste foto...
    e buona anche la torta...
    baci

    RispondiElimina
  52. Ve l'avevo detto che tifavo per la vostra zuppa di pesce (forse perchè era una ricetta di Campo de Fiori ed io sono campanilista ? :-D)
    Complimenti per il premio vinto, anche se qualche "ombra" sull'assegnazione di uno degli altri due c'è...

    RispondiElimina
  53. Passeggiata stupenda su per gli argini del Pò che mi riportano indietro nella memoria alla mia fanciullezza quando bambina correvo tra Revere e Bonizzo paese natale di mio padre.

    Non dico nulla del dolce....che oltre ad essere una bomba caloria deve essere sicuramente anche squisito per cui impossibile da non mangiare.

    Un saluto e buon inizio settimana1

    RispondiElimina
  54. Complimenti ho letto della vostra vittoria!!! Il concorso era effettivamente bellissimo e stimolante, per niente banale!!! Aspetto il post con i premi che riceverete e quello su Vinitaly!!! Baciooooo

    RispondiElimina
  55. Ciao ragazzi...stupende foto di affascinanti paesaggi,meravigliosi pensieri e parole...in quanto al dolce....my God!
    Au revoir mes amis

    RispondiElimina
  56. Siete stupendi! ^^ Stai su Sabrina, quando gli altri si smascherano ci feriscono, spesso crollano le certezze perchè noi, 'ingenui sognatori', si crede ancora nell'amicizia..Ma bisogna vedere i lati positivi, e ce ne sono molti! Potresti essere come loro e non lo sei, e non mi sembra una magra consolazione! E poi credo che il detto E' meglio aver amato e perso che non aver amato mai vada d'accordo anche con l amicizia... Sicuramente avrai dato molto, e ricevuto un tradimento in cambio la cosa non sembra ecqua affatto...però tu hai l'animo ancora pulito, e sarà amicizia vera che ti tornerà indietro,anche ser per nuove vie. Lei invece ha perso molto, te, e avrà indietro solo l'aridità che ha dato.. ^^ Stai su quindi!!
    Bello poi il pensiero della torta con fetta virtuale per la vostra amica....siete coccolissimi!!! ^^ Un bacione a tutti e due
    Moreno

    RispondiElimina
  57. mi mette tristezza questo lunedi e le vostre righe rispecchiano anche il mio stato d'animo, vorrei fuggire da questo grigiore che non é nella luce della primavera ma in altre cose che turbano troppo la nostra terra, per tanto fantastica a guardare le vostre foto.Grazie per la vostra solidiarietà che avete trasmesso sul mio post.

    ps: un'occhiata alla vostra torta pero'!!!! é incantevole,sublime e tanto mi farebbe bene infilarci due dita!
    Buona notte

    RispondiElimina
  58. ciaoooooooooooooooo
    con questa torta siete super come sempre....
    dopo la vostra malinconica passeggiata è venuta fuori una vera delizia....

    ;-)

    RispondiElimina
  59. Ciao amici,
    I hope everything is ok with you and your family!
    God bless all of you!
    Ciao, Nina

    RispondiElimina
  60. ciaooooooooooooooo
    buon mercoledì Divini Amici Blogger!

    ;-)

    RispondiElimina
  61. ma si troppu bedda :)
    mi piace viaggiare con voi, mi sembra di sentire la pioggerellina ahahahah
    ***
    con un dito nella panna vi sbaciucchio
    ***

    RispondiElimina
  62. Una amica che tradisce è un pezzetto della nostra vita che sparisce per sempre. Il compagno vicino e la splendida natura sono però in grado di alleviare qualunque sofferenza.
    Natura, pace, lentezza, riflessioni, tutto contribuisce a rendere dolce una malinconia che diventa il germe di una nuova speranza.
    Buonanotte e a presto.

    RispondiElimina
  63. Sono passata per auguravi buona pasqua Luisa

    RispondiElimina
  64. Carissimi Sabrina e Luca, vi mando qui quel che ho scritto già nel mio blog.. Vi pregherei di pubblicarlo, perchè è raro trovare persone stupende come voi, e perchè, se è vero che la solidarietà va offerta in silenzio, è pur vero che gesti nobili come il vostro vanno tenuti fortemente in considerazione..
    Da parte mia, un bacione ed un abbraccio, siete davvero perle rare.

    @Sabrina e Luca: dopo la nostra telefonata, in cui abbiamo chiarito che Di leva non mi finanzia assolutamente rispetto al concorso ( nel senso, non mi ha sponsorizzata, i premi li pago di tasca mia), avete ulteriormente sottolineato la vostra volontà di non ricevere il premio che vi spetta, anzi mi avete chiesto di devolvere la somma per inviare aiuti.
    Poichè Anna ha chiaramente scritto nel suo blog che, almeno per il momento, non occorrono generi alimentari, nè coperte, nè altro, d'accordo con voi manderò il corrispettivo della vostra vincita a Marina, insieme alla quota che avrei comunque versato.
    Volevo ringraziarvi pubblicamente per il vostro gesto, continuate a dimostrarvi le persone speciali che siete.
    Vi abbraccio forte,
    Luisa
    PS: ovviamente, vi aspetto a casa mo' dovete venire per forza, visto che avete rinunciato a che io vi inviassi la copia del bonifico: ve la mostrerò qui! :-) ( non vedo l'ora che giunga settembre :-) )

    RispondiElimina
  65. Cari...
    volevo solo farvi i miei più sinceri complimenti per aver rinunciato al premio del concorso di Elle e aver dimostrato sincera e pratica solidarietà!
    Non è da tutti ma evidentemente ...è da voi!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  66. Buona Pasqua
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  67. Ciao ragazzi, intanto complimenti per il bel gesto che avete fatto con i soldi del premio di Elle: del resto da persone con la vostra sensibilità me lo sarei aspettato :-)
    Vi auguro di passare una Pasqua serena, anche se non sarà facile, visto cosa sta succedendo quaggiù, e vi stringo forte !!
    Jacopo

    RispondiElimina
  68. Ciao ragazzi, sono passata per augurarvi una serena Pasqua :* bacio

    RispondiElimina
  69. Carissimi grazie per le vostre delizie.
    Felice Pasqua.

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...