venerdì 7 giugno 2013

DIETRO A QUEL FILO DI TRUCCO, LA FORZA DELLE DONNE - SVELATO IL NOME


Finalmente!
Fatico a concentrarmi, vuoi per l'emozione che per la traboccante stanchezza.
Sono passate le canoniche 40 settimane ed il nome su cui avevamo disegnato un volto si è svelato.
Gli ultimi 2 giorni e mezzo sono stati un susseguirsi di aspettative e di dolori lancinanti.
Tutto è iniziato all'una di notte del 4 di Giugno. Sabrina ha iniziato ad avere i primi prodromi a venti minuti l'uno dall'altro. Precisi, netti, scanditi ma soprattutto dolorosi. I tempi li ricordavamo benissimo e fino a che gli squilli non fossero arrivati ad almeno 5 minuti non avremmo portato Alice Ginevra dalla Nonna. Ogni venti minuti, ogni dieci, ogni sei.... nuovamente ogni venti con pressioni leggere ma prolungate fino a che “Luca guarda!” Sangue scuro! Vestiamo Alice Ginevra e telefoniamo alla Nonna, sono le sette e mezza della mattina del 4 Giugno.
Al pronto soccorso c'è la solita fila ma, dopo 4 ore passate tra la coda, la visita ed il tracciato ci rimandano a casa tranquillizzandoci.
Il pomeriggio passa tranquillo, con Alice Ginevra serena e la sua Mamma che, appena la Pupattola fa il suo pisolino pomeridiano, invece di riposarsi stira le ultime “quattro cosine” così come dice Sabrina. Io? A 2 ore da casa (tanto per cambiare). Siamo a pezzi, noi, mentre Alice Ginevra è più che mai in forma e, tra giochi e un salto al parco si fanno le nove di sera.
Mentre prepariamo la vellutata per Alice Ginevra a Sabrina si ripresentano i dolori. Lunghi ma ancora distanziati l'uno dall'altro di una ventina di minuti.
Alle 23 del 5 Giugno, Alice Ginevra crolla, letteralmente. Alle 23 del 5 Giugno Sabrina ha la frequenza ancora sui venti minuti.
Iniziamo ad interrogarci sui tempi, su tutto quello che ancora dobbiamo portare alla Nonna nel caso... verso l'una del 6 di Giugno i tempi, tra una contrazione e l'altra, si riducono fino a sei minuti. Ok! L'armata è pronta. Sabrina va in bagno ed io in cucina per preparare i vari titti d'emergenza: acqua, latte, succo.
“Sabrina, mi raccomando, dimmi quando iniziano! Ne devo aver saltata una!” Sabrina esce dal bagno e mi guarda perplessa. “No! Ma quanto tempo è passato?” Quasi venti minuti...” le rispondo io. “Allora non erano le contrazioni giuste...” le concludo il ragionamento. Questa volta ci stendiamo sul divano ancora vestiti. Come Sabrina si mette seduta ricominciano gli spasimi. Come Sabrina si siede ancora, io con il cronometro in mano. “Dai, che andiamo a sdraiarci ancora un po'!” Sono le due del 6 di Giugno.
Passa una mezzora, se così si può dire, tranquilla. I soliti venti minuti poi... una contrazione ogni sei minuti lunga un minuto e mezzo con dolori che Sabrina considera lancinanti, con le gambe paralizzate, con la pancia che si indurisce come un guscio di tartaruga.
Sei minuti e uno, sei minuti e due, sei minuti e tre! Basta! Si porta Alice Ginevra dalla Nonna e si torna al pronto soccorso. Detto fatto! I minuti si accorciano. Dal tragitto parcheggio-Pronto soccorso 3 contrazioni. Nei dieci minuti di attesa, altre quattro. Mi dico “Ci siamo!” Ancora poche ore ed è finita. Sono le tre del 6 Giugno. L'infermiera all'accettazione è la stessa che ci accolse per Alice Ginevra. La stanza per il travaglio è la stessa dove è nata Alice Ginevra. L' Ostetrica è diversa ed anche questa staccherà alle sette. “Non si preoccupi! Con il secondo figlio si fa prima...” sentenzia l'Ostetrica.
Dal primo controllo siamo già a tre centimetri. Le contrazioni sono sempre a 6 minuti. Sono le quattro del 6 Giugno. Ancora un controllo. Non c'è stata ulteriore dilatazione. Sono le sette del 6 Giugno.
Il cambio di Ostetrica avviene con la puntualità che contraddistingue ogni ospedale. Fine turno ore sette, inizio turno ore sette.
Nuova visita e dilatazione a quattro centimetri. Le contrazioni sono ogni tre minuti. Sono le otto del 6 Giugno. Sabrina è distrutta ma prova a recuperare le forze nei pochi minuti che la separano da una contrazione e l'altra. Riesce ad addormentarsi, a volte, per quei pochi istanti che la separano dalla nuova contrazione. Sono le nove del 6 Giugno. Nuova visita e dilatazione ancora a quattro centimetri. Sabrina è stanchissima, al limite dell'umana sopportazione del dolore.
L'Ostetrica fa cambiare posizione a Sabrina per l'ennesima volta. Le contrazioni scompaiono. Diventano irregolari. Dieci minuti e ne arriva una fortissima, passano due minuti e la nuova è leggerissima, rispetto alle altre “leggera, niente in confronto alle altre...” Sabrina non fa a tempo a terminare la frase ed ecco la nuova contrazione, quelle che ti spezzano, che ti tolgono il fiato, quelle che non vuoi sopportare e che ti fanno gridare che vuoi un cesareo. Sono le nove e mezza del 6 Giugno.
Capiamo che il pronto soccorso ostetrico si è riempito. L'Ostetrica è trafelata. Dentro e fuori dalla stanza, sempre con grandissima professionalità e sicurezza. Un parto gemellare a rischio, altri due parti difficoltosi e il nostro “strano” così lo definiamo noi.
Le contrazioni di Sabrina sono tornate ad essere irregolari. Irregolari ma pur sempre ravvicinate. Irregolari ma sempre più dilanianti. Io le sono a lato, con una garza le tengo bagnate le labbra e le asciugo e rinfresco la fronte. In quella stanza fa un caldo “torrido”. Ad ogni contrazione la aiuto mantenendo assieme a lei la lettera A che grida per tutta la durata del dolore. Una coppia canterina, stonata, ma pur sempre una coppia di cantanti.
Altro controllo. Otto centimetri. Sono le dieci del 6 Giugno.
L'Ostetrica non ce lo dice ma capisco che ha preso la decisione di far partorire Sabrina a tutti i costi. Ha capito che il fisico della neo Mamma è al limite, un limite che non può essere superato.
A quanto pare gli altri parti si sono risolti. A quanto pare ora il parto difficoltoso è il nostro.
Sabrina si mette in posizione e l'Ostetrica “vigliaccamente” le completa la dilatazione. Le contrazioni scompaiono. Per noi, un attimo di panico. Per l'Ostetrica una nuova soluzione da trovare.
“Ruoti sul fianco sinistro...” La richiesta dell'Ostetrica. Le contrazioni riprendono. “Si metta in posizione...” Le contrazioni cessano. Leggo nello sguardo dell'Ostetrica un po' di perplessità.
Sabrina è al limite, distrutta, devastata. Sono le dieci e mezza del 6 Giugno. Sono oltre 50 ore che nè io nè Sabrina dormiamo.
“Sabrina, vuoi provare a partorire dallo sgabello? Chissà che cambiando location non riparta il tutto... Poi, sai com'è... la forza di gravità aiuta...” L'Ostetrica approva e prepara il tutto. Sono passati tre anni da quando avevamo visto in un video quel tipo di parto. Sabrina sullo “sgabello” ed io alle sue spalle a reggerla durante lo sforzo, durante le spinte finali.
Sono le dieci e cinquantadue del 6 Giugno e Athena Giada piange serena.
La forza delle donne, il loro orgoglio, la loro potenza, la loro bellezza.
Si deve partorire ma, un filo di trucco ci vuole. Quei quattro peluzzi, come dice Sabrina, devono essere tolti. Quei quattro peluzzi che vede solo lei. Si deve essere sempre presentabili, in forma.
Ma dietro quel filo di trucco c'è una donna che non ha dormito per più di 50 ore e nei giorni prima si alzava ogni due ore per fare la pipì. Dietro quel filo di trucco c'è una Mamma che ha stirato, che ha preparato la pappa, che ha giocato con Alice Ginevra sempre con la serenità che la contraddistingue. Dietro a quel filo di trucco c'è una Donna con i suoi difetti ma con i suoi innumerevoli pregi. Dietro a quel filo di trucco c'è la mia Donna, la Mamma di Alice Ginevra e di Athena Giada.
Dietro quel filo di trucco c'è tutta la forza delle donne.
Dietro a quella forza e a quel filo di trucco c'è Sabrina.

85 commenti:

  1. Tantissimi auguri alla piccola arrivata e alla sua dolcissima e fortissima mamma!!!!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia, a leggere è venuta l'ansia anche a me :-)
    Adesso tanti bei piccoli sonni ristoratori e... godetevi questa nuova bellissima avventura !!!
    Auguri ragazzi, vi chiameremo quando vi sarete un po' riposati ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jacopo, è stato un parto nel vero senso della parola, se con Alice Ginevra fu più una passeggiata, questa volta ho/abbiamo sudato sette camicie, ma il risultato è stato meraviglioso. Smack anche a Claudia

      Elimina
  3. Auguriiiiiiiiiiiiiiiii cari e che emozione grandissima...non riesco a trattenere le lacrime veramente brava Sabry ha sopportato tanto dolore e stanchezza ma adesso è pura GIOIA!!!
    Sono cosi feliceeeeeeee e che nome meraviglioso che avete scelto mi piace da matti!!!!
    Ora siete in 4 e siete l'immagine della felicità ne sono certa!!!!
    Un bacione grande a voi tutti e uno in particolare alla nuova arriva da zia Imma!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma, siamo felicissimi, il dolore per fortuna passa poi in un attimo e rimane solo una emozione grandissima! BAcioni a te

      Elimina
  4. Ho i brividi, Luca, credimi, ho letto spasmodicamente il post.

    Finalmente, tutto bene!

    Auguri e felicitazioni!!!

    Athena Giada, benvenuta!!!

    Col nome sono andata vicina!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianna, grazie! Il nome....tu li avevi indovinati entrambi e con Athena non era per nulla facile, tanto che quando abbiamo visto che lo avevi scritto ci siamo detti "Ma Stella è un portento!"

      Elimina
  5. Tantissimi auguri, sono la prima a commentare, credo, e non riesco a trovare le parole giuste per esprimere l'emozione che mi ha colto nel leggere queste parole!!!
    Benvenuta ad Athena Giada!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRazie carissima per le tue splendide parole!

      Elimina
  6. Avevo già pronto il post per l'annuncio, mi mancava solo il nome.

    RispondiElimina
  7. Athena Giada, bellissimo nome!!!!! Auguri alla vostra bellissima famiglia, un bacio grandissimo a Sabrina!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, siamo contenti che ti piaccia il nome!

      Elimina
  8. Congratulazioni! un abbraccio a tutta la famiglia e a Sabrina :-D

    RispondiElimina
  9. Auguri carissimi, un grande bacio e un grandissimo abbraccio !
    Un meraviglioso benvenuta alla piccolissima Athena Giada, una vita di amore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amica nostra, gliela daremo una vita d'amore, piena d'amore!

      Elimina
  10. tantissimi auguroni per la nuova nata!!!...ed è vero, la forza delle donne, al momento del parto dolori lancinanti e spesso soffrire in silenzio, cosa che gli uomini non sanno fare...nemmeno con un semplice mal di testa.... francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franci.....ringrazio Dio per questi dolori, i più belli del mondo, i più preziosi ed emozionanti!

      Elimina
  11. Benvenuta Athena Giada, non mi vengono altre parole, mi rimangono soffocate in gola e vedo a malapena la tastiera... sono commossa, come sempre quando passo di qua. Vi abbraccio con infinito calore...

    RispondiElimina
  12. Athena Giada.... un nome splendido!!
    Un'emozione grande, davvero a leggerti: dai un bacione alle tue tre donne!! Tanti auguri caro neo papà!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gioia mia, un abbraccio speciale per te! Sono troppo contenta che ti sia piaciuto il nome, è particolare e noi lo adoriamo!

      Elimina
  13. miei cari auguri infiniti di ogni bene e felicità!!! Ora siete finalmente sul serio i fantastici quattro!!!
    un bacio a voi

    RispondiElimina
  14. Sono commossa, splendido... congratulazioni!!!! MArtina

    RispondiElimina
  15. Bhe.... intanto Auguri !!!
    E poi.... cavolo se non fosse per il rumore delle dita sulle tastiere mi ero quasi convinto di esser lì.

    P.S.
    Ammiro ed in parte "invidio" il modo di vedere la Tua Donna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luca è stato meravigliosamente presente, lo ringrazierò a vita! Noi condividiamo tutto! Baciotti

      Elimina
  16. Auguri felici commossi emozionati increduli grati per la meravigliosa ineguagliabile condivisione. Voi siete magnifici lasciatevelo dire. Benvenuta alla piccola dal nome bellissimo. Baci lievi sulla vostra gioia con tutto il mio affetto

    RispondiElimina
  17. Bravissimi!
    Bellissimo nome. Ma davvero non c'è niente da fare con un travaglio così lungo?
    Comunque, l'importante è che il 6 siete diventati 4, felicemente. Auguri.

    RispondiElimina
  18. Ben arrivata Athena Giada!! Auguroni a tutti voi.

    RispondiElimina
  19. tanti tanti auguri di cuore!Che emozione grandissima, un abbraccio !!!

    RispondiElimina
  20. Ben arrivata Athena Giada e un abbraccio alla sua forte mamma!!

    RispondiElimina
  21. Porca miseria... che travaglio!!!!!!! ho letto tutto attentamente.. ed ora posso farvi le mie congratulazioni! per la 2° volta genitori! Auguri Athena Giada!!!!!!! :-))) vi abbraccio tutti e 4!!! smack

    RispondiElimina
  22. Che emozioneeeeee!
    Ho divorato il post e rivissuto con voi quei momenti col cuore in gola.
    Me lo sentivo.
    Ieri ogni dieci minuti pensavo a Sabrina e se la piccola ra nata...quel vostro "silenzio" mi aveva fatto vibrare le antennine materne. :-D
    Bellissimo il nome...non ci sarei mai arrivata ad Athena...mi piace un sacchissimo!!!!
    Benvenuta alla piccola.
    Non vedo l'ora di leggere la prossima emozione: il racconto dell'incontro tra Alice Ginevra e la sorellina.
    Vi adoro ragazzi.
    Tante felicitazioni di cuore.
    Nunzia

    RispondiElimina
  23. Mi son venuti i brividi per l’emozione e la trepidazione con cui ho letto il post. Un mondo di auguri ragazzi, con tutto il cuore e benvenuta ad Athena Giada. Il nome è splendido. Un abbraccione ^_^

    RispondiElimina
  24. Sono commossa, auguri a tutta la famiglia ... Avete scelto un'altro splendido nome :-))))

    RispondiElimina
  25. Auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii! E' nata lo stesso giorno del mio pargolo n.2! :)

    RispondiElimina
  26. EVVIVA...!!! Auguriiiiiiiiiiiiii mamma , auguri papà, auguri a tutti e quattro!!Clementina

    RispondiElimina
  27. Beh ragazzi! La dea della guerra! Athena...non vi sarete mica illusi che arrivasse così in quattro e quattr'otto, liscia come l'olio?
    eheheheheh sono felicissima per voi! Meno male che è passata, ora non resta che coccolare le tue tre donne!
    Un bacione grandissimo a Sabrina

    RispondiElimina
  28. Congratulazioni, sono nuovamente commossa!Athena, un nome di una dea forte e coraggiosa, e lei so giò saprà incarnare questo nome bellissimo.
    Vi abbraccio fortissimo cari!
    bacioni
    Sara

    RispondiElimina
  29. Tanti auguri per l'arrivo di Athena Giada. Un caro saluto a tutti e un bacino per Alice Ginevra.

    RispondiElimina
  30. Auguroni alla nuova arrivata ed a tutta la famiglia!!!

    RispondiElimina
  31. Un grande abbraccio a tutti quattro, complimenti e auguri..........

    RispondiElimina
  32. che emozione......benvenuta alla piccola!
    E' vero, la forza delle donne, direi delle mamme...è infinita.......
    vi abbraccio

    RispondiElimina
  33. Meravigliosi come sempre!Ho avuto i brividi a leggervi! Auguri ragazzi per una meritatissima felicità e benvenuta alla piccoola Athena Giada!

    RispondiElimina
  34. tantissimi auguri di cuore <3 <3

    RispondiElimina
  35. posso capire l'odissea.... un abbraccione ai genitori e ovviamente uno particoloare alle sorellina "grande" e alla nuova arrivata :)

    bacioni

    RispondiElimina
  36. Mi sono emozionata a leggere queste parole! Benvenuta Athena Giada, che bellissimo nome e tanti auguri a tutti e quattro! Un abbraccio forte :)

    RispondiElimina
  37. Auguri a voi tutti e che bel nome ha la vostra piccina. CHe emozione leggere questo post e pensare che è ancora vivo nella mia memoria il racconto della nascita di Alice Ginevra!

    RispondiElimina
  38. Congratulazioni!
    Che bella notizia!

    RispondiElimina
  39. Happy,sweet thoughts and blessings to you always.

    RispondiElimina
  40. Auguri felici commossi emozionati increduli grati per la meravigliosa ineguagliabile condivisione. Voi siete magnifici lasciatevelo dire. Benvenuta alla piccola dal nome bellissimo. Baci lievi sulla vostra gioia con tutto il mio affetto

    RispondiElimina
  41. Auguri felici commossi emozionati increduli grati per la meravigliosa ineguagliabile condivisione. Voi siete magnifici lasciatevelo dire. Benvenuta alla piccola dal nome bellissimo. Baci lievi sulla vostra gioia con tutto il mio affetto

    RispondiElimina
  42. Luca mi stai facendo piangere di gioia...vi voglio un mondo di bene!

    RispondiElimina
  43. Che emozione...ho letto tutto, fino all'ultima parola e mi sono commossa, una lacrima mi scende, per la felicità di sapervi in quattro e per Sabrina e il suo filo di trucco, per la sua forza e il suo saper essere mamma, compagna di giochi e bellissima donna!

    Auguri di cuore e benvenuta Athena Giada <3

    RispondiElimina
  44. Ho letto tutto d'un fiato, Sabrina bravissima e Luca stupendo, questo post lo devi incorniciare, auguroni alla mamma, al papa' e alla sorellina e ad Athena Giada, appena nata, che nome stupendo!!!Un grandissimo abbraccio con tanto affetto!!!!!Laura.

    RispondiElimina
  45. Congratulazioni e un abbraccio a tutti voi compresa l'ultima arrivata! Siete stati bravissimi.

    RispondiElimina
  46. Come tutti quelli che seguono il vostro blog , in questi giorni ho aspettato con trapidazione la notizia, avendo ancora ben in mente il racconto della nascita di Alice Ginevra; siete una bella squadra, grazie Luca per averci fatto sentire lì con il tuo racconto, congratulazioni a tutti e a Sabrina si può solo dire SEI GRANDE. Ora siamo in attesa del primo incontro delle due sorelline. Per ora un grande abbraccio a voi e un mare di baci alle piccole.
    Maura.

    RispondiElimina
  47. Da brivido,ma pieno di emozione.Sabrina poi è la numero uno, ma non c'erano dubbi.Vi abbraccio anche qui e vi auguro tanta tanta tanta felicità.

    RispondiElimina
  48. I nostri migliori auguri a voi, Alice Ginevra e alla nuova dolce creatura, Athena Giada. Un caro saluto da Paola e Saverio

    RispondiElimina
  49. Ragazzi che emozioneeee
    Auguri di cuore e un bacio grande a tutti voi
    Che fortunato Luca con tre donne intorno
    Sabrina che fortuna ad avere n uomo come il tuo Luca
    Auguriiii

    RispondiElimina
  50. Oh! Luca! ancora una volta sei riuscito a farmi commuovere! sono felicissima per voi! benvenuta Athena Giada! sei capitata in una famiglia meravigliosa!!!
    Auguroni a te, Sabrina e alla sorellina!!!

    RispondiElimina
  51. Che emozione! Che gioia!
    Auguri miei carissimi ^___^

    RispondiElimina
  52. Tanti tanti Auguri e un benvenuta a questa splendida bimba !!!

    RispondiElimina
  53. santo cielo che emozione!!! è un'emozione che fa capolino e mi riporta a 25 e 19 anni fa, quando sono nati i miei figli. Essì caro Luca.. hai ragione, noi donne siamo proprio così come ci descrivi.
    Brava Sabrina! tanti ma tanti auguroni (vedrete che ora non sarete "uno in più" e quindi poco cambia no! no! perchè passare da avere 1 figlio ad averne 2 cambia moltissimooooo! :-) un favoloso caos ogni giorno! baci baci a tutti e quattro!
    P.s. naturalmente aspettiamo le foto della pupattolina

    RispondiElimina
  54. congratulazioni per la seconda arrivata! accidenti se non si è fatta desiderare! complimenti a Sabrina...sei stata bravissima e soprattutto fortissima!
    Un bacione a tutti e quattro nell'attesa di conoscere dal vivo anche questa nuova arrivata in casa Sapori diVini!.

    RispondiElimina
  55. Auguriiiiiiiiiiiiiiiii carissimi

    RispondiElimina
  56. Auguri carissimi ragazzi! Non Vi conosco ma mi sono venuti i lucciconi! Siete veramente belli, fortunate le Vostre piccole! Carla Ercoli

    RispondiElimina
  57. Ciao Sabrina e Luca, congratulazioni, e ben arrivata ad Athena Giada!!!
    Un abbraccio a tutti e quattro...

    RispondiElimina
  58. ehi ma io ho lasciato un commento ... dov'è andato a finire????
    cmq ripeto
    caro amico mio , come sempre ... mi fai pensare che tu .. non sia un 'uomo', ma poi, al contrario, penso che, nella forza delle tue splendide donne ci sia anche la forza di quel grande uomo che sei capace di stare vicino e dentro alle donne!!!
    vi adoro!
    dida

    RispondiElimina
  59. Racconto bellissimo, commovente, Auguri grandissimi a tutti e benvenuta Athena Giada, un altro bellissimo nome. Complimenti

    RispondiElimina
  60. che forza sabrina, che forza ragazzi, auguri a tutti e quattroooooooo!!!! Sono così felice che alla fine sia andato tutto bene!!!!!! vi abbraccio stretti stretti brava sabri!!!!!
    Valentina

    RispondiElimina
  61. e il nome è splendidoooooooooooooooo

    RispondiElimina
  62. Ne è valsa la pena, lo so, ci sono passata!!! Vi abbraccio forte e un bacio alle principesse!!!
    Franci

    RispondiElimina
  63. ancora congratulazioni alla bismamma e al bispapà. Anch'io ho partorito sullo sgabello e lo rifarei di sicuro... Che emozione...

    RispondiElimina
  64. Un abbraccio e tanti,tanti auguri.

    RispondiElimina
  65. auguri e complimenti vivissimi, fate dei gioielli voi due!!!
    <3

    RispondiElimina
  66. Non posso mancare ..augurissimi
    Maurtizio

    RispondiElimina
  67. Luca..mi hai fatto piangere.
    L'intensità con la quale hai vissuto un momento così importante (e doloroso) con la tua donna e il modo in cui l'hai raccontato, mi hanno fatto commuovere.
    Siete davvero splendidi ragazzi, congratulazioni

    RispondiElimina
  68. Tantissime congratulazioni di cuore... nulla è più bello della nascita del proprio figlio.
    Un miracolo ripetuto due volte, benvenuta piccolina

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...