lunedì 29 dicembre 2008

JUST KISS AND TELL....DRUNK NOODLES....SUSSURRANDO SOTTOVOCE - TAGLIATELLE ALLA CREMA DI RICOTTA CON SGOMBRO AFFUMICATO E PERA UBRIACA DI RHUM






DIMMI

Che scorro come rosso corallo
nelle tue vene
Sfumature di rubino intenso
dove gocciolano i peccati
Dimmi che sono pelle
sulla tua pelle
Incastro felpato
nell'abbraccio più dolce
Dimmi




(Sabrina)

Dimmi delle gocce del miele
del dolce pensiero dell’oro rubato al sole
Fammi riempire i sogni
perla di rubino intenso
Dentro al succo di Melograna
colo archetipi di fantasie
Faccio disegni barocchi
sul tuo viso e sul tuo sorriso
Dimmi

(Luca)






TAGLIATELLE CON CREMA DI RICOTTA, SGOMBRO AFFUMICATO E PERA UBRIACA DI RHUM


INGREDIENTI

Per le tagliatelle fresche

150 gr di farina di grano duro
50 gr di farina di grano tenero
2 uova


Per il condimento

200 gr di ricotta di mucca
1 porro
200 gr di sgombro affumicato al pepe
1 pera
1/2 bicchiere di vino bianco
Olio extravergine d'oliva
1/4 di bicchiere di rhum
1 macinata di pepe


Questa ricetta è il frutto meravigliosamente riuscito di una nostra fantasia. Abbiamo giocato con gli abbinamenti, partendo da un vassoio di tagliatelle fresche. Mentalmente abbiamo immaginato ogni singolo sapore e la loro unione ci è parsa audace e al tempo stesso molto armonica. Ci siamo messi all'opera e ne è nato un piatto che ci ha deliziato fino all'ultima forchettata.


Abbiamo fatto il porro a fettine sottili e fatto dorare in una padella con un po' d'olio extravergine d'oliva poi l'abbiamo sfumato con il vino bianco.
Abbiamo aggiunto lo sgombro affumicato a pezzetti, pochi minuti e abbiamo unito la ricotta, amalgamando il tutto fino ad ottenere una crema.

Togliamo la padella dal fuoco. Tagliamo a cubetti una pera kaiser e la facciamo scaldare in un tegamino con un filo d'olio. Giusto il tempo che vada in temperatura, la pera deve restare soda, aggiungiamo il rhum e fiammeggiamo.

Il tempo che le tagliatelle siano cotte al dente, scoliamo ed aggiungiamo un po' d'acqua di cottura nel condimento per renderlo più cremoso.

Mettiamo i cubetti di pera scolati dal rhum direttamente nel piatto e completiamo con una macinata di pepe.

Abbiamo accompagnato questo piatto con un Prosecco di Valdobbiadene, La Gioiosa. Ma avremmo fatto meglio a stappare il Mionetto, molto più fresco e fruttato, ma per andando a frugare nella Cantina di Val, la scelta più appropriata è senz'altro SOAVE CLASSICO SPUMANTE BRUT

NOODLES WITH COTTAGE CHEESE, SMOKED MACKEREL AND PEAR DRUNK ON RUM
INGREDIENTS

200 grams of cottage cheese
1 leek
200 grams of smoked mackerel covered up with pepper
Half a glass of white wine
Extravirgin olive oil
A quarter of a glass of rum
1 pear
1 pinch of pepper
300 grams of noodles

Slice a big leek and let it brown into a pan with some extravirgin olive oil. Pour white wine and let it evaporate. Dice smoked mackerel and put it into the pan. Add 200 grams of cottage cheese and blend in all the ingredients to a smooth cream.
Cut the pear into small cubes and put all of them into a little pan with just a bit of extravirgin olive oil. Just heat up then pour a quarter of a glass of quality rum. Do the flambé thing.
Serve noodles with the creamy sauce and top it all with your drunken pear and a pinch of pepper.

Se volete leggere la nostra intervista doppia cliccate sull'immagine qua sotto!!!!

50 commenti:

  1. Queste tagliatelle devono essere buonissime, e poi mi piacciono un sacco le vostre foto, mi fanno "essere" li con voi.

    Mi ha fatto davvero piacerissimo conoscervi, Buon Anno

    Un bacione
    Sara

    RispondiElimina
  2. Ma che bel piatto! un mix di ingredienti che ci piace davvero moltissimo!!!e chissà il sapore finale!!
    anche questa volta ci avete stuzzicato la fantasia e dobbiamo assolutamente provarla anche noi!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. Vi adoro. No, seriamente, non sto scherzando: siete fantastici, amo il vostro essere insieme, il modo in cui raccontate i vostri "duetti" in cucina, che è anche uno dei vostri modi di amarvi... E avete una lampada bellissima, a cui faccio il filo esattamente da ieri alle 16.30, ma il carrello era già troppo pieno (per una volta avevo deciso di dedicarmi al restyilng della camera da letto). E pure le tagliatelle sembrano indovinate, in particolare mi seduce l'accostamento pesce e pera, che non ho mai provato, ma devo rimediare...

    RispondiElimina
  4. Innanzitutto, grazie ancora per il bel dono, ora sta facendo bella mostra di se sul mio albero:))) Le tagliatelle postate sono una delizia, sarà che amo lo sgombro!! La vostra intervista ha confermato la vostra sensibilità e ricchezza d'animo....ma io ho avuto il privilegio di conoscervi di persona!!! Baci baci e a presto!!!

    RispondiElimina
  5. Un piatto divino direi avete giocato benissimo sui sapori differenti ma che sicura l'insieme é davvero perfetto...non ho nessun dubbio della riusita per questo farà parte della mia cena della vigilia...forse pure prima!!!

    Vi auguro un anno sempre meraviglioso quanto lo siete già voi con le vostre belle foto i racconti e l'atmosfera che ci fate vivere entrando nella vostra casa...siete fantastici restate sempre cosi'. Con affetto Mariluna

    RispondiElimina
  6. che bell'assemblamento di sapori buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  7. dopo un piatto così, ci vuole un buon caffé. Passate da me che ve lo offro. Bollente?
    Baci, CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  8. Ammazza ste tagliatelle devono essere state ottime, che accoppiata sgombro e ricotta.. non ci avrei mai pensato!!!!! Un grandissimo abbraccio.... :-))

    RispondiElimina
  9. Mììììììì... un finale d'anno con il botto: per le foto della sempre fantastica Sabrina (ma Luca: l'hai messa sul cubo ?!? ^_^ ) e per la ricetta che mi garba molto (adoro quello sgombro al pepe; spesso me lo porto in ufficio come pranzo :-D). E poi la lampada per cenare a lume di candela: troppo carina :-D

    P.s.: se trovate il Bandarossa di Bortolomiol provatelo (e poi ditemi se vi piace; a me molto! Se non lo trovate ve lo porto quando salgo a Bologna ^_^)

    P.p.s.: i tortellini della mi' mamma hanno fatto una fine gloriosa: 452 eroi caduti valorosamente sul campo di battaglia in un fiume di brodo di gallina :-D

    P.p.p.s.: "Dimmi" mi è piaciuta (anche se preferisco "la prima metà")
    Jajò

    RispondiElimina
  10. devo dire che sicuramente pangerete da Papa, questa ricetta non la conoscevo ed è di ottima qualità, sfumare con vino bianco quale? importante... non secco concordo per il Mionetto, io avrei stappato un Tasca d'Almerita Nozze d'oro, solo per gusti prelibati

    PS.
    fotogrtafie...da intenditori.

    Grazie
    Buon Anno
    ci sentiremo presto..
    la migliore cusina mi affascina, non poco.Maurizio

    RispondiElimina
  11. Tagliatelle sublimi!
    Dato che da oggi in poi per qualche giorno sarò un pochino latitante, colgo l'occasione per augurarvi un magico 2009!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  12. ho letto l'intervista mi sono divertito molto, ma che tagliatelle ragazzi orifinali e golose la ricotta si sposa bene con la pera e al rhum e la nota salta dello sgombro.... super!!!

    RispondiElimina
  13. ho letto l'intervista mi sono divertito molto, ma che tagliatelle ragazzi orifinali e golose la ricotta si sposa bene con la pera e al rhum e la nota salta dello sgombro.... super!!!

    RispondiElimina
  14. Questo piatto è da sballo e voi siete sempre più belli! Davvero è un piacere leggervi, mettete serenità
    Un bacio grandissimo
    Fra

    RispondiElimina
  15. Adoriamo le vostre ricette, sempre stuzzicanti!! ^^ Buon ultimo dell'anno!! A presto

    RispondiElimina
  16. buone le tagliatele!!!!!e poi voi siete fantastici....baci

    RispondiElimina
  17. avete fatto poesia in cucina e tra le parole...le tagliatelle mi piacerebbe provarle ma rileggo le vostre parole...un bacio

    RispondiElimina
  18. Siete due fenomeni, in cucina e nello scrivere.. ma di certo, anche nel modo di amarvi.
    Felice 2009!

    RispondiElimina
  19. questi giochi sono belli perchè ci fanno conoscere sempre di più:-) che bella ricettina avete ideato...complimenti:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  20. mmm...che piattino goloso...pure la pera ubriaca di rum...aggiungete un posto a tavola che sto arrivando! tanto sono una donna bonsai, occupo poco spazio a tavola :P
    Sabrina, quel vestito nero è elegantissimo, ti sta troppo bene!

    RispondiElimina
  21. Sabri sei sempre più bella!!!!! Maaaaa le tagliatelleeeeeeee.... le adoro... con qualsiasi cosa sopra!!!!
    bacio Vi auguro un 2009 scoppiettante di felicità e Amore...Ma quello mi sembra proprio che non vi manchi....
    Ciao

    RispondiElimina
  22. dimenticavooo.... ho visto la vostra intervista doppia....siete fortissimi e Luca mi fa' morire...(ferragosto eheheh....)
    Ariciao

    RispondiElimina
  23. Che ricetta originale!!! Non conosco il sapore dello sgombro,perchè ahimè non l'ho mai assaggiato,ma alla vista di quel piatto,mi sarei tuffata in quel tripudio di sapori :-9
    Buon Anno!!!

    RispondiElimina
  24. grazie mille per la visita...una vera gioia!!!!
    bacioni e buone feste!!!!

    RispondiElimina
  25. bello ..il piatto, belle ...le foto ,bella ....intervista!!siete proprio voi , la vostra meravigliosa coppia che traspare da ogni risposta...!!!buona fine d' anno e buon 2009!!!abbraccio

    RispondiElimina
  26. Ricetta originale, mi piacciono questi accostamenti d'ingredienti un po' "strani"!
    Bravissimi ragazzi!!!
    Bacioni e buon anno :-))

    RispondiElimina
  27. Ciao ragazzi Buonissimo anno nuovo e continuate ad amarvi così tanto:)

    RispondiElimina
  28. Ho letto la vostra intervista e come sempre vi distinguete ma sono qui per lasciarvi i miei più cari auguri per uno splendido 2009, che il nuovo anno realizzi i vostri sogni e vi porti tanta gioia, un caldo abbraccio Eleonora

    RispondiElimina
  29. no voi siete divini davvero!!! cucinate da dio, scrivete da dio!!! vi auguro un anno nuovo stupendissimo, come siete voi!!! due baci uno alla sabri uno a luca

    RispondiElimina
  30. Grazie della visita ... il vostro post invece tocca il palato... buonissime queste tagliatelle...
    Buon 2009 pieno di amore gioia e buone cose da preparare e farci gustare!!!

    RispondiElimina
  31. Ciao ragazzi!!! Siete sempre una sorpresa voi due!! Questa ricetta è fenomenale ma per il 31 ho deciso di copiarvi l'aragosta!!!!!!!! hehehee
    Buon 2009 e che vi porti tutto ciò che desiderate!
    un bacio a presto Pippi

    RispondiElimina
  32. ma ragazziiiii, grazieeeee ho da due settimane in frigo lo stesso pesce sottovuoto, comprato non so ancora perchè e senza sapere cosa farne....
    mi avete risolto il problema,smuackk!
    vi lascio gli auguri più cari di buon anno nuovo e un bacio sotto il vischio perchè la vostra storia sia infinita!!!!

    RispondiElimina
  33. Devono essere proprio gustose! Bravi per la fantasia!!
    Cari Luca & Sabrina, vi auguro di tutto cuore un anno nuovo ricco di felicità e amore.
    Bacioni

    RispondiElimina
  34. Che favola! Sempre piatti deliziosi e molto curati!
    Auguri per un sereno e gioioso anno nuovo!
    Stefano

    RispondiElimina
  35. Ciao bellissimi,
    mi (ci) mancherete molto stasera e vi penseremo, sicuro !
    Un abbraccione lungo un anno !!
    Jajò

    RispondiElimina
  36. Grazie per la visita...è sempre un piacere ricevere persone nuove e amanti delle cose buone!!!
    Spero di leggervi spesso e scambiare idee nuove....
    Vi Auguro un bellissimo 2009 pieno di gioia e serenità!!!!
    Auguri Lady cocca & company

    RispondiElimina
  37. AHHHHHHHHHHHH che scema....dimenticavo di dirvi che l'intervista è troppo simpatica....fra un po' pubblicherò anche la mia...cucina e lavoro permettendo...comunque ripeto...siete troppo simpatici!!!!!
    Auguriiiiiiiiiiiiiiii Lady cocca

    RispondiElimina
  38. Gli accostamenti audaci sono quasi sempre quelli più riusciti e questa ricetta lo conferma.
    Vi auguro un 2009 riccco di gioe e di realizzazioni.

    RispondiElimina
  39. Lo sgombro mi piace ma alla fine non so mai come farlo, queste tagliatelle sono fenomenali, in se stesse e per il condimento!!!

    Tanti cari auguri ragazzi, che l'amore e la felicita siano con voi anche nel 2009 (e tutto ciò che desiderate!)

    RispondiElimina
  40. Augurissimi cari, speriamo che il nuovo anno porti a tutti noi salute, felicità e serenità, un abbraccio!
    P.S.molto originale questo piatto!!

    RispondiElimina
  41. POSSINACCIACCAVVE !!!! E voi sapete perchè !!!
    Jacopo e Claudia

    ^_^

    RispondiElimina
  42. Meravigliosamente pazzi,ma non cambiate mai!!!! Mi è venuto un coccolone quando vi ho visto, ma rifatelo sempre!!! Avete dato prova di grande amicizia e affetto!!! Ora fate solo attenzione ogni volta che bussano al citofono, potrebbe essere una delegazione di romani:))))))Baci baci baci tanti tanti

    RispondiElimina
  43. auguri per un 2009 ricco di amore, serenità e cose belle (magari anche buone...).
    Un forte abbraccio, CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  44. Sabrina & Luca Vi auguro un 2009 ricco di piccoli e grandi gesti, donati o compiuti, chet Vi possano scaldare il cuore, un favoloso 2009 ricco di sogni nel cassetto e di emozioni da vivere, uno splendido 2009 di crescita e di cammino pieno di gioia e di serenità!
    Buon Anno!!!
    Gabriella

    RispondiElimina
  45. Cari Sabrina e Luca, siamo stati veramente felici di avervi conosciuti. Vi auguriamo un felicissimo anno nuovo, e speriamo di rivedervi presto, il Gian ed io. Una valanga di baciottoni romani.

    RispondiElimina
  46. Vado subito a spiare l'intervista!nel frattempo vi auguro un sereno 2009..un bacione!

    RispondiElimina
  47. Ragazzi....ieri sera è sato bellissimo e inaspettato conoscervi!!!
    Siete una coppia dolcissima e vi auguriamo un anno stupendo!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  48. carissimiiiii..
    vi auguro un 2009 ricco di amore e felicità!!
    baciusss

    RispondiElimina
  49. Lo so io cos'è che fa arrossire sabrina (ndr, carinissima l'intervista)! Per esempio, il fatto di sedere al tavolo con 'una' che t'osserva (avvolgendo candidi tagliolini ai carciofi)... ehi sabry, ma quanti anni hai??? Vi avevo lasciati con una cosa non detta... ma anche con la promessa di scriverla, poi! Ho notato che avrei fatto meglio a continuare ad avvolgere tagliolini... ma è ovvio che non intendevo valutare il lavoro dell'eventuale visagista della bella signora :-) m'è venuto spontaneo chiederlo perchè ho un'idea tutta mia legata all'età ed è il fatto di misurare nelle persone la capacità di stupirsi, divertirsi, incuriosirsi, come fanno i bambini (che fanno ohhh, appunto)! Poi, quel grande dono di saper dire grazie, col cuore... ecco, sabry, a questo punto dovresti aver capito da sola quanti anni t'avrei dato! E vale per entrambi! A proposito, non so se s'è capito, ma non vedo l'ora di riavvolgere i tagliolini!!! Buon tutto, Precy.

    RispondiElimina
  50. Belle foto, un blog molto molto molto carino. Un felice 2009, grazie della visita sul mio blog, ricambio il vostro saluto. Kris

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...