martedì 29 luglio 2008

UNDER A JAMAICAN SKY

Costolette d'Agnello alla Cannella, Mela e Menta........e premi

I pensieri mi rotolano dentro, acuti come note stonate, in precario equilibrio su alture inquiete. L'odore del caldo afoso è identico all'odore del cemento armato della città. Giornate pesanti come sassi, le labbra si contraggono attorno alle parole. L'inchiostro si è seccato e non riesco più a scrivere. Non voglio guardare il mondo troppo da vicino. Mi sento soffocare. Soffocare dal cemento che inghiotte come sabbie mobili.
La notte scende e l'orizzonte si gonfia e si espande. Ritornano i sogni. La vulnerabilità della carne pulsa prepotente sotto l'invisibile corazza. Sorrido. Brillantini dentro un sorriso, mentre mi addormento sul petto di Luca. Mi piace dormirgli addosso, fare mio l'odore della sua pelle, trattenere in me il modo in cui gli occhi gli si addolciscono mentre lo abbraccio col mio corpo, nella mezza penombra della stanza. Mentre lo abbraccio, abbracciando la tentazione, soffice come lenzuola di raso.
La notte, ogni cosa è come la sogno, ma con la luce del giorno spesso i sogni si addormentano. La luce imparziale del giorno fotte la magia a favore della realtà dei fatti, della matematica, delle scadenze, delle giustificazioni da dare, delle parentesi da aprire, da chiudere, delle domande in carta bollata per ogni passo e respiro fatto.
Quasi ogni giorno, nelle ultime settimane, fuggo dai recinti sempre più stretti e pressanti infilandomi un bikini e andando alla ricerca di un'oasi di pace. Il parco coi laghetti, è lì che metto il silenziatore a tutto il resto. Camminando a piedi nudi, sulla pelle dell'erba, guardo il sole caldo, galleggiare sulle collinette e le raggiungo. Stendo l'enorme telo da spiaggia e mi ci sdraio sopra, dopo avere fatto scivolare via i vestiti. Addosso ho solo il costume e le due sottili cavigliere che mi ha regalato Luca e che non tolgo mai. Chiudo gli occhi per respirare l'azzurro e il verde e il profumo dell'erba nell'aria dolce e pesante. La città mi sembra lontana, forse anche il tempo scorre più lento. A volte se solo ci penso intensamente, nascosto tra il canto delle cicale, mi sembra di sentire anche il richiamo del mare, ed ha un suono familiare in modo lancinante. O i profumi esotici dell' India di Peckam Rye, a Londra, dove anche l'aria è colorata e leggera. E là, all'orizzonte gli isolotti della Grecia, dove il mare è cristallino e l'ebano è il colore della pelle. Vestita di sole, i miei pensieri rincorrono i sogni, sempre un passo più in là, fino a che li infilerò nella borsa e li porterò con me, in macchina, a casa, silenziose presenze al mio fianco, dentro agli occhi e nei posti più miei.
Stasera cucineremo un piatto che ci porterà lontano, dai sapori così caldi ed esotici che le mie labbra si stanno già aprendo in un sorriso. Sogno una cenetta speciale per me e per Luca. Indosserò un abito leggero, accenderò delle candele e lascerò che la luce mi scorra liquida sulle spalle, lungo la schiena. Ceneremo così, gustando sapori che si avvicinano al divino, poi spegnerò le candele.... ed esprimerò mille desideri o forse uno solo. Sì, uno solo.



“Odio l’estate” era in un brano anni 60, quando i jukebox la facevano da padrone nei bar.
Odio l’estate, ma non è vero. L’estate dei tutti in ferie, l’estate delle code in autostrada, l’estate dei telegiornali delle vacanze, l’estate dei VIP sulle spiagge, l’estate del c’è la crisi ma tutti partono. L’estate sono i tre mesi caldi. Si è appena pagato le tasse ed il portafoglio è vuoto. Non si è pagato le tasse perché il portafoglio è vuoto. Ci sono famiglie che vanno in vacanza portandosi dietro la casa per riempire quella delle vacanze, dove la moglie passa l’estate come tutti gli altri giorni dell’anno ed il marito tiene le pubbliche relazioni con la solita gente che vede da anni solo in vacanza. Estate dove ci si stanca più che al lavoro e dove il ritorno è quasi un riposo, ma che se ti diverti non ti senti stanco. Estate uguale vacanza. Estate il mese dei sogni. Sotto un ombrellone, in giro per le cosiddette città d’arte, su e giù per le montagne o in giro per le valli. Estate….e state…..est a te….esta te. Una sola parola dove i sogni salgono in auto, su un treno e per chi può in aereo. Noi stiamo qua, in città, nel paese dove torniamo la sera per vivere, sognare, dormire e prepararci qualcosa che appaghi anche il palato, ma è caldo e la voglia di cucinare latita. Le idee ed i pensieri si rannicchiano in angoli alla ricerca del fresco. Pensieri che s’intrecciano nei sogni, che s’inciampano al suonare di una sveglia. Sogni d’estate……sogni che nascono la sera su di un letto di problemi. Sogni sognanti che sognano di sognare i sogni sognati e sognanti. Sogni che ogni mattina svaniscono come neve al sole (che pensiero fresco!), davanti alla realtà di tutti i giorni. Qualcuno ha detto che i sogni non dovrebbero mai stare nel cassetto, i sogni andrebbero presi e trasformati in realtà. Quante volte abbiamo aperto il nostro cassetto e cercato di prendere un sogno, mettercelo in tasca e portarcelo dietro per tutto il giorno e renderci conto, alla sera, che quel sogno è lì, in quel cassetto pronto per essere preso il giorno dopo. Sognare ci tiene in vita.
Sabrina è il mio sogno tutte le mattine e quando esco di casa porto con me il suo sorriso. La notte, mi sta appiccicata come le sue labbra quando mi bacia. Il letto è largo ma ne occupiamo si e no una metà. Questa sera torno a casa e cerco ancora il suo sorriso e questo non è un sogno, è la realtà. Questa sera qualche cosa di esotico, sorrido e penso all’ottimo tonno cipolla e fagioli dell’altra sera, ma oggi si cucina……

INGREDIENTI PER LE COSTOLETTE D'AGNELLO CON CANNELLA
12 costolette d'agnello
1 spicchio d'aglio
1 scalogno
10 foglioline di menta
1 grossa mela gialla
olio extravergine d'oliva
un po' di saba
2 bastoncini di cannella
sale
pepe
Luca già sorride pregustando il piatto finale e ancora non ci siamo messi all'opera. Mi chiede cosa deve fare, a parte baciarmi ogni volta che gli passo vicino. Tiro fuori delle candele e gli dico "Fammi uno sguardo romantico!". Ci prova. "Più romantico! Più convinto! Più dolce! Ooohhh che frana che sei, serve per la riuscita del piatto!" mi invento. Mi guarda e poi sorride in un modo così dolce che è dura allontanarsi da lui per accendere il fornello.
Il suo primo compito è sbucciare la mela e tagliarla a cubetti. Intanto faccio bollire dell'acqua in una pentola, ci appoggio sopra un colapasta e appena i cubetti della mela sono pronti, li adagiamo nel colapasta e li lasciamo cuocere al vapore per 5 minuti. Mentre si raffreddano, Luca affetta sottile lo scalogno e a parte trita lo spicchio d'aglio. Scaldo la padella con un po' di olio extravergine d'oliva e ci unisco lo scalogno, che lascerò dorare. A questo punto aggiungo l'aglio tritato e le costolette d'agnello. Le facciamo rosolare da entrambi i lati, dopodichè uniamo i cubetti di mela e un filo di saba.


Facciamo insaporire il tutto, aggiungendo anche una bella macinata di pepe, un pizzico di sale, le foglioline di menta fresca e i bastoncini di cannella, uno dei quali lo sbricioleremo. Lasciamo sul fuoco un paio di minuti. La nostra cena è pronta.

Tiriamo fuori dal frigorifero una bottiglia di vino, un ottimo bianco marchigiano, il Passerina Evola, e accendiamo le candele. Se volete, spegnetele anche voi col pensiero ed esprimete un desiderio, che sia forte, che sia intenso.......



Anche se un po' in ritardo pubblichiamo i premi ricevuti..........

Ed ora un grazie a SilvanaUSA ed a Emilia per questo dono prezioso

La motivazione di SilvanaUSA è stata: Luca&Sabrina...il vostro blog e bellisiimo come lo siete voi 2

La motivazione di Emilia è stata Luca&Sabrina...amore a piu' non posso.

Felicissimi di regalarlo a:

1 Tina, un piacevole viaggio è il suo Blog

2 L'Antro dell'Alchimista, fantasiosa e splendida persona

3 Dolce e Salata, dolcezza e creatività

4 Velia, eleganza e fantasia

5 Manu, simpatica e solare

6 Susina Strega del tè, pozioni creative

Un grazie anche a Velia per avere pensato a noi, sei adorabile

Queste sono le nostre risposte alle domande (....Quanto ci piacciono i questionari!!!!)

Un colore:
Luca - arancio
Sabrina - uno è poco, giallo e bianco

Un numero:
Luca - 8
Sabrina - 23

Un libro:
Luca- 1984 di Orwell
Sabrina - Il Budda delle periferie di Hanif Kureishi, anche se adoro leggere e ne ho tantissimi tra i preferiti

Un film:
Luca - Fuoco Assassino
Sabrina - tutti i film di Ken Loach, l'ultimo uscito, per dirne uno, " In questo mondo libero"

Una pietanza:
Luca - qualsiasi cosa fritta
Sabrina - il pesce

Un dessert:
Luca - dolce al cucchiaio
Sabrina - dolce al cucchiaio

Un posto:
Luca - Cima Pordoi
Sabrina - Camden Town a Londra, quindi ovviamente Londra

Un momento del giorno:
Luca - l'alba
Sabrina - l'alba e il tramonto, i momenti più suggestivi

Blogs, chats, forum:
Luca - blog senza ombra di dubbio
Sabrina - scontato, ma blog

Un punto di riferimento attuale:
Luca - Sabrina
Sabrina - .....mi auguro di esserlo anche per il futuro! Io rispondo Luca!

Un punto di riferimento storico:
Luca - mio padre
Sabrina - mia nonna

Un punto di riferimento di fantasia:
Luca - Peter Pan
Sabrina - i cartoni animati, come Candy Candy (ero innamorata persa di Terence, il bel tenebroso), Hello Spank, Remi, Heidi, Holly e Benji......

Una canzone:
Luca - Maledetto gatto di Lucio Battisti
Sabrina - ultimamente mi piace tantissimo "Lost" di Michael Bublé

Un caffè:
Luca - nero e amaro
Sabrina - macchiato e amaro, ma la mia passione è il cappuccino

Progetti immediati:
Luca - una figlia di nome Alice
Sabrina - un figlio di nome David...ma quello più immediato è ridipingere casa.

Sei felice:
All together: Sentimentalmente parlando, lo siamo tutti e due....ma se smettessero di piovere pietre!!!!!

Oseresti dire la tua età:
Luca - il 20 Agosto ne compie 46
Sabrina - il 13 settembre compie ancora una volta 18 anni ( avrei detto 16, ma poi mi arrestano Luca!)

ed ora ancora un po' di dolce lavoro per:

1 SilvanaUSA

2 Emiliano

3 MarkoVale

4 Panettona

5 Lo

40 commenti:

  1. Ciaoooooo....che bello quello che scrivete... mi prende sempre tanto!!!!
    Complimentissimi alla coppia più bella della bloggosfera ^__^
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Carissimi,

    ecco, vi trastullate con i sogni, li adorate, come fonte di altra dolcezza, altro vivere oltre la vostra vita!!!!Sogni superflui, penserei, ma l'animo è fatto così, si deve nutrire anche di altro, di quello che "non c'è"
    Per fortuna che avete una cucina, dei fornelli, le candele e la sapiente capacità di offrirvi dei cibi "da sogno"!!!

    Un abbraccio nipotini!

    RispondiElimina
  3. Grazie per il graditissimo premio .... quanto mi piace leggervi!!!!
    Ribadisco siete una coppia a 360° sul resto del mondo, avete trovato l'uno nell'altra un tesoro unico e prezioso, un esempio di come una coppia debba essere e debba crescere.
    Basta non dico altro altrimenti divento pedante !!!! ahahahahahahahah
    Un bacio e vo a raggiungere il "lungo" (alias il mi marito) che mi aspetta a letto per fare l'enigmistica insieme - ovvero io dico a voce alta le definizioni e lui risponde a mezza voce "non lo so" ... ma come dice Socrate il vero Sapiente è colui che afferma di non Sapere! ahahahahah

    RispondiElimina
  4. salve ragazzi!!!
    sono appena riuscita a connettermi!!!
    grazie per il premio, l'ho appena inserito ;)
    a presto!

    RispondiElimina
  5. It looks wonderful. From the translator I see you always put a lot of thoughts into your words and the love you two have shined through.

    RispondiElimina
  6. Ciao carissimi, vi mando un salutino veloce per farvi sapere che sono ancora viva. A presto! Laura

    RispondiElimina
  7. Questo piatto è un sogno. Evocativo come guardare le nuvole passare sopra alla testa sognando luoghi lontani!
    Bologna brucia e nella mente ci sono solo spiagge bianche e mare cristallino. Per fortuna anche io alla sera torno a casa e ritrovo la mia isola di pace
    Un bacio ragazzi

    RispondiElimina
  8. Non semplici ricette ma momenti d'amore....spesso identifico la mia storia d'amore con la vostra per la passione, la gioia di ritrovarsi, la condivisone del cibo, peccato che io l'uomo che amo lo vedo poco....bacioni

    RispondiElimina
  9. Che bella presentazione hai fatto con il piatto di costine!

    RispondiElimina
  10. ciao ragazzi
    complimentoni per i premi,
    ottime le costolette..e la sciccheria a forma di cuore?romanticoni!

    RispondiElimina
  11. Grazieeeeee.......non ho parole!
    un premio per eleganza...ahooo "me sento na Trop Model".
    Insomma ricevere un premio da voi mi fa davvero piacere e mi riempie di gioia e felicità in una giornata che di certo non era iniziata nella maniera migliore.
    Finchè c'è vita c'è speranza e finchè sul mio cammino incontro "persone come voi io sono fortunata e felice...grazie di esserci!

    "Under a Jamaican Sky" un sogno, una passione che diventa realtà...e voi mi fate venire fame! qui bisogna scrivere un libro o fare un film su di voi!
    Siete forti!

    RispondiElimina
  12. si può dire di un piatto che è "affascinante"? forse no, ma concedetemi la licenza poetica, "affascinante" è la prima cosa che mi è passata per la mente quando ho visto la foto e ho letto gli ingredienti! complimenti per la grande fantasia che avete in cucina! buona serata!

    RispondiElimina
  13. caldo e passione adoro l'estate per questo fluido di vita così terrena e vera....mi tuffo sempre nelle vostre paroel grazie per il premio!!! un bacione

    RispondiElimina
  14. mi piacciono gli abbinamenti carne e frutta...braviii,
    Alice era il nome che avevo scelto per il mio primo nato...ma dato che arrivò un maschio....capii non era il caso di insistere
    ciaoooo!!

    RispondiElimina
  15. come mi piacciono i vostri racconti...il vostro dividervi lo spazio sul blog...la ricetta è splendida...voi siete grandi....un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  16. Questa sì che è una ricetta originale, bravissimi!
    E complimenti per i premi!!

    RispondiElimina
  17. Ciao carissimi, i vosttri piattini m piacciono ogni giorno di più;)
    una di queste sera mi dovrete proprio invitare a cena;))
    baci

    RispondiElimina
  18. Come sempre, vi assaporo a grandi sorsi!!! Il desiderio è già pronto, mi tocca solo copiare la ricettina fantastica!!!

    RispondiElimina
  19. E' gia' la seconda volta che passo di qui e penso: vedi che ci puo' essere tanto gusto a mangiare la carne?????? :)))

    Da noi (cioe' da dove vengo,in Puglia) la sapa si chiama vincotto, e si trova in giro solo nel periodo natalizio, visto che entra nella preparazione di molti dolci tradizionali...

    Un bacio a tutti e due, siate sempre cosi innamorati e appassionati, che nel mondo c'e' bisogno di persone cosi!!!! :))

    RispondiElimina
  20. Ciao ragazzi, hei Sabri, tirati su, troverai modo di stare bene anche lì a Bologna, qualcosa ti inventerai. Mi aspetto di rivederti a settembre abbronzata come eri quando ti ho visto l'ultima volta.
    Robbi dall'isola più bella, la Sardegna.

    RispondiElimina
  21. Complimenti per i premi e per la ricetta profumata alle erbe e alle spezie!

    RispondiElimina
  22. Ciao ragazzi, adoro le costolette d'agnello ed anche la cannella, di cui faccio largo uso. La vostra ricetta è davvero squisita.
    Buon WE!
    Stefano

    RispondiElimina
  23. grazie tesoro non sai quanto mi fai felice!!!

    RispondiElimina
  24. miiiii, voi scrivete ed io bevo tutto d'un fiato ;)
    bacetti
    :*
    Cla

    RispondiElimina
  25. Complimenti per i premi meritatissimi e grazie per la ricetta che vedro' di provare piu' in la'.

    RispondiElimina
  26. ciao favolosi ;)
    passo per dare un bacione a tutti i miei favolosi amici blogger..
    finalmente anche per mirtillina e'arrivata l'ora delle vacanze!!
    conto di farmi viva ogni tanto ma nn assicuro nada sulla frequenza...
    un bacione grande!!

    RispondiElimina
  27. A volte mi sembra di leggere un romanzo... le sensazioni sono calde ed avvolgenti, è tutto così semplice e perfetto... siete magici...

    RispondiElimina
  28. Morettina, un complimento così, non ce lo meritiamo!

    Ivana, è bello godere di quello che c'è e sognare quello che "non c'è". Sei un tesoro preziosissimo!

    Laura, siamo d'accordo con Socrate! C'è del romantico anche nel modo in cui racconti come fate le parole crociate! Salutaci il Lungo!

    Panettona, siamo contenti che hai risolto i problemi alla linea!

    Glamah, you're right, we usually put lot of thoughts in our words and we're glad to know that you can see our love that's shining through!

    Laura, abbiamo saputo delle tue sventure, ma ormai te le sei lasciate alle spalle! Buona vacanza in Giappone!

    Fra, anche oggi l'afa toglie il fiato, staremmo tutto il giorno a bagno!

    Paola, è bello sapere che anche tu vivi il tuo amore così intensamente! Grazie per ogni singola parola!

    Claud, siamo contenti che ti sia piaciuta la presentazione del piatto, il sapore è ancora meglio!

    Mirtilla, ti sei accorta del cuore... sei stata l'unica... non era molto evidente, ma tu l'hai notato!

    Trop model, Velia, tesoro, ci hai fatto arrossire come pomodori pachino.... sei dolce da impazzire!
    Un film o un romanzo???!!!! Un romanzo ci piacerebbe... chissà!

    Babi, ci piace la tua licenza poetica....

    Lo, anche noi adoriamo l'estate, quel fluido scorre più intensamente!

    Astrofiammante, effettivamente a tuo figlio non sarebbe piaciuto chiamarsi Alice!

    Annamaria, sei proprio Unika!

    Dolcetto, grazie, siamo felici che ti sia piaciuto il piatto!

    Pamy, considerati invitata a cena quando vuoi!

    Precy, siamo sicuri che ti piacerà tanto!

    Ciboulette, la sapa o vin cotto è simile alla saba!

    Robbi, magari sarò anche più abbronzata!

    Twostella, non potremmo cucinare senza spezie od erbette, le adoriamo!

    Mestolo&Paiolo, sapessi quanto piace a noi l'agnello, Luca poi quando sa che cucinerò le costolette si illumina!

    Manu, ti stimiamo tanto!

    Claudia, noi facciamo lo stesso quando entriamo nel tuo blog!

    Imma, grazie di cuore!

    Manu, buon week end anche a te!

    Mirtilla, buone vacanze!

    Nonsoloattimi, la tua poesia è avvolgente, leggerti è sempre un piacere! Sei dolcemente intensa!

    Buon sabato rovente a tutti!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  29. Pamy, buon fine settimana anche a te!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  30. Ragazzi Buon Fine settimana..con queste temperaure tropicali vorrei davvero stare under a Jamaican Sky!
    Un abbraccio forte
    Velia

    RispondiElimina
  31. c'è una cosina per voi!!!passate da me

    RispondiElimina
  32. Non mi fate brutti scherzi.
    Io sarò a Conca dei Marini praticamente a 30 minuti di auto da Tramonti. Conosco bene Tramonti perchè quando abitavo a Ravello ci andavamo spesso a mangiar la pizza e poi era fresco perchè c'è la montagna! Ci si può incontrare per Ferragosto quando Positano sparerà dal mare i fuochi di mezzaestate!

    RispondiElimina
  33. Mah, vediamo un pochino,
    le costolette,buone e appettitose,
    ma ciò che mi coinvolge sono i vostri racconti, così belli, umani con quel pizzico di...no niente pensieri sconci, volevo dire di ROMANTICISMO perduto.
    Siete una FAVOLA.
    Sabrina: spero che ti sei ripresa.
    Bacio.
    Luca, a te la mia solita strettona di mano, abbi pazienza eheheh.
    CIAOOOOOOOO
    Nino

    RispondiElimina
  34. Ciao ragazzi, passo per un saluto e per augurarvi buona domenica.
    Stefano

    RispondiElimina
  35. Bellissimo piatto, gusti particolari... non amo molto l'agnello ma a volte con la giusta alchimia il piatto diventa qualcosa di sublime ;)

    RispondiElimina
  36. Tatiana, grazie per la visita! L'agnello, cucinato con questi ingredienti, assume un sapore nuovo, la cannella e la menta compiono una magia! Indescrivibile la bontà!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  37. ciao carissimi! nn sn partito... come avrei potuto farlo senza salutarvi!?!? scusate ma ho avuto dei problemi cn internet! micidiali problemi!...... ma ora è tutto ok! :-)

    vi ringrazio di cuore x essere cmq passati da me... da uno come me,cosi strano e sfuggente come sn io (a volte lo ammetto! ) :-)

    siete sempre i miei innamorati preferiti! :-)

    scusa te ke lavoro è ke devo fare?!?!
    eccomi spero di essere bravo!!

    ora passo anke dalla vostra cara nonna.....fantastica....

    un bacio e un abbraccio..
    emi.

    e grazie ancora x ricordarvi di me...

    RispondiElimina
  38. Emiliano, e noi che ti pensavamo sotto qualche esotico cielo... invece anche tu annaspavi nell'afa della città! Verremo a trovarti!
    Nonna Ivana è proprio splendida!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina

Chiunque è il benvenuto, dagli anonimi ai griffati....la porta di casa nostra è aperta a tutti, l'importante è il rispetto. Chi non ne ha sarà lasciato fuori assieme alla sua cattiva educazione!!!!
I commenti ci rendono felici.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...